News, TV

Tecnologia e sostenibilità con il nuovo Laser TV Hisense

da | 19 Set 2023

Hisense sta ponendo grande attenzione alla sostenibilità dei prodotti e della loro produzione. A questo proposito, la tecnologia Laser TV del brand sta facendo un grande passo in avanti verso il risparmio energetico, il riciclo e l’eco-friendly.

La tecnologia Laser TV Hisense

La tecnologia Laser TV vanta caratteristiche innovative. A partire dalla nuova esperienza di visione su grande schermo di 100 e 120 pollici a respingimento di luce ambientale. Fino ad arrivare a Dolby Vision, che dona chiarezza e precisione. E c’è anche la funzione Filmmaker Mode, che consente di guardare film e programmi TV nel modo in cui li ha concepiti il regista. Infatti, la tecnologia adatta il video alle sue impostazioni originali.

Con i Laser TV di Hisense l’esperienza è cinematografica, ma anche sostenibile, perché si prende cura dell’ambiente. Proprio come recita lo slogan, ‘‘go green, go cinema’’. L’azienda fornisce tecnologiche di alto livello assicurandosi che l’impatto sulla natura sia il più basso possibile.

Innanzitutto, il consumo di energia è inferiore quando si parla di TV laser. Tale tecnologia richiede la metà dell’elettricità rispetto alle TV LCD di dimensioni simili. Il consumo energetico annuo di un televisore tradizionale è compreso tra 380 e 470 kilowattora, mentre nel caso di un analogo televisore laser è compreso tra 200 e 330 kilowattora. Inoltre, il numero di alberi necessari per dissolvere la CO2 nociva è significativamente inferiore per quanto riguarda le Laser TV. Infatti, sono necessari tra i 9 e i 14 alberi per assorbire il carbonio, mentre ne occorrono circa 20 per assorbire il carbonio dei modelli tradizionali.

E ancora, la TV laser viene dismessa ed è pronta per essere smaltita, proprio perché oltre il 90% dei suoi componenti sono riciclabili e quindi non lasciano traccia nell’ambiente. Rispetto ai TV normali, in cui solo il 60% circa dei materiali è riciclabile, si tratta di un enorme miglioramento. Relativamente al peso, poi, le TV tradizionali di pari livello pesano spesso più di 50 kg, mentre le TV laser pesano meno di 10kg, il che li rende molto più facili da maneggiare.

Infine, i televisori laser non emettono luce direttamente negli occhi dello spettatore. Al contrario, la luce del proiettore si riflette sullo schermo, rendendo la visione più facile. Così, emettono quasi zero luce blu, una delle principali cause di affaticamento degli occhi. Ciò è confermato anche dal certificato TÜV Rheinland per il filtraggio della luce blu.

Scopri i nuovi TV Mini-LED Hisense.

0 commenti

Potrebbe Interessarti