Connect with us

Hi, what are you looking for?

Tra me & Tech
OPPO fotografia computazionale

innovazione

Così OPPO è leader nella fotografia computazionale

OPPO racconta come il suo flagship Find X5 Pro sia il risultato di un decennio di ricerca e sviluppo sui sistemi delle fotocamere mobile. Diventando leader nella fotografia computazionale.

Come OPPO Find X5 Pro è diventato leader della fotografia computazionale

Tutto è iniziato con degli esperimenti sugli algoritmi di visione computerizzata. Abbandonando il modello tradizionale per capire come dovrebbe “pensare” la fotocamera di uno smartphone. Il 2014 ha visto infatti l’introduzione sul mercato della tecnologia pixel binning. In cui il segnale raccolto da più pixel del sensore venga combinato per ottenere immagini migliori in condizioni di scarsa illuminazione. Mentre una tecnica di demosaico viene utilizzata per migliorare la nitidezza delle fotografie scattate durante il giorno. Dal 2014 al 2018 c’è stata poi l’ascesa dell’OIS e della fotografia computazionale appunto. Che rendono non solo possibile, ma anche facile, l’acquisizione di foto notturne che risultino nitide e dai colori vivaci.

Find X5 Pro mette un’attenzione particolare ai video che devono essere registrati in condizioni di scarsa luminosità. Dove ogni fotogramma deve riportare dettagli, nitidezza e gamma dinamica paragonabili a una foto scattata in modalità notturna. E per arrivare a questo punto l’azienda ha superato un ostacolo riscontrato intorno al 2019. Quando gli smartphone prodotti dall’azienda utilizzavano tecniche come:

  • la riduzione avanzata del rumore grazie all’intelligenza artificiale
  • gli scatti notturni con multi-esposizione
  • il riconoscimento dei volti.

Queste tecniche causavano un aumento del consumo energetico, per cui ecco lo studio che ha portato a MariSilicon X. Ovvero il primo NPU (Neural Processing Unit) per l’imaging all’avanguardia proprietario. Che sblocca la potenza di elaborazione necessaria alle capacità di imaging di nuova generazione.

OPPO Marisilicon X

4K Ultra Night Video

La fotografia computazionale rappresenta la nuova sfida del mercato degli smartphone. Per questo motivo, negli ultimi quattro anni OPPO ha fatto passi da gigante nel garantire prestazioni di alto livello in condizioni di scarsa luminosità. Sia nel campo fotografico sia in quello videografico. Uno smartphone può impiegare diversi secondi per catturare e raccogliere i dati di una singola immagine fissa. Mentre OPPO Find X5 Pro è in grado di generare 30 o 60 immagini al secondo per la registrazione di un video. Gestendo fino a 3 miliardi di pixel di informazioni al secondo. Una grande sfida insomma, che richiede tutta la potenzadi MariSilicon X. Capace di eseguire fino a 18 trilioni di operazioni al secondo.

La modalità 4K Ultra Night Video consente di scattare anche in condizioni di assenza di luce. Garantendo una gamma dinamica e dettagli paragonabili alle foto scattate in notturna. La modalità 4 impiega infatti una combinazione di AINR (Artificial Intelligence Noise Reduction) e 3DNR, per massimizzare i dettagli e la gamma dinamica dei video. Il 3DNR va oltre le tecniche tradizionali, confrontando i fotogrammi per ricostruire al meglio il movimento del mondo reale. La tecnologia DOL-HDR consente inoltre a Find X5 Pro di catturare due fotogrammi contemporaneamente. Per immagini HDR prive di immagini fantasma.

MariSilicon X è solo uno degli elementi chiave che compongono il sistema di imaging avanzato di Find X5 Pro. La fotocamera grandangolare dispone infatti di un sistema di stabilizzazione a cinque assi, unico nel suo genere. Che migliora ad ogni utilizzo per contrastare il tremolio, ridurre il rumore e rendere le scene più nitide. Insomma un insieeme di alta tecnologia che spiega la qualità dello smartphone di OPPO leader nella fotografia computazionale.

Find X5 Pro è in vendita sullo store di OPPO a un prezzo di 1299,99 euro.

Advertisement. Scroll to continue reading.
Avatar
Scritto da

Potrebbe interessarti

innovazione

Anche quest’anno arriva il concorso Global Mobile Innovation & Development di Huawei, suddiviso in due diverse competizioni: Huawei Global App Innovation Contest (Apps UP)...

innovazione

Durante il salone Viva Techno!ogy 2022, MarqVision ha ricevuto l’ambìto Premio per l’innovazione 2022 da LVMH Moët Hennessy Louis Vuitton. Si tratta in pratica...

News

La nuova videocamera Insta360 ONE RS 1-Inch 360 Edition introduce una novità: permette infatti  la realizzazione di riprese a 360° grazie al doppio sensore...

innovazione

Il team di Google Brain, che lavora specificamente sull’intelligenza artificiale, sta sviluppando il proprio motore text-to-image. Si chiama Imagen e si può trovare sul...

Advertisement
YouTube

Caricando il video, l'utente accetta l'informativa sulla privacy di YouTube.
Scopri di più

Carica il video

Newsletter


Advertisement

Ultime news

News

In occasione di Prime Day, che si terrà il 12 e 13 luglio, Amazon propone una novità per mettere al centro l’intrattenimento:  “Esperienze Prime...

Italpress

MILANO (ITALPRESS) – Pirelli lancia Cinturato Gravel RC, la versione racing del suo celebre Cinturato Gravel. Una gomma tubeless ready, che completa la gamma...

innovazione

Nothing e WINDTRE hanno annunciato una collaborazione esclusiva per il lancio di  phone (1) in Italia. Per quanto riguarda il nuovo smartphone, sarà possibile...

Audio

OPPO ha annunciato la disponibilità di Enco X2, i nuovi auricolari dotati del sistema acustico Super Dynamic Balance Enhanced Engine (SuperDBEE). Grazie al sistema...

Italpress

PONTEDERA (ITALPRESS) – Vespa Primavera si presenta nella nuova esclusiva versione Pic Nic, nata proprio per fuggire dallo stress quotidiano e assaporare momenti di...

innovazione

EvenFi, piattaforma fintech che aiuta startup e PMI a trovare fondi, va in crowdfunding. La sua campagna di equity crowdfunding, in corso su WeAreStarting,...

Copyright © 2020 Trameetech
Testata giornalistica online registrata il 29 dicembre 2021 al n. 238 del registro della Stampa del Tribunale di Milano