Connect with us

Hi, what are you looking for?

Tra me & Tech
fotocamera 108

News

realme 8 Pro: la fotocamera da 108 mpx sotto i 300 euro

Novità anche da  realme, che lancia il suo 8 Pro con l’intento di portare tecnologia d’avanguardia nella fascia più accessibile del mercato. Su tutto c’è la fotocamera principale da 108 mpx,  finora mai visto in un dispositivo dal prezzo sotto i 300 euro.

realme

La fotocamera da 108 mpx di realme 8 Pro

Il sensore Samsung HM2 108MP da 1/1,52 pollici ha una risoluzione massima di 12000×9000 e supporta la tecnologia Pixel Binning 9-in-1. Che consente di combinare nove pixel adiacenti da 0,7 μm in un grande pixel da 2,1 μm e migliorare così la qualità dell’immagine in condizioni di scarsa illuminazione.

Lo smartphone presenta inoltre la tecnologia In-sensor Zoom, che consente al sensore di utilizzare i 12 megapixel mappati con la sezione ingrandita per generare un’immagine. Il processo di elaborazione è più veloce grazie alle dimensioni più piccole della foto, consentendo a realme 8 Pro otto scatti da da 12 mpx di seguito. E quindi di aumentare ulteriormente la nitidezza dell’immagine grazie all’algoritmo che migliora la definizione.

Le funzionalità avanzate

Oltre ai 108 mpx realme 8 Pro dispone di un esclusivo algoritmo per video time-lapse basato su foto del cielo stellato (modalità Starry). La fotocamera può impiegare 480 secondi per scattare 30 foto e quindi generare un video time-lapse di 1 secondo. Così da mostrare i cieli stellati in continuo movimento a una velocità 480 volte più veloce.

tilt-shiftIl nuovo algoritmo per la fotografia  è in grado di realizzare foto tilt-shift e video tilt-shift in time-lapse 10 volte più veloci. Ovvero quella tecnica  caratterizzata dal mettere e a fuoco un piano e nello sfocare tutto il resto, con il risultato di trasformare l’immagine in un insieme di miniature giocattolo.

Schermo e batteria

L’8 Pro dispone di un display Super AMOLED Full HD da 6,4 pollici, con una frequenza di campionamento del tocco a 180Hz adatta al gaming. La luminosità può raggiungere 1000 nits quando esposta alla luce diretta del sole e supporta anche il DC-like Dimming. Il processore è il Qualcomm Snapdragon 720G octa-core a 8nm. E lo smartphone vanta anche la certificazione Hi-Res Audio.

Lo smartphone è dotato di Dual SIM Dual Standby e memoria espandibile fino a 256 Gb. Nonché è equipaggiato con la ricarica SuperDart da 50W, che permette di caricare la batteria da 4500mAh da 0 a 100% in soli 47 minuti. Con la modalità di super risparmio energetico abilitata, il 5% della batteria può durare 32 ore in standby o 98 minuti in chiamata.

batteria

realme UI 2.0, nuova modalità per giocare

L’interfaccia realme UI 2.0  supporta la personalizzazione del colore del tema sulla barra di notifica e i pulsanti di scelta rapida. Oltre all’impostazione delle icone dell’interfaccia e molte altre funzionalità tra cui tre opzioni di modalità dark. Lo Spazio di gioco può bloccare la luminosità dello schermo e impostare una rete a doppio canale per garantire la stabilità della rete stessa. Inoltre può bloccare avvisi, notifiche e chiamate in entrata.

Advertisement. Scroll to continue reading.

Il nuovo Spazio privato consente agli utenti di nascondere le app e i file ​​con una password. La funzione Security Shield permette di proteggere i pagamenti e monitora le autorizzazioni delle app. realme UI 2.0 ha anche migliorato l’utilizzo delle risorse di sistema del 45%. E il tempo di avvio delle app è stato ridotto del 23,63%.

Design, prezzo e promozioni

realme punta anche molto sul design, ma tra tante caratteristiche top qui c’è una pecca evidente. Il retro di mostra la trama del cristallo naturale con una elegante finitura opaca. Il tutto però è rovinato dalla scritta a caratteri giganti del motto dell’azienda, “dare to leap”. Davvero invadente e – parere personale – un po’ pacchiana. Anche perché i colori  Infinite Blue e Infinite Black sono belli. Bene invece il peso (solo 176 grammi) e la sottiglietta di 8,1 mm.

realme 8 Pro è già disponibile in due le configurazioni: 6+128 Gb (in esclusiva su Amazon) e 8+128. Come detto, molto interessante il prezzo che gode pure di un “early bird”: fino al 30 marzo è attiva la promo  che consente di acquistarlo a 259 (6+ 128 Gb) e 279 euro (8+128 Gb). A partire dal 31 marzo le due versioni saranno in vendita a 279 e 299 euro.

A questo link trovate i prodotti dell’ecosistema AIoT di realme.

Marco Pietro Lombardo

giornalista appassionato di tutto quanto fa tecnologia, caporedattore del quotidiano Il Giornale

Potrebbe interessarti

News

Uno smartphone flagship e una serie di dispositivi per l’AioT. Il piano di espansione di realme prende corpo con il nuovo realme GT, presentato...

innovazione

Sony Europe ha in corso una sperimentazione di mobilità smart a Roma che coinvolge i sensori d’immagine IMX500 con elaborazione basata su intelligenza artificiale....

Ingegnere

Nella seconda puntata di “Ve lo spiega l’ingegnere”, la prima se ve la siete persa la trovate qui, vi racconterò degli accelerometri. Molto spesso...

Fuori di Tech

“24 ore a Londra” è il progetto realizzato da Lenstore in collaborazione con Nikon ed il Canary Wharf Group. Attraverso 7 miliardi di pixel,...

Advertisement

Newsletter


Advertisement

Ultime news

Italpress

Saranno i Monti Simbruini e l’area appenninica che si trova al confine tra il Lazio e l’Abruzzo a fare da cornice all’annuale Raduno Suzuki...

News

realme lancia l’innovazione della ricarica magnetica wireless per Android. Si chiama MagDart, con un caricabatterie wireless magnetico a 50W più rapido al mondo. A...

innovazione

Windows 365 è ufficialmente partito. Da oggi infatti è attivo il servizio che offre alle aziende di tutte le dimensioni un nuovo modo di...

Motor Tech

“Fit for 55” è il piano dalla Commissione Europea che prevede lo stop della vendita di auto a benzina e diesel entro il 2035....

Italpress

MILANO (ITALPRESS) – Un’efficienza energetica all’avanguardia, un risparmio economico considerevole e l’iconico piacere di guidare si combinano nei nuovi modelli ibridi plug-in entry-level della...

Fuori di Tech

Siamo ancora qui in ballo, per capire come sarà il dopo pandemia. Anche perché il Covid-19 ci ha fatto virare sempre di più verso...