Connect with us

Hi, what are you looking for?

Tra me & Tech
Le differenze tra iPhone 14 Pro e 14 Pro Max

innovazione

Le differenze tra iPhone 14 Pro e 14 Pro Max

Con l’introduzione di un nuovo smartphone in due formati diversi, Apple sta cambiando il paradigma per i suoi iPhone. Stiamo parlando dell’iPhone 14 Pro e 14 Pro Max. I due dispositivi avranno qualcosa in più rispetto alle generazioni precedenti: caratteristiche e aspetti unici che non si trovano sulle versioni più economiche.

Il 2022 segnerà così la prima differenziazione hardware tra gli smartphone premium e convenienti. Solo gli iPhone 14 Pro e 14 Pro Max saranno alimentati dal nuovo chipset A16 Bionic. Ma quali sono le differenze tra i due?

Apple iPhone 14 Pro vs 14 Pro Max

L’unica grande differenza dovrebbe essere la dimensione dei due telefoni. L’iPhone 14 Pro Max, con le sue grandi dimensioni, spinge i limiti del gestibile. Presenta, infatti, un display da 6,7 pollici. Mentre l’iPhone 14 Pro uno schermo da 6,1 pollici. Entrambi i display saranno schermi LTPO OLED ProMotion a 120 Hz, il che significa contrasto, riproduzione dei colori e movimenti fluidi eccellenti. I due telefoni, a parte questo dettaglio, sono simili in termini di design esterno. Entrambi seguono il design dell’iPhone 12 che ha reintrodotto le cornici piatte e dovrebbe brillare di più. Girano voci su un corpo in titanio, ma è più probabile che venga utilizzato un telaio in acciaio inossidabile. Inoltre, introdurranno una nuova tacca a forma di “i” che sostituirà la tacca standard. Ciò otterrebbe un aspetto più futuristico, rimanendo comunque più funzionale con indicatore e icone aggiuntive. Per quanto riguarda i colori, la selezione dovrebbe essere piuttosto sgargiante. Con tonalità Grafite, Argento, Oro e Viola. 

Le differenze tra iPhone 14 Pro e 14 Pro Max

Un altro importante punto distinto tra gli iPhone premium e convenienti sarà il loro display sempre attivo, che dovrebbe fare la sua comparsa su iPhone 14 Pro e 14 Pro Max. Consentirebbero di visualizzare sempre sullo schermo un quadrante e altre informazioni utili. Inoltre, Face ID rimarrà il principale biometrico di scelta per la famiglia iPhone 14.

 

Prestazioni e fotocamera

L’Apple A16 Bionic dovrebbe essere prodotto su un nodo a 5 nm da TMSC e offrire alcuni guadagni di efficienza. In termini di memoria, ci aspettiamo 6 o 8 GB di RAM. Parlando di memoria nativa, iPhone 14 Pro e 14 Pro Max partiranno sicuramente da 128 GB e offriranno anche 256 GB, 512 GB o addirittura 1 TB di spazio di archiviazione. Entrambi i telefoni avranno il supporto 5G.

È probabile che Apple rilasci un nuovo sensore da 48 MP e 1/1,3 pollici per la fotocamera principale. Anche con un sensore così grande, utilizzeranno sicuramente il binning dei pixel per fondere quattro pixel in uno. Con il fine di fornire fotografie da 12 MP, ma con una gamma dinamica e una sensibilità alla luce migliorate in circostanze di scarsa illuminazione. I due smartphone sono destinati ad arrivare con un sistema a doppia fotocamera: la fotocamera grandangolare da 48 MP è affiancata da un ultra grandangolare da 12 MP e un teleobiettivo da 3,3×12 MP. Dovrebbero così essere in grado di girare video 8K con la fotocamera principale. 

Le differenze tra iPhone 14 Pro e 14 Pro Max

A giudicare dalle dimensioni complessive dei telefoni, dovrebbero avere batterie altrettanto grandi o leggermente più piccole dei loro predecessori. Ciò significa che Apple potrebbe optare per una batteria da 4.352 mAh per iPhone 14 Pro Max e una da 3.095 mAh per iPhone 14 Pro. Per quanto riguarda la ricarica, Apple gli equipaggerà con ricarica cablata da 27 W e da 20 W. Entrambi saranno dotati di ricarica wireless MagSafe da 15 W, ma nessuno dei due telefoni avrà USB Type-C.

Advertisement. Scroll to continue reading.

Roberta De Gasperi
Scritto da

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti

Recensione

Swappie è un e-commerce finlandese di iPhone ricondizionati, la soluzione più economica e sostenibile per avere lo smartphone più desiderato di tutti. L’azienda è...

innovazione

Secondo l’analista Ming-Chi Kuo, il visore AR/VR di Apple, che offrirà una combinazione di esperienze di realtà aumentata e virtuale, arriverà a gennaio 2023....

innovazione

POCO ha annunciato il lancio di F4 e X4 GT, i nuovi smartphone con i migliori chipset della categoria. Il primo è caratterizzato da...

innovazione

Nothing ha rivelato il design del suo primo smartphone, il phone (1). Lo smartphone è stato “progettato in base all’istinto”, dice Carl Pei, CEO...

Advertisement
YouTube

Caricando il video, l'utente accetta l'informativa sulla privacy di YouTube.
Scopri di più

Carica il video

Newsletter


Advertisement

Ultime news

Italpress

ROMA (ITALPRESS) – I modelli Volvo FL e FE, utilizzati per la distribuzione nelle città e nelle aree urbane, sono stati aggiornati con nuove...

innovazione

Anche quest’anno arriva il concorso Global Mobile Innovation & Development di Huawei, suddiviso in due diverse competizioni: Huawei Global App Innovation Contest (Apps UP)...

innovazione

Waterdrop, il brand conosciuto per far bere più acqua alle persone con i suoi micro drinks e accessori sostenibili, presenta due nuovi prodotti: il...

Audio

laFeltrinelli e Kobo ampliano la loro partnership dedicata ai prodotti editoriali per offrire ai lettori il miglior e-commerce di eBook e audiolibri. Questa collaborazione consente...

Green Tech

Dopo l’articolo sull’energia di qualche giorno fa, torniamo sull’argomento con un post sulla dispersione termica. Sempre a firma di Vito Chirenti, Presidente ASSVEPA –...

Italpress

BORGO PANIGALE (BOLOGNA) (ITALPRESS) – Ducati svela tutti i dettagli tecnici del progetto MotoE in un video in cui il prototipo viene raccontato dal...

Copyright © 2020 Trameetech
Testata giornalistica online registrata il 29 dicembre 2021 al n. 238 del registro della Stampa del Tribunale di Milano