Connect with us

Hi, what are you looking for?

Tra me & Tech
Apple Taiwan iPhone

News

Apple, il caso Taiwan e la domanda sull’iPhone

In pratica: è più importante l’iPhone o la libertà? Questa è la domanda che pare si sia rivolta Apple, tra l’altro dandosi una riposta. Ed è anche l’altra faccia della medaglia della tecnologia, mezzo per conquistare la libertà umana attraverso il progresso ma anche generatore di business senza freni. Come in questo caso. Quello di Apple, Taiwan e l’iPhone.

Apple Taiwan Tim CookApple, il caso Taiwan e l’iPhone 14

Insomma il fatto è noto: la Cina stringe la morsa intorno a Taiwan dopo la visita della speaker della Camera Usa Nancy Pelosi. E così il partito comunista cinese si è ricordato di una regola per lungo tempo passata sotto silenzio. Ovvero quella per cui i componenti provenienti da Taiwan devono protare l’indicazione «Taiwan, China» o «Chinese Taipei». Apple è il principale cliente della Taiwan Semiconductor Manufacturing Company (Tsmc), la più grande fabbrica indipendente di semiconduttori al mondo. Da lì gli iPhone vengono mandati alla Pegatron, in Cina, per l’assemblaggio. E finora la scritta “made in Taiwan” passava senza intoppi.

Ora invece è cambiato tutto. Il governo di Pechino minaccia multe a chi non si attiene alla regola, e questo vuol dire – in moneta sonante – circa 600 dollari a pezzo. Che viene fermato alla frontiera e spedito in giro per li mondo chissà quando. E allora ecco che Tim Cook fa ristampare le etichette: l’iPhone 14, quello che verrà presentato a settembre, dovrà essere “made in China”. A Taiwan ci penseremo dopo, forse.

Il piede in due scarpe

Quindi torniamo alla domanda iniziale: cosa è più importante? La libertà di un’isola che si ritiene Stato e con il quale tutto il mondo tecnologico fa affari da anni, oppure il fatto che l’uscita del nuovo iPhone possa ritardare? Tim Cook, il Ceo di Apple, s’è dtato appunto la risposta. L’uomo che si batte per i diritti, per l’eguaglianza, per un mondo sostenibile, questa volta ha scelto di stare dall’altra parte. Dimostrando che quella sul mondo migliore grazie alle aziende hitech è un’utopia che svanisce davanti al denaro. Così come succede dalla preistoria del mondo.

Però, diciamolo, facciamoci un’altra domanda: noi al posto suo cosa avremmo fatto? E poi: cosa faremo quando uscirà l’iPhone 14, per il quale Taiwan diventerà solo l’isola dei compagni che sbagliano? In fondo il Melafonino esiste perché ci siamo noi, quelli che lo comprano. E non possiamo dunque sentirci non coinvolti dalla vicenda. Senza dare tutte le colpe a Apple (perché altri faranno lo stesso), forse la vera domanda da farsi è questa: possiamo fare a meno del nuovo iPhone oppure fare a meno della libertà? Che, pensandoci, non è solo quella di Taiwan. Ma potrebbe essere anche la nostra.

Marco Pietro Lombardo

giornalista appassionato di tutto quanto fa tecnologia, caporedattore del quotidiano Il Giornale

Potrebbe interessarti

innovazione

Con l’uscita dei nuovi iPhone, Cellularline, annuncia l’ampliamento di alcune linee di prodotto, proprio per iPhone 14. Accessori unici e con tecnologie avanzate, inoltre...

innovazione

Con l’uscita dei nuovi modelli di iPhone 14 c’è stato anche l’aggiornamento del sistema operativo con la nuova versione iOS 16. Sono diverse le...

Smart Device

Secondo un nuovo rapporto di StockApps, l’iPhone rappresenta ora il 50% di tutti gli smartphone utilizzati negli USA. I dati mostrano che il Melafonino...

Sticky Post

Dopo diverse settimane di attesa, è arrivato l’evento più importante di Apple. Con l’evento “Far Out”, l’azienda ha finalmente svelato la nuova gamma di...

Advertisement
YouTube

Caricando il video, l'utente accetta l'informativa sulla privacy di YouTube.
Scopri di più

Carica il video

Newsletter


Advertisement

Ultime news

innovazione

Marketing Arena ha effettuato una ricerca realizzata sulle aziende B2B in cui rivela che il 56% delle aziende si affida alla gestione di marketing...

News

Lenovo presenta il primo Think Report. Da queste ricerche emerge come ad oggi il pensiero critico umano sia compresso. Dovuto ad esempio allo stress...

Italpress

TORINO (ITALPRESS) – Fiat e Fiat Professional semplificano le gamme per offrire una customer experience ancora più immediata e intuitiva. Per la prima volta,...

Italpress

PONTEDERA (ITALPRESS) – Piaggio presenta nuova Vespa GTS che raccoglie l’eredità del mitico “Vespone”, con una gamma di ben quattordici diverse colorazioni disponibili. La...

innovazione

Logitech ha annunciato Logitech Sight, la videocamera da tavolo dotata di intelligenza artificiale (IA) ideale per le riunioni del lavoro ibrido. Logitech Sight fa...

innovazione

XGIMI famosa per la produzione di proiettori e Laser TV, annuncia di aver raggiunto quattro milioni di spedizioni in tutto il mondo. Oltre alla...

Copyright © 2020 Trameetech
Testata giornalistica online registrata il 29 dicembre 2021 al n. 238 del registro della Stampa del Tribunale di Milano
P.IVA: 12562100961