Anche Wiko partecipa al grande mese dei lanci di prodotto che ha visto diverse uscite in questi ultimi giorni. E lo fa con la nuova Y range che vede l’esordio dell’Y80, un prodotto anche in questo caso super appetibile per qualità e prezzo. Vedremo perché. Ecco come sono i nuovi Y.

Il grande schermo di Wiko Y80

Il nuovo Wiko Y80

Wiko Y80, lo smartphone con display da 5,99 pollici a 99 euro

Il “solito” lusso democratico

Il nuovo Y80 offre ha un display con risoluzione HD+ da 5,99 pollici, con formato widescreen 18:9 immersivo e con bordi ridotti. È dotato di una batteria da 4000 mAh per garantire una giornata d’uso e il processore octa-core da 1,6GHz assicura la potenza necessaria per guardare video e film preferiti o per il gaming. La memoria è da 2 Gb di RAm e da 16GB di storage, che si può però aumentare  fino ad altri 128GB grazie allo slot per microSD.  Wiko Y80 consente azioni rapide e sicure con il Face Unlock. E grazie ad Android 9 Pie è possibile risparmiare batteria analizzando l’utilizzo del device e allocando di conseguenza le risorse. Y80 supporta l’opzione Dual Sim. La fotocamera posteriore è doppia da 13+2 mpx con diverse funzioni come il time lapse o il night mode. Davanti invece il sensore è da 5 mpx.

Il più piccolo Y60

Wiko Y60

Il più piccolo Y60 in tonalità Dark Blue

In questo caso il display scende a 5,45 pollici, ma è sempre widescreen 18:9. La Ram è di un 1Gb e la memoria da 16GB, ma si può  anche in questo caso utilizzare una scheda microSD per arrivare ad altri 128GB.  Ha connettività 4G LTE, un processore Quad-Core da 1,3GHz, una fotocamera posteriore con Face Beauty da 5 mpx. Anche quella anteriore è da 5 mpx, mentre il sistema operativo è un Android 9 Go Edition.

Disponibilità e prezzi

Come si diceva Wiko punta sulle caratteristiche e sul prezzo, che per questi due smartphone è addirittura sotto i 100 euro. Y80 infatti costa 99 euro, mentre Y60 è addirittura in vendita a 79 euro. I colori sono (semplifichiamo) un blu scuro, un azzurro chiamato “gradient bleen” e un gold.

 

Tags: , , ,
Marco Pietro Lombardo
giornalista appassionato di tutto quanto fa tecnologia, caporedattore del quotidiano Il Giornale

Articolo Correlato

Nessun articolo correlato.