In attesa della versione 5G, OPPO ha portato in Italia un nuovo modello della serie Reno. Ovvero il Reno Z, che ha ha un display notch a goccia da 6,4 pollici. Nonché una  fotocamera doppia da 48+5 mpx, una selfie da 32 e nuovo sensore per lo sblocco con impronta sotto schermo.

Reno Z, innovativo ed economico

Reno Z

Lo schermo di OPPO Reno Z

Schermo immersivo

Il Reno Z è dotato di uno schermo Full HDOL AMOLED da 6.4 pollici full HD con una ratio 19.5:9 e un rapporto schermo-corpo del 92%. Presenta una tecnologia di impronte digitali in-display: lo sblocco con impronta sotto schermo dotato di nuovo sistema di illuminazione. L’algoritmo di riconoscimento delle immagini con impronte digitali IA migliora del 20%-30% rispetto alla generazione precedente.

Lo smartphone è alimentato da un processore octa-core MediaTek Helio P90 12nm, Ram da 4 GB e memoria di archiviazione Flash UFS 2.1 fino a 128 GB. La batteria da 4.035 mAh ha un nuovo algoritmo di carica che riduce notevolmente il processo di carica di mantenimento. E offre anche eccellenti prestazioni di controllo della temperatura, che possono supportare le operazioni di ricarica e telefono contemporaneamente.

Reno Z

Il design del modello Aurora Purple

Design senza bordi

Reno Z presenta anche il nuovo ColorOS 6, che utilizza un linguaggio di progettazione senza bordi per creare un senso dello spazio ottimizzando il layout dell’interfaccia utente e rimuovendo le linee di segmentazione ridondanti. Il sistema utilizza colori leggeri, eleganti e progressivi per rendere l’ombreggiatura più naturale. I nuovi font e animazioni permettono a ColorOS 6 di offrire ai consumatori un’esperienza ancora più coinvolgente su un telefono a schermo intero.

Modelli e prezzo

Reno Z è disponibile in due colori sfumati: Aurora Purple e Jet Black. Il modello prezzo di 349 euro,

Tags: , , ,
Marco Pietro Lombardo
giornalista appassionato di tutto quanto fa tecnologia, caporedattore del quotidiano Il Giornale

Articolo Correlato