Fast Box: la novità di Too Good To Go

da | 7 Apr 2020

Too Good To Go ha lanciato la Fast Box per la spesa essenziale. Uno strumento dedicato alla GDO per velocizzare i processi e ridurre i contatti.

Fast Box 1

La Fast Box

La novità di Too Good To Go

Too Good To Go, l’app contro gli sprechi alimentari, per dare il proprio contributo in questa situazione di emergenza ha messo a disposizione della GDO l’app dove gli utenti potranno scegliere delle Fast Box contenenti la spesa essenziale. Così da ridurre al minimo i contatti e velocizzare il momento di ritiro al punto vendita.

La Fast Box è un sacchetto di spesa preparato direttamente dal punto vendita, prenotabile tramite app e ritirabile rapidamente al punto vendita.

Un grande vantaggio in primis per i consumatori, che comodamente da casa potranno riservare il proprio kit di prodotti pronto per essere recuperato in una determinata fascia oraria, effettuando da remoto anche il pagamento e recandosi in negozio per ritirare il tutto.

I punti vendita aderenti ridurranno al minimo il contatto tra il proprio personale e i clienti, velocizzando la permanenza nello store e rendendo allo stesso tempo più efficiente la spesa. Non si tratterà infatti di una selezione a sorpresa, ma di una serie di articoli – scelti con l’obiettivo di coprire il fabbisogno di una settimana – che gli utenti potranno visualizzare sull’app e acquistare consapevolmente, evitando anche l’accaparramento eccessivo di cibo, con il rischio di generare sprechi.

Le Fast Box potranno avere un prezzo variabile dai 25 ai 40 euro, con una selezione di prodotti tra pane, pasta, sughi, verdure, frutta e latticini.

Rimane attivo in parallelo la possibilità di acquistare le classiche Magic Box Too Good To Go nei supermercati aderenti al progetto anti spreco.

Le parole di Eugenio Sapora

“Ci siamo chiesti come Too Good To Go potesse rendersi utile ai propri partner e agli utenti in generale in questo momento di difficoltà per tutti”, – ha spiegato Eugenio Sapora, Country Manager di Too Good To Go Italia, “e abbiamo deciso di mettere a disposizione la nostra app, che permette di gestire gran parte delle operazioni tramite smartphone, per facilitare e rendere più efficiente per tutti il momento della spesa. Un’azione concreta per chi ci ha dato fiducia nella nostra lotta contro gli sprechi, ma anche per i nostri partner, già attivi sull’app o che aderiranno nelle prossime settimane, i quali potranno così velocizzare alcuni processi e renderli ancora meno rischiosi per i propri dipendenti”.

Come funziona la Fast Box

Tramite l’app Too Good To Go, ciascun punto vendita ha la possibilità di indicare ogni giorno la quantità di Fast Box disponibili.

D’altra parte, i consumatori possono geolocalizzarsi, cercare gli store aderenti ed acquistare un kit di spesa predefiniti. Il cui contenuto sarà specificato sull’app al momento dell’acquisto.

La Fast Box ordinata potrà essere pagata tramite l’app con carta, con Paypal o con i servizi Apple Pay o Google Pay. Basterà poi recarsi al negozio nella fascia oraria specificata, attendere nella fila predisposta appositamente e ritirare la Fast Box.

L’app di Too Good To Go è disponibile su App Store e Google Play.

0 commenti

Potrebbe Interessarti