Connect with us

Hi, what are you looking for?

Tra me & Tech
Le tendenze d'acquisto sui dispositivi smart home e personali

News

Le tendenze d’acquisto sui dispositivi smart home e personali

BVA Doxa e UL Solutions analizzano le tendenze e la propensione d’acquisto di dispositivi smart personali e per la smart home degli italiani. Vediamo insieme i risultati della ricerca “Smart home e dispositivi personali smart: il punto di vista dei  consumatori italiani”.

L’indagine rileva un maggiore interesse da parte degli smart worker ed evidenzia i timori rispetto ai possibili rischi per la privacy e la salute. L’aumento dei costi dell’energia fa sì che l’acquisto di dispositivi per il controllo dei consumi e l’efficientamento sia maggiore. Mentre lo smart working aumenta l’acquisto di oggetti per l’intrattenimento e la gestione della casa

BVA Doxa e UL Solutions: l’indagine sui dispositivi smart home e personali 

L’indagine, condotta su un campione di soggetti composto da 1.000 persone tra i 18-64 anni, ha indagato sui pensieri degli italiani relativi agli oggetti smart. E si è basata sui seguenti criteri di scelta dei prodotti, che risultano molto importanti:

  • una comunicazione chiara e trasparente sui possibili rischi per la privacy o la salute (48%);
  • un’app di gestione del dispositivo con ottime recensioni (45%);
  • certificazione del prodotto da parte di un ente indipendente (43%).

Innanzitutto, i lavoratori in smart working mostrano una propensione all’acquisto di prodotti smart maggiore rispetto al totale degli intervistati. Infatti, hanno comprato più dispositivi per la casa rispetto al totale del campione (+7%). In particolare, si parla di sistemi smart per l’efficientamento energetico (+ 9%), la domotica, l’intrattenimento (+8%) e gli elettrodomestici (+8%). La maggioranza d’acquisto da parte di chi lavora da remoto è ancora più evidente se si analizza il possesso di smart device personali (+12% nel complesso).

Per quanto riguarda la smart home, i dispositivi riguardano principalmente la gestione della casa e l’intrattenimento (60%). Elettrodomestici e dispositivi smart per la sicurezza sono al secondo posto (39%) con i dispositivi per l’efficientamento energetico al terzo posto (34%).  Nel futuro si vede una propensione all’acquisto di dispositivi per il controllo dei consumi e il risparmio energetico, come termostati, climatizzatori, sistemi di controllo della temperatura, prese e lampadine.

Arriva Apple Fitness+ per gli iPhone

Smart device per il fitness e il tempo libero

Sono molto popolari i wearable per il fitness e il tempo libero, come smartwatch, braccialetti, anelli, collane, borse, occhiali, cappelli e indumenti. Infatti, risultano ii più acquistati negli ultimi 2-3 anni (31%). Seguono i dispositivi di monitoraggio della salute (20%) e di monitoraggio dei bambini o per l’assistenza delle persone fragili (8%). I dispositivi per il benessere e per il controllo della salute rientrano così tra le preferenze d’acquisto che si riflettono, a loro volta, sulla propensione per il futuro (35%). Mentre le  intenzioni d’acquisto dei sistemi per l’assistenza alle persone fragili (19%) e dispositivi per il monitoraggio dei  bambini (11%) risultano più marginali.  

Per questa tipologia di prodotti, si evidenzia una richiesta di miglioramento delle funzionalità e una maggiore chiarezza nel comunicare i vantaggi offerti dal loro utilizzo. In particolare, è richiesta una maggiore protezione della privacy, indice di timori per la sicurezza e la riservatezza dei propri dati. Per quanto riguarda le app di gestione degli smart device personali, si osserva un buon livello di soddisfazione soprattutto per i dispositivi di fitness. In particolare, sono apprezzati interfacce semplici e user friendly, aggiornamenti e funzionalità utili per il monitoraggio.  

Le tendenze d'acquisto sui dispositivi smart home e personali

Timori legati alla sicurezza e ai rischi per la salute

Il sondaggio mette anche in luce i principali fattori che frenano l’adozione dei dispositivi smart. In particolare a causa dei timori legati alla sicurezza e ai rischi per la salute. Si temono i possibili attacchi informatici e conseguenti rischi per la privacy, la possibilità di essere hackerati e controllati da terzi, e i possibili effetti nocivi sulla salute.

È necessario rafforzare la percezione della sicurezza e dell’affidabilità degli oggetti smart per rassicurare il consumatore. Ciò può contribuire alla crescita del mercato consumer dei dispositivi smart, aumentando la percezione di sicurezza dei prodotti attraverso:

Advertisement. Scroll to continue reading.
  • test di certificazione nel ciclo di progettazione dei prodotti (hardware e  software);
  • distinzione delle marche che investono nella sicurezza e qualità del prodotto sulla base di un giudizio imparziale espresso da un ente terzo indipendente;
  • aggiornamenti continui dell’app di controllo e gestione e dei software installati;
  • servizio di assistenza clienti “amichevole”;
  • sensibilizzazione dei consumatori in merito ai temi della privacy e della sicurezza informatica.

Scritto da

Potrebbe interessarti

News

Kindle Scribe, la nuova generazione di Kindle che unisce lettura e scrittura, è ora disponibile su Amazon. Con uno spessore di soli 5,8 mm,...

News

L’inverno e il Natale sono dietro l’angolo. È quindi il momento giusto per pensare ai regali per le feste. Un esempio di regalo perfetto...

innovazione

Meta e Ray-Ban si preparano a lanciare gli smart glasses Ray-Ban Stories in quattro nuovi paesi: Spagna, Austria, Belgio e Francia. Saranno presto acquistabili...

News

La settimana di sconti imperdibili OPPO Black Week è già arrivata con un’ampia gamma di prodotti. Le promozioni, già attive su Amazon, sono live...

Advertisement
YouTube

Caricando il video, l'utente accetta l'informativa sulla privacy di YouTube.
Scopri di più

Carica il video

Iscriviti alla Newsletter

Tutorials Point
Advertisement

Ultime news

Green Tech

Dopo il lancio di The Green Side, la campagna per passare al Lato Verde della vita, Subito evidenzia l’importante sostenibilità dei regali usati a...

innovazione

Dopo la pandemia, c’è stato un cambio di prospettiva da parte dei viaggiatori italiani. Questi scelgono di risparmiare in ambito di spese personali per...

Italpress

MIAMI (STATI UNITI) (ITALPRESS) – Lamborghini Huracàn Sterrato, prima supersportiva all terrain e ultima arrivata della linea Huracàn, ha fatto ieri la sua prima...

Italpress

TORINO (ITALPRESS) – Fiat Metaverse Store è il primo showroom interattivo al mondo alimentato dal metaverso, che rende il Marchio un vero e proprio...

crowdfunding

DoctorApp è una start-up innovativa che si dedica e si impegna a rendere i rapporti medico/paziente semplici e chiari. Come? Grazie ad un’applicazione di...

News

Iliad dopo il lancio della rete  5G, due anni fa, oggi arriva a coprire fino a 3000 città d’Italia, raggiungendo nuovi traguardi. La rete...

Copyright © 2020 Trameetech
Testata giornalistica online registrata il 29 dicembre 2021 al n. 238 del registro della Stampa del Tribunale di Milano
P.IVA: 12562100961