Connect with us

Hi, what are you looking for?

Tra me & Tech

Italpress

Sixt+, nasce il Netflix dell’autonoleggio

MILANO (ITALPRESS) – Netflix dell’autonoleggio. E’ questa la definizione migliore per descrivere Sixt+, il nuovo servizio che il gruppo tedesco mette a disposizione del mercato. La novità è stata presentata a Milano da Angelo Ghigliano, Vice President & Managing Director di Sixt Rent a Car Srl, capo delle operazioni della multinazionale in Italia, dove il nuovo programma è stato lanciato da due settimane con risultati che lo stesso Ghigliano considera superiori a ogni aspettativa.
“L’azienda – dice – ha affrontato la crisi dovuta alla pandemia proseguendo nella strategia di crescita, e ne sta uscendo più forte di prima”. Sixt+ migliora il sistema di gestione altamente digitalizzato, “oltre a rispondere a una crescente esigenza di mobilità flessibile”.
A differenza del car sharing o del noleggio a breve termine, con SIXT+ il cliente ottiene il veicolo prescelto che può utilizzare come sua auto privata per il periodo di tempo desiderato e finché ne ha bisogno. Il pacchetto completo è formulato per sollevare il Cliente da ogni pensiero e preoccupazione relativi all’utilizzo dell’auto poiché include pacchetti di protezione, l’immatricolazione, i costi di officina per manutenzione ed assistenza, la svalutazione dell’auto e molto altro ed è disponibile a partire da 499 euro al mese, senza impegnare il Cliente in lunghi periodi di contratto. SIXT+ può essere disdetto mensilmente dopo un periodo minimo di 30 giorni.
Il vantaggio è costituito dalla flessibilità contrattuale. A cominciare dall’assenza di carta stampata: tutte le pratiche si fanno attraverso lo smartphone e quindi non c’è bisogno di passaggi in agenzia per mettere firme e riempire moduli. La durata minima del contratto è di un mese. Poi può essere interrotto e riattivato quando serve. La tipologia di clientela è molto diversificata: dall’utilizzatore tradizionale che ha scoperto i vantaggi del noleggio a lungo termine ma gradisce cambiare spesso modello. E comunque quando vuole può ritirarsi dal contratto senza rischio di penali. C’è il manager che si trova in Italia per un tempo breve ma non brevissimo. C’è la famiglia che vuole avere l’auto a disposizione per le vacanze e l’automobilista che attende la consegna dell’auto nuova (una fascia di mercato in crescita considerando i ritardi imposti alla produzione dall’assenza di chip).
“Per tutte queste persone – aggiunge Angelo Ghigliano – Sixt+ rappresenta la soluzione di mobilità ideale per quanti amano guidare l’auto propria ma, al contempo, non vogliono impegnarsi per anni acquistandola”. Ma nemmeno impegnarsi in noleggi a lungo termine o in contratti di leasing la cui durata, normalmente, non è inferiore a trentasei mesi.
L’offerta Sixt+ può essere prenotata sul nuovo sito web sixt.it e tramite Sixt App. Il gruppo dispone in questo modo di un portafoglio di prodotti e servizi unico nel settore della mobilità: con SIXT rent, SIXT ride ed ora Sixt+, la multinazionale tedesca è la prima compagnia al mondo ad offrire, sulla base di un’unica piattaforma, soluzioni di mobilità per ogni esigenza, dal noleggio di poche ore a quello per una vacanza di alcune settimane, all’impiego di diversi mesi. I clienti possono visualizzare e modificare i contenuti del loro contratto in ogni istante, online tramite il sito web o con il cellulare mediante App, aggiungere il chilometraggio e aggiungere o rimuovere un conducente supplementare. Sixt garantisce ai suoi clienti assoluta facilità d’uso, massima flessibilità e piena trasparenza.
Gli abbonati Sixt+ possono inoltre godere, per la durata del contratto, dei modelli più recenti e non solo senza alcun deprezzamento ma anche senza acconti elevati e, di norma, senza lunghi tempi di attesa per avere la vettura. Possono scegliere fra diverse categorie di veicoli, dalle piccole city car alle berline di lusso, dalle coupé sportive ai Suv. Possono cambiare l’auto in base alle stagioni come accade per i vestiti. Dopo la sottoscrizione dell’abbonamento, le auto sono di norma disponibili in pochi giorni inizialmente presso otto delle oltre quaranta sedi dell’attuale rete di servizio di Sixt in Italia. Il nuovo servizio ancora una volta pone l’azienda all’avanguardia dell’innovazione. Sospesa fra un solido futuro digitale e la tradizione rappresentata dalla famiglia Sixt che ancora detiene la proprietà. Dal quartier generale del gruppo Konstantin Sixt, Co-Ceo della multinazionale e capo del settore commerciale spiega così il nuovo servizio: “E’ la risposta alle nuove esigenze di mobilità. Aggiungiamo un nuovo elemento al portafoglio di servizi disponibili sull’app. Sixt+ consente flessibilità e libertà a chi guida l’auto prescelta come fosse propria, ma senza le preoccupazioni dei vincoli dell’acquisto. In sintesi, scegliendo questa possibilità il cliente beneficerà di tutti i vantaggi derivanti dall’utilizzo evitando i vincoli della proprietà. Lavoriamo per essere leader dell’innovazione nel nostro settore da oltre 100 anni ed abbiamo ancora molti progetti di sviluppo da realizzare”. L’ambizione è quella di riconfigurare il mercato del noleggio auto così come Netflix ha rivoluzionato i contenuti diffusi in streaming.
(ITALPRESS).

Avatar
Scritto da

Potrebbe interessarti

Advertisement

Newsletter


Advertisement

Ultime news

News

Da ormai una settimana Sony ha annunciato per il 26 ottobre un evento Xperia in cui svelerà un nuovo smartphone. Finora non si sapeva...

News

Il successo degli Apple Store e del servizio assistenza è nella sua unicità. Ecco insomma il risultato della prova sul campo. Intanto gli arrivi...

innovazione

D4RE, Digital for Real Estate, è il primo portale in Italia in cui si incontrano la domanda e l’offerta del real estate commerciale. Un...

Italpress

Versatilità, tecnologia, elettrificazione. Nissan presenta in anteprima assoluta a Roma il nuovo Townstar, il veicolo commerciale compatto che inaugura la nuova generazione di LCV...

gaming

Celly, brand conosciuto per i suoi accessori per gli smartphone, questa volta dedica una linea al mondo gaming. La Cyber Collection Celly vuole migliorare...

slider

Neato Robotics ha annunciato la disponibilità di Neato D10 e D9. Ovvero il secondo e terzo modello della serie D di aspirapolvere robot Ultimate...