Connect with us

Hi, what are you looking for?

Tra me & Tech
polizia
polizia

Smart Device

La IA raggiunge anche la polizia

L’occhio dei robot è dappertutto
Implacabile. Non si stanca e non chiede ferie.

IA nella polizia. Il nuovo Grande Fratello?

Il futuro della polizia

Il Futuro della Polizia: Robot Autonomi per una Sorveglianza Implacabile

La tecnologia dell’intelligenza artificiale sta rivoluzionando il nostro mondo, ma non solo sotto forma di algoritmi sofisticati e assistenti virtuali. I robot autonomi si stanno facendo strada anche nei compiti più disparati, dall’ambito lavorativo alle mansioni noiose di casa. Ma c’è un settore in cui questi robot stanno preparandosi per un impiego rivoluzionario: il supporto alla Polizia nella sorveglianza dei luoghi più affollati del pianeta.

Tecnologia Futuristica: La Polizia di Singapore adotta Robot di Patrulla Autonomi

La Forza Poliziesca di Singapore (SFP) ha introdotto due unità del suo robot di pattugliamento, un dispositivo completamente autonomo alto 1,7 metri, con quattro ruote e una schermata interattiva. Questi robot aiuteranno a mantenere il controllo nella quarta terminale dell’enorme aeroporto di Changi.

Testate Locali Confermano l’Efficienza dei Robot

Le testate locali hanno riferito che la Polizia di Singapore aveva condotto test e prove su piccola scala per oltre 5 anni prima di implementare questi robot di pattugliamento in modo definitivo. Ora, superate le fasi di test, questi esseri robotici sono pronti per compiere una serie di funzioni essenziali.

Un Robot Poliziotto 100% Autonomo con Molteplici Funzioni

Questi robot sono dotati di telecamere, sensori, altoparlanti, uno schermo di visualizzazione, indicatori luminosi per segnalare le manovre e persino una sirena. Possono operare affianco agli agenti di polizia o pattugliare in modo completamente autonomo qualsiasi area assegnata all’interno dell’aeroporto.

La Dichiarazione Ufficiale della SFP

La Forza Poliziesca del Singapore ha dichiarato ufficialmente: “L’uso dei robot di pattuglia nella quarta terminale dell’aeroporto di Changi rappresenta una tappa importante nella nostra esplorazione della robotica in ambito poliziesco. Questi robot di pattuglia operano autonomamente insieme ai nostri agenti, fornendo una visione extra sul campo. L’integrazione della robotica migliora l’efficienza operativa e le capacità dei nostri agenti sul campo, consentendo loro di essere più efficaci nelle loro operazioni.”

Robot in Azione per una Sorveglianza Totale

Non fatevi ingannare dal nome, in fase di sviluppo erano noti come “I multiuso All Terrain Autonomous Robot,” o come li chiamavano gli amici, ” To Kill 2.0″ o “3.0”. Tuttavia, questi robot non uccideranno nessuno, né hanno capacità di fermare attivamente sospetti.

Il loro compito è pattugliare con le loro telecamere estendibili fino a 2,3 metri, registrando l’ambiente circostante a 360 gradi e fornendo agli agenti una capacità di sorveglianza extra nei luoghi più difficili da controllare, come l’aeroporto stesso, Marina Bay o le zone più affollate del paese.

Innovazione Tecnologica nell’aeroporto di Changi

Changi non è nuovo all’utilizzo di robot. Sull’isola artificiale in cui sorge l’aeroporto, i robot sono impiegati per la raccolta di rifiuti, il servizio di concierge e la cura del prato. Queste iniziative autonome migliorano notevolmente l’efficienza complessiva delle operazioni.

Punti forti 

  1. Efficienza operativa: L’integrazione dei robot di pattuglia con gli agenti di polizia permette di ottenere una maggiore efficienza operativa. I robot agiscono come occhi extra sul campo, fornendo una visione completa dell’ambiente circostante e permettendo agli agenti di concentrarsi su altre attività critiche.
  2. Sorveglianza dettagliata: I robot sono dotati di telecamere e sensori avanzati, in grado di registrare l’ambiente circostante a 360 gradi. Questo consente una sorveglianza dettagliata, specialmente in aree affollate e difficili da controllare manualmente.

Punti deboli

  1. Sicurezza e privacy: L’utilizzo di robot di pattuglia con capacità di registrazione video solleva questioni riguardanti la sicurezza e la privacy dei cittadini. È importante garantire che le registrazioni vengano utilizzate in modo etico e che vengano rispettate le normative sulla privacy.
  2. Possibili limitazioni operative: Anche se i robot di pattuglia possono migliorare l’efficienza operativa, possono anche avere delle limitazioni. Potrebbero non essere in grado di affrontare situazioni complesse o impreviste che richiedono la comprensione umana o la capacità di adattamento.
  3. Costi di implementazione: L’introduzione di tecnologie all’avanguardia come i robot autonomi richiede investimenti significativi. Ci potrebbero essere c

    osti iniziali elevati per l’acquisto e la manutenzione dei robot, che potrebbero mettere a dura prova le risorse finanziarie della Polizia di Singapore.

  4. Accettazione sociale: L’accettazione dei robot autonomi nella sorveglianza pubblica potrebbe essere un problema. Alcune persone potrebbero sentirsi a disagio o preoccupate per la presenza di macchine senza presenza umana nel monitoraggio dei luoghi pubblici.

Conclusione →

L’era dei robot autonomi nella Polizia è appena iniziata, e non possiamo fare a meno di chiederci quali altre sfide e opportunità ci riserverà il futuro.

Guarda anche → Zenfone 10: il nuovo smartphone da 5,9 pollici di ASUS

Per la foto ringrazio Freepik

Scritto da

Appassionato lettore della bibbia, pragmatico amante della filosofia, figlio della tecnologia. 👁️‍🗨️ Seguace della via, cristiano per fede non di religione. Credente dell'assurdo, amante della pazzia. Fan e prosecutore della cultura del Romanticismo ottocentesco. 💥 Amo il mondo della crescita personale in ogni campo e l'arte,nelle sue più forme varie. Mi diletto ad ascoltare musica e a giocare con l'armonica. 🎼🎵 Viaggiatore, agisco per fede e in base a verità pratiche. Ammiratore di Kierkegard e dei padri della fede. 💪

Potrebbe interessarti

News

Dai sogni dei pensatori del passato all'era dell'IA.IA nella storia della filosofia. Uno sguardo emozionante sull’evoluzione dell’intelligenza artificiale. L’intelligenza artificiale durante la storia John...

News

Il "gemello cattivo" di ChatGPT. WormGPT. Il lato oscuro dell’IA.La cattura dell’IA: WormGPT Una presenza inquietante Le luci del mondo dell’intelligenza artificiale si sono...

News

La IA sta veramente facilitando la nostra vita? Come la IA sta influenzando il nostro comportamento. Scopriamo come l’IA sta influenzando la nostra vita...

innovazione

Un taccuino che aumenterà brutalmente la tua produttività. Google lancia il suo nuovo giocattolo. L’intelligenza artificiale avanza velocemente e inesorabilmente. Produttività alle stelle

Copyright © 2023 Trameetech
Testata giornalistica online registrata il 29 dicembre 2021 al n. 238 del registro della Stampa del Tribunale di Milano
P.IVA: 12562100961