Più grandi, ad alta risoluzione e intelligenti:sono questi gli schermi del futuro. Anzi del presente. Visto che Samsung, oltre agli 8K consumer di cui abbiamo già parlato, cavalca il trend con una rinnovata versione di The Wall. Un display MicroLED modulare di grande formato per ambienti indoor che introduce nuove possibilità in termini di interazione commerciale e professionale.

La configurazione verticale di The Wall

The Wall, il display modulabile

Nuovi formati grazie ai MicroLED

The Wall, con il suo stile minimale ed elegante, si adatta alla perfezione a spazi professionali moderni e ha il potenziale per diventare il display di design preferito da architetti e designer di interni. Non solo personalizzabile nelle dimensioni, offre inoltre la possibilità di creare un elemento di arredo e comunicazione unico anche nelle diverse forme e formati componibili.

The Wall supporta configurazioni con una diagonale di centinaia di pollici e con prestazioni integrate dalla tecnologia Quantum HDR. Che garantisce una luminosità di picco di 2.000 nits e una frequenza di aggiornamento fino a 120 Hz. Schermi che confermano l’impegno di Samsung nello sviluppo dell’Intelligenza Artificiale. Essendo dotati del processore Quantum Flex che abilita l’AI Upscaling dei contenuti immagine per immagini in risoluzione 4K o 8K.

Adatto a qualsiasi spazio

Lo spessore ridotto (meno di 30 mm) e il design Infinity privo di cornici  permettono al display di integrarsi perfettamente a tutti gli ambienti. Con una durata prevista di circa 100.000 ore per i diodi a emissione automatica, The Wall è progettato per non essere spento usufruendo della funzione Ambient mode. Che permette allo schermo di fondersi con l’ambiente circostante adattandosi al colore o al motivo della parete. Oppure di gestire diverse tipologie di contenuti, rendendo il display elegante e sofisticato.

Nella sua versione dedicata al business,  integra la piattaforma di gestione dei contenuti Samsung MagicInfo. Che consente agli utenti di pianificare e distribuire contenuti su un singolo display o una rete di display da un’unica regia centrale. La piattaforma offre inoltre una visibilità completa sulle prestazioni di visualizzazione, per il rilevamento immediato degli errori e la risoluzione dei problemi.

Una business lounge arredata con i display modulabili

Dal 4K all’8K

The Wall è un display modulare, configurabile e personalizzabile in un’ampia varietà di dimensioni, proporzioni e risoluzioni. Ed è ideale per usi professionali ma anche per residenze di prestigio. Le misure del display variano da 146 pollici in 4K a oltre 219 pollici in 6K a 292 pollici in risoluzione 8K.

Grazie alle diverse grandezze, può essere adattato in modo flessibile ai requisiti e alle esigenze dell’utente. E quindi le condizioni spaziali possono essere utilizzate in modo ottimale. Generando nuovi formati di friuzione delle immagini, così come vediamo nelle foto.

Tags: , , ,
Marco Pietro Lombardo
giornalista appassionato di tutto quanto fa tecnologia, caporedattore del quotidiano Il Giornale

Articolo Correlato