Connect with us

Hi, what are you looking for?

Tra me & Tech
eSIM evid

innovazione

Con Ericsson e Samsung le prime eSIM che si attivano dallo smartphone

Ericsson ha introdotto una soluzione server per l’attivazione dell’abbonamento eSIM in modalità on-device su smartphone. A partire dai modelli Samsung Galaxy S20 e Galaxy Z Flip.

eSIM: la collaborazione tra Ericsson e Samsung

Una soluzione server

Ericsson ha presentato la prima soluzione server dell’industria per attivare abbonamenti eSIM in modalità on-device su smartphone, senza l’uso di codici QR. Partendo, in particolare, dai modelli Samsung Galaxy S20 e Galaxy Z Flip.

La soluzione Ericsson consente ai consumatori di attivare e gestire con pochi click da remoto il proprio smartphone dotato di sim virtuale.

Insieme a questa soluzione, lanciata a gennaio 2020, gli operatori possono migliorare la digital experience dei propri clienti attraverso la gestione completamente automatica degli abbonamenti eSIM.

La soluzione di Ericsson è composta dall’Ericsson Secure Entitlement Server e dall’Ericsson eSIM Manager (server SM-DP+, Subscription Management Data Provisioning).

Ericsson Secure Entitlement Server consente l’attivazione dell’abbonamento eSIM on-device su smartphone senza utilizzare codici QR, mentre Ericsson eSIM Manager fornisce l’orchestrazione completamente automatizzata del dispositivo e dell’abbonamento. La soluzione è interoperabile con smartphone e altri dispositivi.

L’implementazione su diversi operatori

La sostituzione delle schede SIM fisiche con SIM virtuali nei dispositivi mobili sta provocando, in particolare, un cambiamento importante nel settore delle telecomunicazioni.

Con le eSIM, i consumatori potranno gestire nuovi abbonamenti – o trasferire quelli esistenti – su dispositivi abilitati con sim virtuali in pochi secondi. Senza doversi, inoltre, recare in un punto vendita fisico. Si prevede che il numero di dispositivi eSIM aumenterà rapidamente, raggiungendo miliardi di utenti nei prossimi anni.

Un recente report dell’Ericsson ConsumerLab rivela una forte domanda per servizi eSIM da parte dei consumatori. Con il 94% degli intervistati disposto a pagare un costo extra per connettere più dispositivi all’attuale piano di abbonamento, mentre l’86% è interessato a sperimentare offerte di tipo “try and buy“.

La soddisfazione di Monica Zethzon

Monica Zethzon, Head of Solution Area Communication Services di Ericsson, ha affermato: “Insieme a Samsung, stiamo introducendo una soluzione unica e semplice per attivare abbonamenti on-device direttamente su smartphone.

Questa assoluta novità per il settore, basata su Ericsson Secure Entitlement Server e su Ericsson eSIM Manager, è verificata su Samsung Galaxy S20 e Galaxy Z Flip. Questo offre ai consumatori un’esperienza digitale di livello superiore e genera nuove opportunità di business e risparmi sui costi operativi per i nostri clienti”.

 

Infine, per maggiori informazioni puoi visitare il sito ufficiale di Ericsson.

Scritto da

Potrebbe interessarti

PC

Samsung ha svelato la sua gamma di monitor per il 2024, ricca di novità e pensata per soddisfare le esigenze di ogni utente. Dai...

News

Samsung porta l’intelligenza artificiale nel mondo del fitness e della salute con l’integrazione di Galaxy AI nei suoi Galaxy Watch. Questo passo segna l’inizio...

Technology

Samsung Electronics presenta Galaxy Book4 Edge, il primo laptop dotato di intelligenza artificiale, che rivoluziona il modo in cui gli utenti utilizzeranno il PC.Potenziato...

News

Nel panorama digitale odierno, dove i dispositivi mobili sono diventati un’estensione di noi stessi, la sicurezza e la privacy dei dati assumono un’importanza fondamentale....

Copyright © 2023 Trameetech
Testata giornalistica online registrata il 29 dicembre 2021 al n. 238 del registro della Stampa del Tribunale di Milano
P.IVA: 12562100961