Connect with us

Hi, what are you looking for?

Tra me & Tech
app imparare lingue

News

Le novità Babbel, l’app per imparare le lingue

Babbel, l’app che aiuta a imparare le lingue, annuncia il lancio di una serie di nuove esperienze. Al centro di tutto Babbel Live, una novità che consiste in un approccio innovativo e coinvolgente alle lezioni online.  Potenziando il metodo di apprendimento con la guida di insegnanti certificati che motivano gli studenti.

novità babbel lezioni lingue

Babbel, l’app per imparare le lingue

Le lezioni online di gruppo sono incentrate sulla conversazione e coinvolgeranno gli studenti fin da subito. Gli studenti possono selezionare la classe che preferiscono in base al proprio livello, alla propria agenda e all’insegnante .  Inoltre, dopo aver inserito i podcast nel 2020, Babbel integrerà altre esperienze di apprendimento aggiuntive già disponibili in altri Paesi all’interno della versione italiana. Per esempio  giochi per ripassare rapidamente vocabolario e spelling. Nonché pillole di cultura e storie brevi per trasmettere allo stesso tempo nozioni sulla lingua e la cultura.  Come sempre, le nuove funzioni sono state create da esperti e si basano su situazioni tratte dalla vita reale, che possono essere utilizzate nell’immediato.

Come funziona Babbel Live

Babbel Live può essere aggiunto agli abbonamenti esistenti, ma può anche essere acquistato indipendentemente e include l’accesso completo all’app di Babbel. Le classi fanno diretto riferimento ai contenuti dei corsi esistenti. In questo modo le lezioni all’interno dell’app possono essere usate prima di una sessione Live. Per prepararsi, oppure dopo, per ripassare quanto appreso.

La funzionalità offre molto più di un semplice corso online: fornisce uno spazio di apprendimento coinvolgente e privo di giudizi con centinaia di lezioni disponibili ogni settimana. Permette di imparare con altre persone in piccoli gruppi e con insegnanti di lingua certificati, mantenendo i propri progressi sotto controllo.

Le lezioni sono integrate nel curriculum e nell’assetto pedagogico dell’app di Babbel. E ciascun insegnante viene esaminato e selezionato con cura per fornire ispirazione su vari temi e a vari livelli di apprendimento. Proprio come i trainer sportivi hanno diversi metodi per motivare chi si allena, così anche gli insegnanti di Babbel Live arricchiscono ogni lezione con un quid personale.

I video di Babbel

In aggiunta alla app, ai podcast ed a Babbel Live, l’ecosistema comprende anche i video disponibili sul canale YouTube di Babbel in italiano e in inglese e in altre lingue. I video di Babbel approfondiscono argomenti specifici per arricchire l’esperienza di apprendimento di ciascuna lingua.

Per esempio: perché lo spagnolo suona in maniera così differente in diverse parti del mondo? Come si saluta davvero la gente per le strade di Madrid? All’interno di questi video coinvolgenti e interessanti, i madrelingua condividono la propria esperienza, facilitando l’acquisizione della lingua.

In arrivo in Italia

Advertisement. Scroll to continue reading.

Alle volte si può imparare seriamente anche senza ricorrere a metodi seriosi. I nuovi giochi di Babbel introdurranno un vocabolario quotidiano ed esercizi di spelling nella routine degli utenti attraverso contenuti divertenti e interattivi. Con le storie brevi di Babbel si potrà imparare come il vocabolario appreso viene utilizzato nella vita reale.

Le storie infatti propongono situazioni familiari, come affrontare un appuntamento romantico al buio o fare la spesa in un supermercato straniero. Le pillole di cultura invece saranno rivolte agli studenti che vogliono sfoggiare conoscenze approfondite. Con aneddoti e approfondimenti brevi e divertenti sulla lingua di apprendimento e sui suoi madrelingua.

I giochi, le storie brevi e le pillole di cultura sono già disponibili in alcuni Paesi. E  verranno gradualmente integrati nella versione italiana dell’app.

Marco Pietro Lombardo

giornalista appassionato di tutto quanto fa tecnologia, caporedattore del quotidiano Il Giornale

Potrebbe interessarti

News

Un nuovo sistema di videocamere professionali per supportare il lavoro misto tra ufficio e smart working. Jabra lancia PanaCast una gamma di cui fa...

Fuori di Tech

Fastweb in collaborazione con Oltheatre, che gestisce il teatro comunale De Sica di Peschiera Borromeo (Milano) ha dato il via al progetto  “Il Futuro...

innovazione

Teufel, azienda berlinese di prodotti audio da pochi mesi sbarcata anche in Italia, ha presentato l’esclusiva RADIO 3SIXTY. Che unisce tecnologia e design in...

slider

Terzo appuntamento su TraMe&Tech con Vita da Scrivania, una rubrica in onda su YouTube di Jamie Robert Othieno. Ideale per scoprire gadget e trucchi...

Advertisement

Newsletter


Advertisement

Ultime news

Italpress

TORINO (ITALPRESS) – Lancia celebra i suoi primi 115 anni partendo dal suo stile. L’azienda torinese dopo oltre un decennio passato nel semi-dimenticatoio, nell’era...

News

Finiamo la carrellata dei prodotti realme con gli ultimi arrivati in fatto di smartwatch. Ovvero Watch 2 e Watch 2 Pro, dispositivi che fanno...

Italpress

ROMA (ITALPRESS) – Mazda Motor Corporation ha annunciato che accelererà i suoi piani di elettrificazione globali. La Casa giapponese ritiene che entro il 2030...

innovazione

I clienti “frequent flyer” delle 26 compagnie aeree della Star Alliance potranno d’ora in poi utilizzare la loro identità biometrica negli aeroporti e con...

Motor Tech

Il giovane regista torinese Alex Lauria approda alla 36.ma edizione del Lovers Film Festival con lo short film “The Crossroad”. Un progetto multimediale che...

Italpress

ROMA (ITALPRESS) – Possedere un’auto ha raggiunto una significativa popolarità nell’ultimo anno. Nel caso dell’Italia, il numero di consumatori che considera l’auto come principale...