Molto annunciata, anche per la presenza nel palinsesto di Fiorello, dal 4 novembre arriva la nuova versione di RaiPlay. Con un’interfaccia moderna che comprende molteplici funzioni di ultima generazione. La prima produzione originale italiana a sbarcare sulla rinnovata piattaforma sarà proprio lo show “Viva RaiPlay!”. In onda con un’anteprima di 15 minuti dal 4 all’8 novembre alle 20,30  in contemporanea su Rai1. Lo spettacolo proseguirà in esclusiva solo su RaiPlay dal 13 novembre per 6 settimane ogni mercoledì, giovedì e venerdì, sempre alle 20,30.

RaiPlay su smartphone e computer

La nuova app RaiPlay

Programmi in esclusiva

L’offerta della piattaforma Rai si arricchirà con acquisizioni internazionali in esclusiva. Ci saranno rassegne di film, serie tv, documentari, cofanetti con programmi tratti dall’ archivio delle Teche, sport e cartoni. Altra grande novità sarà che RaiPlay diventerà un canale OTT puro. Unico ad offrire gratuitamente un’ampia selezione di contenuti originali e dal linguaggio innovativo in modalità on demand. Continuando ad essere il luogo in cui seguire le dirette o rivedere un programma tv.

I numeri di partenza sono già importanti: 12,4 milioni di utenti registrati e 12 milioni di app scaricate. I video visti sono 488 milioni nel periodo gennaio-settembre 2019. Con un +75% rispetto al 2018. Mentre le ore di visione sono state 200 milioni con un +75% rispetto all’anno precedente. Infine i visitatori sono stati 112 milioni.

La visione sul tablet

Come accedere all’offerta on demand

All’utente basterà registrarsi con i propri account social Facebook, Twitter, tramite Google, anche se resta sempre valida la possibilità di farlo con la propria mail. Per vedere le dirette, invece, non sarà mai necessario registrarsi. Un’immagine a tutto schermo metterà in evidenza i nuovi arrivi: un film, un programma, una fiction originale o di particolare rilievo. Oppure un documentario, il materiale d’archivio della Rai o un contenuto richiesto dagli utenti.

Una novità assoluta sarà la funzione restart, che darà la possibilità di tornare all’inizio del programma. Alla fine della visione on demand di un episodio di una serie tv si andrà automaticamente al successivo e si potrà passare da un device all’altro senza interrompere la visione. Grazie al nuovo servizio di personalizzazione poi, gli iscritti troveranno proposte di contenuti in linea con i propri gusti e numerose offerte editoriali ordinate per tematica o genere. Cliccando sulle locandine dei contenuti  si aprirà un infobox con una breve descrizione del prodotto e informazioni più dettagliate. Ma si potrà anche avviare immediatamente la riproduzione del video.

La nuova app su Smart Tv

Un menu rinnovato

Il nuovo menu di RaiPlay si presenterà semplificato rispetto alla versione precedente e riorganizzato su due livelli. Con una struttura che si adatterà alle specificità delle singole piattaforme. Ricerca, home, on demand, canali tv, bambini, la mia tv, saranno le etichette che consentiranno agli utenti di accedere alle diverse sezioni della piattaforma. Con RaiPlay è possibile l’accesso a tutti i canali tv della Rai e la nuova piattaforma diventerà il nuovo player Ott del Servizio Pubblico.

Qualunque sia il device scelto, sull’app l’utente si sentirà in un ambiente riconoscibile, grazie alla nuova user experience coerente su tutte le piattaforme. E potrà facilmente orientarsi dentro il bouquet offerto. I palinsesti lineari Rai, facili da sfogliare e più leggibili rispetto alla versione precedente, saranno sempre consultabili all’interno della sezione Canali Tv. Che darà accesso in modalità replay anche ai contenuti della programmazione dei canali lineari degli ultimi 7 giorni.

Tags: , , ,
Marco Pietro Lombardo
giornalista appassionato di tutto quanto fa tecnologia, caporedattore del quotidiano Il Giornale

Articolo Correlato