Mercato lavoro: Apple assume ancora (e tanto) in Cina

da | 1 Ott 2023

Usa contro Cina, ma quanto davvero i due Paesi possono farsi la guerra commerciale (e non solo)? La risposta arriva da alcuni dati sulle assunzioni delle Big Tech, rilevati dal GlobalData Job Analytics Database e relativi al mese di agosto. Ecco quanto rilevato, soprattutto per quanto riguarda Apple e la Cina.

Apple in Cina, impennata di assunzioni in agosto

Secondo i dati del Database che analizza i posti di lavoro, Apple in agosto ha registrato un aumento mensile delle offerte di lavoro in Cina. Un fenomeno che arriva nel momento in cui si sta diffondendo la notizia che il gigante tecnologico sta cercando di diversificare la sua catena di approvvigionamento e di espandersi nel mercato indiano, soprattutto per l’assemblaggio degli iPhone. Nonostante questo, nel numero di assunzioni la Cina è seconda solo agli Stati Uniti, e questo dimostra che la dipendenza di Cupertino dalla catena di produzione del gigante asiatico.

Nell’analisi del Job Analytics Database di GlobalData Apple ha elencato circa 60 posizioni in Cina nel mese di agosto 2023. E secondo Sherla Sriprada, Business Fundamentals Analyst di GlobalData:

“La svolta strategica di Apple verso l’India sembra essere guidata da un deciso sforzo per ridurre la sua dipendenza dalla Cina. Questo spostamento sarà probabilmente sottolineato dai piani per aumentare significativamente la produzione nei prossimi anni, con l’obiettivo di stabilire il Paese come un hub centrale per la crescita e la diversificazione future. Tuttavia, stando alla tendenza delle assunzioni, non è detto che la dipendenza di Apple dalla Cina si riduca presto”.

Le aree di interesse

Alcune delle aree di interesse di Apple in Cina includono la prevenzione delle frodi, la domanda di fornitura, lo sviluppo di software, la produzione, i sistemi hardware, il design dei prodotti e la musica Apple.

Ad esempio, il ruolo di “Acoustics Engineer” si occupa dell’implementazione dei  progetti acustici nei prodotti Apple. Lavorando a stretto contatto con il team statunitense per rivedere i progetti, i DFM e la messa in produzione dei progetti/architetture acustiche nei siti FATP (Final Assembly, Test and Pack). Un altro ruolo “Senior Product Marketing Manager, Greater China” si occupa di fornire supporto tecnico alle attività di lancio di tutti i prodotti della Mela.

Per ulteriori dati sul mercato globale del lavoro si può consultare questo link.

0 commenti

Potrebbe Interessarti