Connect with us

Hi, what are you looking for?

Tra me & Tech
condizionatori Hisense

slider

La certificazione anti Covid dei condizionatori Hisense

Hisense ha annunciato il risultato del test svolto in collaborazione con Texcell, organizzazione Internazionale di ricerca specializzata in test virali. Riguardo ai condizionatori del brand viene confermato l’effetto inibitorio sul nuovo coronavirus Covid-19 della tecnologia. Gli ioni emessi eliminano il 93,54% di particelle virali in sole 2 ore.

Covid

Così i condizionatori Hisense inibiscono il Covid

HI-NANO produce una quantità elevata di ioni positivi e negativi che hanno un’azione fortemente ossidativa e altamente reattiva. Tali ioni si attaccano alla superficie di batteri o virus e successivamente per essere assorbiti dagli stessi. Diventano idrossili (OH) ed estraggono idrogeno (H) dalla proteina di superficie. In seguito a questo processo, le particelle virali si trasformano in molecole d’ acqua e perdono la loro efficacia.

Dal 2010 Hisense ha condotto numerose ricerche in merito al processo di sterilizzazione a ioni e ne ha verificato l’efficacia in diverse aree. Come per esempio l’inibizione di batteri, funghi e virus. A marzo 2020 in Cina quattro condizionatori dell’azienda sono stati annoverati nella “First Batch of Advantageous Products for Air Purification Home Appliances with Virus Elimination Capability”. Assegnando a Hisense il primato tra i marchi cinesi per l’ottenimento di tale riconoscimento.

A ulteriore conferma della qualità dei dispositivi Hisense, ecco la certificazione di Texcell sull’effetto inibitorio della tecnologia HI-NANO su SARS-CoV-2. L’azienda ora continuerà a studiare l’efficacia di HI-NANO per risolvere i problemi legati alle cause d’inquinamento dell’aria. Come nuovi batteri o virus, al fine di creare un ambiente sano per le persone.

Le informazioni sul test condotto

  • Panoramica Test comparativo in uno spazio da 46L contenente particelle del nuovo coronavirus (SARS-CoV-2) con e senza esposizione a HI-NANO.
  • Verifica Progettata per generare dati di ricerca di base sugli effetti della tecnologia HI-NANO sul virus, in condizioni di laboratorio diverse da quelle esistenti in ambienti dove sono presenti persone. Il test insomma non doveva valutare le prestazioni del prodotto.
  • Metodologia e dati  Un pezzo di garza satura di soluzione virale SARS-CoV-2 posizionata su una piastra di Petri ed esposta all’azione HI-NANO per un tempo predeterminato. La misurazione della concentrazione delle infezioni virali serve  per calcolare il tasso di inibizione.
  • Risultato Tasso di inibizione del 93,54%.

giornalista appassionato di tutto quanto fa tecnologia, caporedattore del quotidiano Il Giornale

Potrebbe interessarti

innovazione

Grazie alla rivoluzionaria tecnologia Plasmacluster, i purificatori d’aria Sharp sono capaci di ridurre le particelle del COVID nell’arco di 15 minuti, come certificato da...

innovazione

Tutto nacque in una notte di buio. Da un’intuizione che la sicurezza dovesse avere una sua soluzione pratica. Così ecco che poi tutto è...

News

Dal prossimo 6 agosto scatta l’obbligo di green pass per accedere a locali e servizi al chiuso. Per poter verificare la validità del certificato...

Fuori di Tech

L’inizio dell’Expo 2020, con sede a Dubai, è stato riprogrammato per ottobre 2021 e durerà fino al 31 marzo 2022. Questo rinvio è dovuto...

Iscriviti alla Newsletter

Tutorials Point
Advertisement

Ultime news

Italpress

ROMA (ITALPRESS) – Nissan è sponsor della 48esima edizione della mezza maratona RomaOstia, l’evento podistico che si correrà domenica 5 marzo dalla capitale fino...

Audio

Sennheiser, è l’azienda tedesca che si occupa della produzione di cuffie e microfoni. Ha annunciato le nuove cuffie HD 660S2 dalle prestazioni rinnovate, la...

Audio

Polaroid da alcuni mesi ha lanciato la sua nuova gamma di speaker bluetooth, è in prossimità della Giornata Mondiale della Radio, il 13 di...

News

OnePlus finalmente è pronto per lanciare il suo nuovo grande smartphone: OnePlus 11. Si tratta del primo flagship di quest’anno, e possiede tante novità...

Audio

Pro-Ject, è l’azienda che si occupa della produzione di audiofili e recentemente ha lanciato un nuovo Tube Box S2 Ultra Chrome. Si tratta di...

innovazione

La startup trevigiana NO Gravity, che si occupa dello sviluppo di applicazioni mobile, ha lanciato una nuova app in grado di rivoluzionare i servizi...

Copyright © 2023 Trameetech
Testata giornalistica online registrata il 29 dicembre 2021 al n. 238 del registro della Stampa del Tribunale di Milano
P.IVA: 12562100961