Connect with us

Hi, what are you looking for?

Tra me & Tech
Huawei P Smart Z

Smart Device

Huawei P Smart Z 2019, grande schermo e fotocamera pop up

Con Huawei P Smart Z 2019 il brand cinese continua la sua evoluzione. In questo caso si tratta di un dispositivo realizzato pensando a studenti e giovani professionisti, con tecnologie avanzate a un prezzo molto competitivo. E con caratteristiche importanti, come una fotocamera supportata da intelligenza artificiale e una lunga durata della batteria e un design elegante.

Un grande schermo

Senza fori, notch o slider: spostando la fotocamera frontale, l’auricolare e il sensore di luce ambientale, Huawei P Smart Z 2019 è perfetto per streaming video e gaming. Il rapporto screen to body è 19.5:9, corrispondente al 91% del corpo dello smartphone. Grazie al display Full HD da 6.65 pollici con risoluzione 2340×1080 e con densità di pixel a 391 PPI,  funziona anche da lente d’ingrandimento. Capace di rendere i dettagli con estrema precisione.  Inoltre supporta un’avanzata modalità eye comfort, che filtra la luce blu dannosa per gli occhi, prevenendo così l’affaticamento visivo.

La Fotografia intelligente di Huawei P Smart Z

La fotocamera Pop-Up

Huawei P Smart Z 2019, lo smartphone a tutto schermo

rapporto screen to body 19.5:9, corrispondente al 91% del corpo dello smartphone Lo schemo senza interruzioni da 6,65 pollici di Huawei P Smart Z 2019 Hua

L’innovativa fotocamera pop-up da 16 megapixel  si nasconde all’interno del corpo del cellulare. Quando viene attivata, per esempio, per scattare un selfie, si solleva automaticamente e passa sopra lo schermo. Questo design futuristico risolve, in maniera molto elegante, il problema della superficie utilizzabile dello schermo.

La fotocamera pop-up è attivata da un meccanismo realizzato in esclusiva da Huawei, che impiega solo un secondo per sollevarsi o ritirarsi, risultando estremamente funzionale e facile da usare. Ha anche una funzione di protezione anticaduta smart, che rileva automaticamente quando lo smartphone sta finendo a terra  per attenuare l’effetto dell’impatto sul suolo.

Fotografia supportata dall’Intelligenza Artificiale

La fotocamera frontale è supportata dall’Intelligenza Artificiale e può riconoscere automaticamente otto diversi scenari, tra cui cieli azzurri, ambienti interni, paesaggi innevati o verdeggianti. Suppporta inoltre una tecnologia di miglioramento delle immagini in controluce, un algoritmo con filtro bellezza e effetti 3D nei ritratti. Che possono essere adattati in base alle caratteristiche della scena e dell’utente, per scatti dai risultati professionali.

Il retro di Huawei P Smart Z 2019 con le due fotocamere

Il retro di Huawei P Smart Z 2019 nella colorazione Nebula Blue

Huawei P Smart Z 2019 ha fotocamere posteriori da 16+2 megapixel. La principale sfrutta un sistema a sei lenti che permette di scattare immagini con eccezionali livelli di dettaglio e di presa di luce. L’apertura F/1.8 della fotocamera da 16 mpx assorbe il 50% in più di luce rispetto alla più comune apertura F/2.2.

Il sensore da 8 mpx riesce a scattare foto grandangolari a 120°, mentre quello da  mpx lavora insieme alla fotocamera principale per generare una profondità di campo estremamente realistica. La Night Mode e video in super slow motion da 480 FPS regalano al device caratteristiche tipiche della fotografia professionale.

Potente, efficiente e affidabile

Dotato del chipset Kirin 710F a 12nm octa-core, garantisce alte prestazioni e massima efficienza energetica. Le performance totali dello smartphone sono superiori del 30%, mentre il consumo energetico è diminuito del 30%.

La batteria da 4,000 mAh fornisce un’efficienza energetica ottimale, degna di uno smartphone con caratteristiche evolute. Il sistema operativo EMUI 9 supporta tecnologie che aumentano lo spazio disponibile per mantenere il dispositivo in funzione per un lungo periodo di tempo senza il minimo ritardo.

Disponibilità

HUAWEI P Smart Z 2019 è disponibile nella colorazione Sapphire Blue presso le principali catene di elettronica di consumo, e presso il Huawei Experience Store di Citylife a Milano al prezzo al pubblico di 279.9o euro.

Advertisements
Marco Pietro Lombardo

giornalista appassionato di tutto quanto fa tecnologia, caporedattore del quotidiano Il Giornale

Potrebbe interessarti

News

Blue Monday, definita come la giornata più triste dell’anno. Ora, già è lunedì, già siamo reduci da un anno decisamente particolare, per cui per...

Ingegnere

Nell’ultima puntata di “Ve lo spiega l’ingegnere” vi ho illustrato la struttura di una fotocamera CMOS. A questo proposito, oggi vorrei continuare il discorso...

innovazione

Il co-CEO di ASUS Samson Hu ha annunciato la nuova gamma di notebook, display e soluzioni dedicate all’intrattenimento. In occasione dell’evento virtuale di lancio...

Ingegnere

Nella scorsa puntata di “Ve lo spiega l’ingegnere” vi ho raccontato degli accelerometri, mentre oggi vi parlerò della fotocamera CMOS. Tutti al giorno d’oggi...

Advertisement

Ultime news

News

Blue Monday, definita come la giornata più triste dell’anno. Ora, già è lunedì, già siamo reduci da un anno decisamente particolare, per cui per...

Coronavirus

Anche il vaccino per il Covid-19 diventa un’esca per distribuire malware, phishing e BEC. I ricercatori Proofpoint mettono in luce come i cybercriminali sfruttino...

innovazione

Il futuro di Samsung è cominciato con l’arrivo dei Galaxy S21. Ma anche con una visione di elettrodomestici sempre più interconnessi e al servizio...

gaming

Lenovo Legion ha svelato la sua nuova linea di PC che utilizza l’intelligenza artificiale (AI) per abilitare un’esperienza di gaming totale. Al CES 2021...

Ingegnere

Nell’ultima puntata di “Ve lo spiega l’ingegnere” vi ho illustrato la struttura di una fotocamera CMOS. A questo proposito, oggi vorrei continuare il discorso...

Coronavirus

Mytraffic ha analizzato come l’impatto del COVID-19 ha cambiato le zone commerciali più trafficate d’Italia nel 2020. Lo studio di Mytraffic Città, centri commerciali,...