Connect with us

Hi, what are you looking for?

Tra me & Tech
dispositivo wearable sicurezza

News

Il dispositivo wearable che garantisce la sicurezza in fabbrica

Abbiamo già parlato di Elettric80, multinazionale di Viano (Reggio Emilia) specializzata in soluzioni intralogistiche su misura per le imprese produttrici di beni di largo consumo. La notizia ora è che lancia un dispositivo wearable che incrementa ulteriormente il livello di sicurezza all’interno della fabbrica e centri di distribuzione.

sicurezza in fabbrica

Il dispositivo wearable che garantisce sicurezza sul lavoro

La sicurezza per Elettric80 è strettamente legata al suo modo di progettare, installare e mantenere nel tempo i propri sistemi in tutto il mondo in ottica sempre più sostenibile. Per questo, è da sempre impegnata nella formazione del personale e nella ricerca e sviluppo di sistemi intelligenti che incrementino i livelli di sicurezza all’interno degli impianti. Soddisfacendo e superando gli standard internazionali stabiliti dalle normative in vigore.

I sistemi di movimentazione sono Automated Guided Vehicles (veicoli a guida automatica) e Laser Guided Vehicles (veicoli a guida laser). E assicurano la massima integrazione ed efficienza delle operazioni intralogistiche all’interno delle fabbriche. Movimentando prodotti e materie prime in una vasta area dove possono transitare anche operatori e veicoli a guida manuale.

Le normative internazionali in materia di sicurezza prevedono che i veicoli a guida automatica siano dotati di dispositivi di rilevamento di persone ed oggetti, sistemi di allarme e di protezioni. E un’unica piattaforma software realizzata da Elettric80, dialoga con il sistema di pianificazione risorse del cliente. A,ssicurando la supervisione continua e a distanza dell’intera soluzione intralogistica e garantendo la totale tracciabilità delle operazioni. Ora, per la sicurezza, ecco il device wearable.

Il dispositivo anti collisione

Elettric80 ha recentemente sviluppato e brevettato in tutto il mondo un dispositivo anticollisione che impiega in modo innovativo la tecnologia a banda ultralarga. Aumentando la capacità di Agv/Lgv di rilevare persone e veicoli manuali in movimento nell’area circostante. E riducendo e spesso eliminando i rischi legati a potenziali situazioni di pericolo derivanti da comportamenti scorretti o non prevedibili.

Ogni veicolo è infatti dotato di antenne che comunicano in tempo reale con i tag identificativi indossati dagli operatori e posizionati su veicoli a guida manuale. Il sistema permette ad ogni Agv/Lgv di rilevare i tag tracciandone posizione, velocità, direzione di movimento. Il veicolo è pertanto in grado di valutare se può esserci una potenziale collisione con il corpo in movimento. E, di conseguenza, rallentare fino a fermarsi o, se la situazione è sicura, proseguendo nel proprio percorso. Al tempo stesso, il wearable fornisce un feedback all’operatore sotto forma di vibrazione, luce intermittente o suono, per avvertirlo di un possibile pericolo in avvicinamento.

Massima sicurezza

Il dispositivo è solo l’ultimo anello di un approccio integrato alla sicurezza che permea le fasi, dal design alla produzione fino all’installazione, di tutte le soluzioni di Elettric80. All’interno del quale il processo continuo di formazione delle competenze del personale operativo nell’ambiente intralogistico rappresenta una componente fondamentale del supporto costante garantito al cliente.

Il sistema realizzato da Elettric80 valorizza così una tecnologia tanto diffusa quanto versatile come le reti Uwb. Per abilitare schemi comportamentali robotici sempre più raffinati, nel gestire eventi non conformi alle regole e imprevisti. Con questa innovazione sviluppata dal reparto Ricerca & Sviluppo interno, l’azienda conferma il proprio impegno nei confronti dei clienti. Per fornire soluzioni capaci di garantire nel tempo la massima affidabilità ed efficienza dei sistemi, sempre più sicuri, guardando a un futuro sostenibile e rigenerativo.

Advertisement. Scroll to continue reading.

Marco Pietro Lombardo

giornalista appassionato di tutto quanto fa tecnologia, caporedattore del quotidiano Il Giornale

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti

innovazione

Acronis, in occasione del World Password Day, ha coinvolto l’analista di Cybersecurity Topher Tebow e il VP di Cyber Protection Research Candid Wüest per offrire consigli per...

News

Ache Huawei lancia le sue offerte per la Festa della Mamma. Fino al 10 maggio sono disponibili in esclusiva su Huawei Store alcuni prodotti...

Security

Se le vostre caselle di posta sono invase da messaggi di posta indesiderata, newsletter e mille promozioni la colpa è anche di Gary Thuerk....

innovazione

In occasione della festa della mamma, OPPO ha reso note le sue idee regalo dagli smartphone ai device wearable e audio. Perfetti anche per...

Advertisement

Newsletter


Advertisement

Ultime news

Italpress

La nuova generazione di Piaggio Beverly arriva nelle principali piazze italiane per un esclusivo “giro d’Italia” di test ride, che prenderà il via da...

innovazione

Spotify ha introdotto nuove funzioni per condividere musica e podcast sui social via mobile. Che sia da un dispositivo iOS piuttosto che Android.  Nell’ultimo...

News

Babbel, l’app che aiuta a imparare le lingue, annuncia il lancio di una serie di nuove esperienze. Al centro di tutto Babbel Live, una...

Recensione

Oggi vi segnaliamo un dispositivo economico ma molto preciso, ovvero la smartband OPPO Band. Si tratta di un device completo che pesa solo 10...

Motor Tech

Il 4 luglio del 1957 fu presentata la Fiat 500, nota anche come Nuova 500 perché destinata a sostituire la 500 Topolino dell’anteguerra. Fu...

innovazione

Non c’è solo il Wifi evoluto o il 5G per trasmettere dati nel prossimo futuro. Esiste anche la tecnologia Li-Fi, di cui si parla...