Forte della sua storicità nel settore networking, TP-Link punta a rafforzare la sua presenza anche in quello della smart home, sempre più preponderante. Dopo l’annuncio nei mesi scorsi del sistema Kasa Smart, ora la gamma si arricchisce, in modo particolare nel settore dell’illuminazione e della sicurezza domestica.

KL50 e KL60 sono i nomi delle nuove lampadine smart per creare un’atmosfera personalizzata. Caratterizzate da un design industriale, con all’interno un filamento che riproduce una luce bianca (KL50) o ambrata (KL60), sono connesse a Wi-Fi e possono essere comandate con app o controllo vocale, grazie alla compatibilità con gli assistenti vocali, Alexa e Google Assistant. Più funzioni ma con un occhio di riguardo al risparmio energetico. KL50 e KL60, infatti, consumano circa l’80% di energia rispetto ai modelli tradizionali.

Le lampade a LED di TP-Link

Per la prima volta TP-Link presenta anche KL430 una striscia LED luminosa. Ciascuna striscia ha una lunghezza di 2 metri, ma può essere collegata in serie fino ad un massimo di 10 metri. Anche in questo caso, l’installazione avviene tramite WLAN, senza hub aggiuntivo, e l’accensione gestita tramite app o comandi vocali.

Per la sicurezza della casa la protagonista a IFA è KC115, la videocamera da interno in 1080p FullHD. Usarla è facile, grazie alla modalità “Pan and Tilt” è possibile impostare uno o più angoli di visuale muovendo lo smartphone. Con il Motion Tracking quando viene rilevato un movimento, il soggetto viene individuato e tenuto all’interno del campo visivo. I video registrati vengono memorizzati su una scheda SD o nell’archivio in Cloud.

Per dare la possibilità di entrare nel magico mondo della casa intelligente anche ai meno esperti, TP-Link ha ideato ‘TAPO’, un sub brand di prodotti smart entry-level, che comprende ad oggi 3 dispositivi dalle caratteristiche base: le videocamere C100 e C200 e una presa WLAN P100.

Tags: , , , ,
Avatar

Articolo Correlato