Connect with us

Hi, what are you looking for?

Tra me & Tech
Huawei auto Usa

Motor Tech

Il chip di Huawei per la produzione di auto in Usa

Sono passati ormai due anni dal bando imposto a Huawei dal governo statunitense. Negli Stati Uniti infatti non si può acquistare alcun prodotto di telecomunicazione della compagnia cinese, ma sembra che per quest’ultima si stia aprendo uno spiraglio di salvezza in un mercato inaspettato. Si sta parlando di quello delle automobili. Vista la mancanza di processori, infatti, Huawei fornirà i suoi chip per la produzione di auto in Usa.

huawei chip auto UsaI chip di Huawei per il mercato tecnologico Usa

Il governo statunitense ha concesso a Huawei una licenza dal valore di centinaia di migliaia di dollari per vendere componenti per la produzione di auto in Usa. Come schermi, sensori e chip. Il motivo è che i chip per auto sono considerati molto meno pericolosi per la sicurezza nazionale rispetto a quelli per smartphone.

In particolare Huawei desidera imporsi nel settore dei veicoli intelligenti, con l’obiettivo dichiarato di voler aiutare i produttori a costruire automobili migliori.

Il bando resta per le materie prime

Gli Stati Uniti però allenteranno la presa solo in maniera parziale. Il governo continuerà infatti a “limitare l’accesso di Huawei alle materie prime, software e tecnologie. Che potrebbero limitare la sicurezza nazionale degli Stati Uniti e gli interessi di politica estera”. Rimane insomma l’accusa di spionaggio.

Il bando di Huawei sembra aver spinto l’azienda a diversificare la propria produzione. D’altronde, quello automobilistico è un settore nel quale l’azienda sta da tempo sperimentando. Vedremo se l’azienda cinese si fermerà qui o si espanderà anche in nuovi prodotti.

Potrebbe interessarti

innovazione

OCTO Telematics e The European House-Ambrosetti hanno illustrato i capisaldi della via italiana alla mobilità connessa contenuti nel rapporto “Connected Mobility 2025”. Partita 10...

innovazione

Addio strisciate con la carta di credito. La notizia infatti è che Mastercard sta eliminando gradualmente l’uso della banda magnetica sulle sue carte. Per...

News

Addio Intel. La rivoluzione annunciata dei nuovi Mac di Apple è arrivata: dopo 15 anni Cupertino cambia i processori ai suoi computer, seguendo la...

innovazione

Tra scienza e fantascienza Elon Musk vuole stupire ancora. Con un chip da impiantare nel cervello umano per restituire la parola e la mobilità...

Advertisement
YouTube

Caricando il video, l'utente accetta l'informativa sulla privacy di YouTube.
Scopri di più

Carica il video

Newsletter


Advertisement

Ultime news

innovazione

La crisi dei microchip e quella politica di Taiwan comincia a produrre alcuni effetti sugli investimenti delle gradi aziende. Samsung e Intel infatti, come...

News

Apple sta per espandere in modo significativo la propria attività riguardante la pubblicità che compare negli iPhone. L’indiscrezione arriva dall’analista Mark Gurman di Bloomber,...

Motor Tech

Durante la conferenza di qualche giorno fa in cui è stato presentato lo smartphone pieghevole MI Fold Xiaomi ha rivelato ufficialmente lo stato di...

innovazione

Il servizio di certificazione nPerf ha pubblicato un barometro dedicato alle connessioni WiFi per la casa in Italia. Uno studio prende in considerazione esclusivamente...

gaming

Xbox torna in presenza alla Gamescom di Colonia per la prima volta dal 2019. Sarà l’occasione per riunire gli appassionati e i fan per...

News

Oltre alla presentazione dello smartphone pieghevole MIX Fold 2, Xiaomi ha lanciato due nuovi prodotti. Ovvero un tablet chiamato Pad 5 Pro e lo...

Copyright © 2020 Trameetech
Testata giornalistica online registrata il 29 dicembre 2021 al n. 238 del registro della Stampa del Tribunale di Milano