< Sound 6D: ecco la realtà tecnologica creata da Pierpaolo Guerrini - Tra me & Tech
Banner Content

Dopo anni di ricerche e sperimentazioni è nata la tecnologia Sound 6D. Il progetto ha avuto origine da un’idea del tecnico del suono di Andrea Bocelli: Pierpaolo Guerrini.

Sound 6D

Pierpaolo Guerrini

La realtà tecnologica di Sound 6D

Il progetto

Quella di Sound 6D è una storia che viene da lontano, da anni impiegati a raggiungere un obbiettivo enorme e mai centrato prima da altre tecnologie, ovvero produrre una forma di acquisizione e di resa del suono quanto più vicina possibile a quelle dell’orecchio umano.

Tutto ciò è scaturito da un’idea di Pierpaolo Guerrini, che in questo percorso è stato supportato dall’imprenditore e musicista Lando Santerini.

La storia di Pierpaolo Guerrini

E’ un professionista del mondo della musica noto a livello internazionale come compositore, ingegnere del suono ed arrangiatore. Il suo lavoro principale consiste nella storica collaborazione con il tenore di fama mondiale Andrea Bocelli di cui è il tecnico del suono personale. E il suo curriculum è stato finora è impreziosito anche da due nomination ai Latin Grammy Awards e una ai Grammy Awards.

Guerrini, nei suoi studi PPG Studios di S. Pietro Belvedere (PI), ha condotto per un lungo periodo studi e test volti ad ottenere il suono puro come mai esistito prima, e tutto ciò si è poi concretizzato nella costruzione di un microfono speciale ed unico, nonchè il primo microfono esanaturale al mondo. A cui è stato dato il nome Cocleo come chiaro riferimento all’orecchio umano.

E’ stato proprio il microfono a permettere e generare la nascita della tecnologia SOUND D, che incarna pienamente una rivoluzione nel mondo del suono.

Come funziona Sound 6D

Sound 6D, grazie a Cocleo, cattura e riproduce il suono (voci, musiche, suoni ambientali e strumentali) con assoluta precisione e completezza direzionale. Acquisendo qualunque manifestazione acustica in 6 direzioni, ovvero alto-basso, sinistra-destra, fronte-retro.

Prima di Cocleo rinomate aziende avevano prodotto dei microfoni binaurali di altissimo livello e prestazioni. Ma ognuno di essi, ad un certo punto, presentava delle lacune, soprattutto a livello di spazialità verticale e frontale del suono.

Inoltre, il microfono possiede una gamma di strumentazioni dalle performance mai raggiunte prima. Su tutte una ripresa microfonica ambientale impareggiabile che include tutta la gamma di frequenze e le sub-armoniche scaturite dall’ambiente con uno standard impeccabile a livello di pulizia, integrità e completezza.

Il commento dell’ideatore

“Dopo anni di ricerche ho finalmente coronato un antico sogno, quello di regalare alle persone l’esperienza dell’ascolto con un realismo che fino ad oggi nessuno aveva mai nemmeno sfiorato” – ha raccontato Pierpaolo Guerrini – “oltre a ciò il risultato è stato quello di poter fissare il momento in cui viene compiuto l’ascolto consentendo così alla per-sona di vivere l’esperienza uditiva di quei momenti nel presente, “qui ed ora”, percependo dunque delle suggestioni estremamente affini a quelle del momento dell’accaduto.”

Tags: , , ,
Avatar

Articolo Correlato

Nessun articolo correlato.