Tra i vari annunci Samsung di questi giorni, c’è anche quello dell’arrivo di Galaxy Watch Active2. Con un design elegante e personalizzabile, disponibile in due diversi formati: 44 mm e 40 mm di diametro. Ci sono pure  due stili: alluminio leggero con fascia in fluoroelastomero e acciaio inox con cinturino in pelle.

I due modelli di Galaxy Watch Active2

Galaxy Watch Active2

Uno nuovi modelli Galaxy Watch Active 2 di Samsung

Schermi ad alta risoluzione

Lo schermo dei due nuovi smartwatch è un Super AMOLED con risoluzione 360x 60 pixel. La versione da 40 mm ha un display da 1,2 “, il 44 mm ha una schermata da 1,4”. L’orologio è dotato di sistema operativo Tizen e ha 768 MB di RAM.

Tra le novità l’aggiornamento della ghiera girevole che diventa touch. Posizionata sul Super AMOLED curvo dell’orologio, ruota sia in senso orario sia antiorario per spostarsi tra le schermate.

Per il fitness

Ovviamente gli Active2 di Samung sono votati alle funzioni per la salute. Sono disponibili informazioni riguardo ad alimentazione, esercizio fisico, benessere mentale, sonno e altro ancora. Lo smartwatch monitora più di 39 allenamenti, di cui sette automatici. Sono corsa, camminata, ciclismo, nuoto, vogatore, macchina ellittica e allenamenti dinamici.

Con la funzione Running Coach invece è possibile monitorare il ritmo di corsa in tempo reale. E sfruttare sette programmi diversi per raggiungere i propri obiettivi. Sul retro sono incorporati sensori che acquisiscono i dati più velocemente in modo da ottenere informazioni in tempi rapidi. E a controllare i livelli di stress in tempo reale tramite l’app Samsung Health.

Wifi ma anche Lte

Non è solo wifi la connessione dei due dispositivi. Esiste anche la versione Lte che consente di effettuare e ricevere chiamate dall’orologio o di accedere ai social media.   Grazie alla partnership con Spotify basta accedere all’account Samsung dal telefono o da Galaxy Watch Active2 per accedere al proprio catalogo. E l’orologio può anche essere usato come telecomando per la fotocamera del proprio Galaxy (modelli S9, Note9 o S10), od anche per i pagamenti con Samsung Pay.

Interessante infine il fatto di poter utilizzare la condivisione di carica wireless sul proprio smartphone Galaxy per caricare lo smartwatch. Ed è altresì possibile utilizzare Bixby per navigare nell’orologio, iniziare un allenamento o controllare il meteo.

Tags: , , ,
Marco Pietro Lombardo
giornalista appassionato di tutto quanto fa tecnologia, caporedattore del quotidiano Il Giornale

Articolo Correlato