Connect with us

Hi, what are you looking for?

Tra me & Tech

Italpress

Ducati inaugura il nuovo edificio finitura e delibera estetica

BORGO PANIGALE (BOLOGNA) (ITALPRESS) – Ducati ha ufficialmente inaugurato nello stabilimento di Borgo Panigale a Bologna il nuovo edificio Finitura e Delibera Estetica, frutto di un importante investimento infrastrutturale completamente autofinanziato. Il taglio del nastro è avvenuto alla presenza di Claudio Domenicali, Amministratore Delegato Ducati, Markus Duesmann, Amministratore Delegato Audi e Presidente Ducati Motor Holding, Jùrgen Rittersberger, Direttore Finanziario Audi, e Matteo Lepore, Sindaco di Bologna. “Quest’anno è stato davvero splendido per Ducati e l’inaugurazione della nuova manifattura Finitura e Delibera Estetica è un ulteriore momento di orgoglio. Questo edificio rappresenta un investimento che porta valore all’Azienda ma anche al territorio nel quale Ducati opera. Il nuovo spazio ospiterà una fase strategica della produzione in cui ci dedichiamo alla cura dei dettagli e della bellezza delle nostre moto affinchè siano perfette quando arrivano ai nostri appassionati Ducatisti” ha dichiarato Claudio Domenicali, Amministratore Delegato Ducati.
Il nuovo spazio ospiterà l’ultima fase del ciclo produttivo, detta appunto finitura e delibera estetica, che consiste nella vestizione finale della moto affrontata da Ducati con un approccio sartoriale e una profonda cura dei dettagli . E’ in questo step che vengono assemblate parti come le carenature e le cover, che non vengono montate in linea per evitare possibili danni estetici dovuti alla movimentazione delle moto. In ultimo, ogni moto viene attentamente ispezionata per assicurarsi che sia perfetta dal punto di vista estetico, con l’obiettivo di salvaguardare i più alti standard qualitativi che contraddistinguono Ducati. L’edificio occupa un’area complessiva di 4.400 m² ed è stato costruito nell’arco di pochi mesi. I lavori sono infatti cominciati nell’aprile del 2022 e terminati nel dicembre dello stesso anno. La progettazione è stata sviluppata tenendo in considerazione criteri di sostenibilità ambientale ed efficienza energetica. E’ proprio grazie all’utilizzo di materiali ad elevata prestazione energetica, di impianti tecnologici performanti e al ricorso a fonti rinnovabili che l’edificio è stato classificato NZEB – Nearly Zero Energy Building, ovvero dal fabbisogno energetico quasi nullo perchè coperto in misura significativa da energia ottenuta da fonti rinnovabili.
Un ruolo fondamentale lo svolge sicuramente l’impianto fotovoltaico di cui l’edificio dispone. Sul tetto sarà collocato un impianto da 170 kWp che permetterà di produrre più di 200 MWh l’anno di energia pulita. Un’importante riduzione dei consumi energetici arriva anche dall’impiego di impianti di climatizzazione ad alto rendimento e da una illuminazione naturale che deriva dall’impiego di grandi superfici vetrate e in policarbonato. Inoltre, all’interno dell’edificio è stato realizzato un chiostro che ospiterà uno spazio verde a cielo aperto, contribuendo ulteriormente al benessere visivo e all’illuminazione naturale all’interno dell’edificio. Tutta l’illuminazione artificiale è affidata a un impianto che usa esclusivamente lampade LED. Il sistema impiantistico della struttura include anche una vasca interrata di accumulo delle acque piovane di circa 150 m³ che garantisce il recupero del 90% dell’acqua piovana, la quale verrà riutilizzata nei processi interni industriali.
Grazie alla presenza nelle vicinanze dell’edificio della stazione di bio-monitoraggio che utilizza le api come insetti bioindicatori, Ducati ha potuto analizzare l’impatto ambientale generato da tutte le fasi dell’attività di costruzione del nuovo edificio. La tutela dell’ambiente e la riduzione dei consumi delle proprie attività è un tema fondamentale nell’ottica dello sviluppo e della crescita continua di Ducati, oltre ad essere parte integrante della Strategia Ambientale del Gruppo Volkswagen di cui l’Azienda fa parte. Con l’inaugurazione di Finitura e Delibera Estetica, Ducati chiude un 2022 molto positivo che, oltre a vederla trionfare nel mondo delle Corse con il doppio titolo in MotoGP e WorldSBK, ha segnato anche importanti risultati sul piano economico e di crescita dell’azienda.

foto: ufficio stampa Ducati

(ITALPRESS).

Scritto da

Potrebbe interessarti

Iscriviti alla Newsletter

Tutorials Point
Advertisement

Ultime news

Italpress

ROMA (ITALPRESS) – Nissan è sponsor della 48esima edizione della mezza maratona RomaOstia, l’evento podistico che si correrà domenica 5 marzo dalla capitale fino...

Audio

Sennheiser, è l’azienda tedesca che si occupa della produzione di cuffie e microfoni. Ha annunciato le nuove cuffie HD 660S2 dalle prestazioni rinnovate, la...

Audio

Polaroid da alcuni mesi ha lanciato la sua nuova gamma di speaker bluetooth, è in prossimità della Giornata Mondiale della Radio, il 13 di...

News

OnePlus finalmente è pronto per lanciare il suo nuovo grande smartphone: OnePlus 11. Si tratta del primo flagship di quest’anno, e possiede tante novità...

Audio

Pro-Ject, è l’azienda che si occupa della produzione di audiofili e recentemente ha lanciato un nuovo Tube Box S2 Ultra Chrome. Si tratta di...

innovazione

La startup trevigiana NO Gravity, che si occupa dello sviluppo di applicazioni mobile, ha lanciato una nuova app in grado di rivoluzionare i servizi...

Copyright © 2023 Trameetech
Testata giornalistica online registrata il 29 dicembre 2021 al n. 238 del registro della Stampa del Tribunale di Milano
P.IVA: 12562100961