< Huawei 2020: da Mate Xs al super tablet, ecco i prodotti in arrivo (video) - Tra me & Tech
Banner Content

Niente Barcellona. Ma Huawei ci è andata lo stesso, anche se virtualmente. Con un keynote trasmesso via YouTube nel quale ha presentato le novità del brand cinese. Ecco qui i dispositivi principali Huawei 2020 con relativi video di Cellulare Magazine.

Huawei 2020, le novità

Ecco Mate Xs, il pieghevole

Arriva finalmente in Europa il foldable, ma già nella seconda versione: si chiama Mate Xs, sempre con l’esclusivo design Falcon Wing. Sono stati effettuati aggiornamenti sui materiali, sul design della cerniera, sulla connettività 5G e sul sistema della fotocamera.

Il display flessibile ora è dotato di poliimmide ottico a doppio strato che permette un’incredibile nitidezza dell’immagine, saturazione del colore e luminosità. La cerniera meccanica migliorata include nuove parti in metallo liquido a base di zirconio, che forniscono robustezza e durata extra. Il processore il Kirin 990 5G  offre un’esperienza utente superiore nella velocità e nell’efficienza energetica.

Riguardo alle fotocamero c’è la Quad Leica SuperSensing. Con un sensore da 40 mpx, una camera ultra grandangolare da 16, un teleobiettivo da 8 e una 3D Depth Sensing. Lo schermo pieghevole inltre  consente una potente produttività con nuove funzionalità come Multi-Window e App Multiplier. Mate Xs monta HMS come sistema operativo e arriva con un prezzo di altissimo livello: 2599 euro.

MatePad Pro

Si tratta di un tablet super smart con il più alto rapporto schermo/corpo, al 90 % in un display di 10,8 pollici con formato 16:10.  Il design micro-curvo  assicura una presa confortevole, mentre il suo telaio in lega di magnesio lo mantiene leggero. L’audio supporta Histen 6.0 per pilotare effetti sonori stereo 3D. Il quad-altoparlante quad-canale ad alta ampiezza sintonizzato da Harman Kardon riproduce anche i suoni più intricati con chiarezza.

MatePad Pro supporta la M-Pencil per offrire un’esperienza di scrittura naturale e intuitiva con 4.096 livelli di sensibilità.   Posizionandola sulla parte superiore si avvia automaticamente l’accoppiamento Bluetooth e la ricarica magnetica. La nuovissima modalità Desktop supporta anche fino a otto applicazioni o processi aperti contemporaneamente. Con alcune applicazioni davvero interessanti, come quella che permette di fare calcoli complessi semplicemente scrivendoli sul tablet.  Arriverà in aprile in versione 6+128 Gb, parte da 549 euro. La tastiera costerà 129 euro e la penna 99.

MateBook X Pro

Si  tratta di un laptop caratterizzato da un unibody metallico lavorato a CNC con una finitura sabbiata di alta qualità che conferisce all’esterno un tocco di morbidezza. Disponibile nei colori Mystic Silver, Space Gray e nel nuovo Emerald Green, ha uno spessore di soli 14,6 mm e pesa 1,33 kg. Il display è un Ultra FullView con un rapporto schermo/corpo del 91%. Il rapporto di aspetto è 3:2, non convenzionale e più adatto per la produttività e la creazione di contenuti.

Lo schermo è un pannello LTPS da 13,9 pollici che supporta fino ad una risoluzione di 3K (3000×2000) e il 100% della gamma di colori sRGB.  Inoltre, supporta il multi-touch a 10 punti e il Fingers Gesture Screenshot. per dare agli utenti un modo nuovo e più intuitivo di interfacciarsi con i loro dispositivi. Arriverà in aprile in versioni da 6+128 a 8+256 Gb.

 

Tags: , , ,
Marco Pietro Lombardo
giornalista appassionato di tutto quanto fa tecnologia, caporedattore del quotidiano Il Giornale

Articolo Correlato