Connect with us

Hi, what are you looking for?

Tra me & Tech
caricabatteria wireless incasso

News

Il caricabatteria wireless da incasso Zens perfetto per tavolini e scrivanie

Un caricabatteria wireless da incasso che si installa in un attimo senza rovinare i mobili. Si chiama Zens Puk ‘n Play  e necessita unicamente di un piccolo foro da 8 mm per essere inserito all’interno di tavoli e scrivanie. Il profilo di appena 5 mm di spessore lo rende trasparente ed elegante. Mentre la tecnologia Fast Charge assicura una ricarica rapida ed efficace.

Zens Charger Wireless

Zens Puk’n Play, il caricabatteria wireless da incasso

Ormai la stragrande maggioranza dei dispositivi tecnologici mobile supporta la ricarica wireless. I caricabatterie senza fili, in grado di gestire anche più di un apparecchio contemporaneamente, diventano così la soluzione per chi cerca praticità, comodità ed estetica. Ecco allora Zens Puk ‘n Play, il caricabatteria wireless da incasso di facile installazione.

Nati per l’installazione in ambienti pubblici, come quelli integrati nei desk degli aeroporti o delle aree relax degli centri commerciali, sono diventati opzioni interessanti anche per la casa. Laddove possono essere integrati all’interno di tavoli, mensole, scrivanie e comodini. E ovunque ci venga comodo appoggiare il telefono per ricaricarlo, di notte ma anche di giorno.

Disponibile in due versioni

Con il suo built-in Wireless Charger Puk ‘n Play (disponibile nelle versioni da 10W e 15W), Zens ha pensato a chi cerca un prodotto tecnicamente impeccabile, semplice da installare e soprattutto poco invasivo. A differenza di dispositivi analoghi, richiede solo un minuscolo foro da 8 mm per essere integrato nell’arredamento esistente. Un’attività che non solo può essere svolta facilmente in modalità fai da te e senza intervento di personale qualificato. Ma minimizza il rischio di errore e senza rovinare i mobili.

Inoltre, nonostante la semplicità di installazione il dispositivo ha un design ultrasottile da appena 5 mm. Così da essere quasi trasparente rispetto al look e alle linee della propria scrivania. Ulteriore elemento di interesse per chi ha intenzione di modernizzare la propria dotazione domestica e/o lavorativa. Riducendo al minimo l’impatto estetico dell’operazione.

Disponibilità e prezzo

Distribuito in Italia da Attiva, Zens Puk ‘n Play Wireless charger è un caricabatterie wireless da incasso compatibile con tutti i device che supportano lo standard di ricarica senza fili Qi. E supporta la ricarica rapida di iPhone e degli smartphone Samsung. L’alimentatore, con tanto di cavo da 2 metri di lunghezza, è compreso nella confezione.

Il prodotto sarà disponibile a partire da agosto presso gli Apple Premium Reseller. Con prezzo al pubblico di 49,99 euro per la versione da 10w e di 69,99 euro per la versione da 15W.

 

Advertisement. Scroll to continue reading.

Marco Pietro Lombardo

giornalista appassionato di tutto quanto fa tecnologia, caporedattore del quotidiano Il Giornale

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti

Advertisement

Newsletter


Advertisement

Ultime news

Italpress

MILANO (ITALPRESS) – Un’efficienza energetica all’avanguardia, un risparmio economico considerevole e l’iconico piacere di guidare si combinano nei nuovi modelli ibridi plug-in entry-level della...

Fuori di Tech

Siamo ancora qui in ballo, per capire come sarà il dopo pandemia. Anche perché il Covid-19 ci ha fatto virare sempre di più verso...

Coronavirus

Dal prossimo 6 agosto scatta l’obbligo di green pass per accedere a locali e servizi al chiuso. Per poter verificare la validità del certificato...

innovazione

L’intelligenza artificiale è ormai nelle nostre vite e Google vuole renderla ancora più umana.  Google Duplex infatti è un assistente virtuale dotata di un’intelligenza...

Audio

HMD Global annuncia tre telefoni e un nuovo portfolio audio firmati Nokia.  Con Nokia XR20 che si annuncia come uno smartphone resistente, uno dei...

News

Come riporta Japan Today, l’Università di Tokyo e IBM hanno iniziato le operazioni per la produzione del primo computer quantistico ad uso commerciale del...