Connect with us

Hi, what are you looking for?

Tra me & Tech

Italpress

Suzuki, a luglio seconda edizione del V-Strom Day

TORINO (ITALPRESS) – A circa un mese dal secondo raduno ufficiale dedicato alle Sport Enduro Touring di Suzuki, restano ancora pochi posti disponibili. La seconda edizione del V-Strom Day si terrà domenica 3 luglio a Borgonovo Val Tidone, in provincia di Piacenza. Si tratta di una località immersa tra dolci colline famose per la loro produzione vinicola. La località ha il grande pregio di essere facilmente raggiungibile da tutte le principali città del Nord Italia, trovandosi a circa 80 km da Milano, 140 km da Genova e 170 km da Bologna, Torino e Verona. Borgonovo Val Tidone è anche a breve distanza dal Castello di Luzzano, a Rovescala (PV), che da tempo è stato scelto come sede della V-Strom Academy. Il percorso, ideato appositamente per questa giornata, è di circa 130 km e alterna strade asfaltate e sterrati andando alla scoperta del pittoresco territorio a cavallo tra l’Emilia-Romagna e la Lombardia. Oltre a divertirsi in sella e a riempirsi gli occhi di panorami mozzafiato, i V-Strommer potranno deliziare il palato con alcune specialità locali durante il pranzo e le soste. Inoltre una tappa della giornata sarà la visita della Rocca d’Olgisio, un’antica fortezza oggi divenuta monumento nazionale. Si può partecipare al V-Strom Day 2022 con una qualsiasi V-Strom, a prescindere dall’anno di produzione, dalla cilindrata o dall’allestimento. Tutte le Sport Enduro Tourer di Suzuki sono ammesse al raduno, dalla prima V-Strom 1000 del 2002 all’attuale punta di diamante della gamma, la super accessoriata V-Strom 1050 XT Pro, passando anche per la V-Strom 650, indiscussa best-seller della famiglia e per l’agile V-Strom 250, che a lungo è stato il modello di ingresso della gamma. Le moto possono presentarsi in normale configurazione stradale. La semplicità dei tratti sterrati rende superflua la presenza di pneumatici tassellati e non richiede esperienza fuoristradistica particolare da parte dei piloti. Le caratteristiche del percorso consentono di portare con sè anche un passeggero. Ai partecipanti è richiesto di indossare abbigliamento tecnico adeguato. Alcune guide esperte dei luoghi apriranno la carovana, che sarà suddivisa in piccoli gruppi, ciascuno affidato a un membro dello staff Suzuki. I motociclisti saranno accompagnati anche dagli istruttori della V-Strom Academy in sella alle loro V-Strom 1050 XT e V-Strom 650 XT. Le iscrizioni possono essere effettuate attraverso il sito della manifestazione, all’indirizzo https://moto.suzuki.it/v-strom-day/default.aspx. La quota di partecipazione è 80 euro per il pilota e di 40 euro per l’eventuale passeggero.
(ITALPRESS).
-foto ufficio stampa Suzuki-

Avatar
Scritto da

Potrebbe interessarti

Advertisement
YouTube

Caricando il video, l'utente accetta l'informativa sulla privacy di YouTube.
Scopri di più

Carica il video

Newsletter


Advertisement

Ultime news

News

In occasione di Prime Day, che si terrà il 12 e 13 luglio, Amazon propone una novità per mettere al centro l’intrattenimento:  “Esperienze Prime...

Italpress

MILANO (ITALPRESS) – Pirelli lancia Cinturato Gravel RC, la versione racing del suo celebre Cinturato Gravel. Una gomma tubeless ready, che completa la gamma...

innovazione

Nothing e WINDTRE hanno annunciato una collaborazione esclusiva per il lancio di  phone (1) in Italia. Per quanto riguarda il nuovo smartphone, sarà possibile...

Audio

OPPO ha annunciato la disponibilità di Enco X2, i nuovi auricolari dotati del sistema acustico Super Dynamic Balance Enhanced Engine (SuperDBEE). Grazie al sistema...

Italpress

PONTEDERA (ITALPRESS) – Vespa Primavera si presenta nella nuova esclusiva versione Pic Nic, nata proprio per fuggire dallo stress quotidiano e assaporare momenti di...

innovazione

EvenFi, piattaforma fintech che aiuta startup e PMI a trovare fondi, va in crowdfunding. La sua campagna di equity crowdfunding, in corso su WeAreStarting,...

Copyright © 2020 Trameetech
Testata giornalistica online registrata il 29 dicembre 2021 al n. 238 del registro della Stampa del Tribunale di Milano