Connect with us

Hi, what are you looking for?

Tra me & Tech
Whatsapp multi dispositivo

innovazione

Arriva il sistema multi dispositivo per Whatsapp

Ultimamente Whatsapp sta introducendo una grande quantità di nuove funzionalità, e l’aggiornamento Beta 2.21.19.9 dell’app di messaggistica non è da meno. Infatti è in arrivo una delle novità più attese in assoluto, annunciata in precedenza e implementata solo ora. Si tratta del supporto multi-dispositivo.

Whatsapp multidispositivo beta

La funzione multi dispositivo di Whatsapp

In precedenza l’unico modo per utilizzare Whatsapp su desktop era di impiegare il servizio di Whatsapp Web, che peraltro richiedeva un collegamento costante all’app mobile. Da oggi invece Whatsapp potrà essere utilizzato fino a quattro piattaforme diverse, tutte sincronizzate le une con le altre. Lo smartphone, però, rimane essenziale: è solo attraverso di esso che si può concedere l’autorizzazione per l’accesso su altri sistemi.

Il sistema multi-dispositivo è ancora in lavorazione, ma se prima era disponibile soltanto per alcuni utenti ora lo può utilizzare chiunque sia iscritto al programma beta pubblico. Collegare altri dispositivi è semplicissimo: funziona con un QR code, esattamente come Whatsapp Web.

Bisogna tenere a mente che, essendo ancora in lavorazione, il supporto multi dispositivo di Whatsapp non è perfetto. Ad esempio sui dispositivi aggiuntivi non è possibile visualizzare la posizione in tempo reale, fissare le chat in alto ed entrare in gruppi. Al momento non si sa esattamente con che criterio l’aggiornamento sta venendo rilasciato. Alcuni utenti riportano di averlo già ricevuto quindi tenete d’occhio l’app se vi interessa questa nuova funzione.

Le caratteristiche principali

Queste le prime caratteristiche della nuova funzionalità di Whatsapp multi dispositivo:

  • si può usare l’app di messaggistica su un massimo di quattro dispositivi contemporaneamente. Ma si può connettere solo uno smartphone all’account di WhatsApp;
  • bisogna registrare l’account WhatsApp e collegare allo smartphone i dispositivi aggiuntivi;
  • se lo smartphone non viene utilizzato per più di 14 giorni, i dispositivi collegati saranno disconnessi.

Potrebbe interessarti

innovazione

Per chi è abituato a effettuare pagamenti digitali sicuri, PayPal è il servizio più utilizzato. Se non siete tra coloro abituati a utilizzare questo...

Coronavirus

Dal prossimo 6 agosto scatta l’obbligo di green pass per accedere a locali e servizi al chiuso. Per poter verificare la validità del certificato...

innovazione

Arriva l’olio con la carta d’identità digitale. Grazie all’utilizzo del QR Code, che diventa un prezioso alleato per noi consumatori nel controllo della tracciabilità...

innovazione

Dopo le ultime novità per la Smart Home, Bticino porta sul mercato un prodotto innovativo per il settore dell’hospitality. Che è stato concepito specificatamente...

Advertisement

Newsletter


Advertisement

Ultime news

News

Da ormai una settimana Sony ha annunciato per il 26 ottobre un evento Xperia in cui svelerà un nuovo smartphone. Finora non si sapeva...

News

Il successo degli Apple Store e del servizio assistenza è nella sua unicità. Ecco insomma il risultato della prova sul campo. Intanto gli arrivi...

innovazione

D4RE, Digital for Real Estate, è il primo portale in Italia in cui si incontrano la domanda e l’offerta del real estate commerciale. Un...

Italpress

Versatilità, tecnologia, elettrificazione. Nissan presenta in anteprima assoluta a Roma il nuovo Townstar, il veicolo commerciale compatto che inaugura la nuova generazione di LCV...

gaming

Celly, brand conosciuto per i suoi accessori per gli smartphone, questa volta dedica una linea al mondo gaming. La Cyber Collection Celly vuole migliorare...

slider

Neato Robotics ha annunciato la disponibilità di Neato D10 e D9. Ovvero il secondo e terzo modello della serie D di aspirapolvere robot Ultimate...