Connect with us

Hi, what are you looking for?

Tra me & Tech

Italpress

Citroen C1, city car versatile ideale anche per neopatentati

ROMA (ITALPRESS) – Citroen C1 è la city car versatile e dinamica della Casa del Double Chevron, dalla personalità energica e frizzante. Da sempre sinonimo di freschezza e ottimismo, Citroen C1 soddisfa le esigenze dei clienti in tutte le stagioni, grazie a due silhouette: berlina 5 porte, oppure Airscape, con tetto apribile, 5 porte. Agile e ideale per spostarsi in città grazie alle dimensioni compatte (3,46 m di lunghezza) e alla maneggevolezza (4,80 m di raggio di sterzata), Citroen C1 è accogliente, con un bagagliaio facilmente accessibile (da 196 a 780 litri, secondo la configurazione dei sedili posteriori) e versatile, con un confort eccezionale delle sospensioni e dei sedili, e una straordinaria tenuta di strada. Citroen C1, in tutte le sue versioni è equipaggiata con il motore a benzina VTi 72 S&S, che risponde alla normativa Euro 6.2 D-ISC, da tre cilindri, 998 cm3 di cilindrata, abbinato al cambio manuale a cinque rapporti. Citroen C1 è in grado di rispondere alle esigenze di una clientela diversificata che sceglie la propria vettura secondo il proprio stile e il proprio modo di essere, grazie a 8 colori per la carrozzeria a cui si aggiungono, per la sola versione Airscape, 2 tinte per il tetto in tela (Black oppure Sunride red). La gamma di Citroen C1 berlina include anche la versione Millenium che esalta il look trendy e si distingue nel traffico urbano adottando modanature dei passaruota Nero Opaco abbinate a copricerchi da 15″ Comet che esaltano la sua silhouette, insieme ai vetri posteriori e al lunotto oscurati, che conferiscono un tocco di eleganza in più. Il tetto può essere scelto in opzione gratuita nella tinta Ink black a contrasto con i colori della carrozzeria Opal white, Silver grey, Galaxite grey, Nude. A bordo, C1 Millenium propone di vivere l’avventura urbana in tutta tranquillità, con l’accogliente rivestimento Metropolitan Grey e il morbido volante in pelle, la modernità del Touch Pad 7″, il comfort della climatizzazione e la facilità di utilizzo con i retrovisori esterni regolabili elettricamente.
Citroen C1 rappresenta la soluzione ideale anche per i conducenti più giovani, inclusi coloro che hanno appena conseguito la patente di guida, in quanto rispetta i limiti di cilindrata e potenza previsti per i neopatentati. Le versioni sono sono la 5 porte berlina, negli allestimenti Feel e Shine, e la versione con tetto apribile 5 porte Airscape, nell’allestimento Shine. Le versioni berlina 5 porte per neopatentati includono di serie il ruotino di scorta, i cerchi in lega da 15″ Planet, Comandi al volante e Radio DAB MP3 con 4 altoparlanti e Bluetooth.
(ITALPRESS).

Avatar
Scritto da

Potrebbe interessarti

Advertisement
YouTube

Caricando il video, l'utente accetta l'informativa sulla privacy di YouTube.
Scopri di più

Carica il video

Newsletter


Advertisement

Ultime news

innovazione

La crisi dei microchip e quella politica di Taiwan comincia a produrre alcuni effetti sugli investimenti delle gradi aziende. Samsung e Intel infatti, come...

News

Apple sta per espandere in modo significativo la propria attività riguardante la pubblicità che compare negli iPhone. L’indiscrezione arriva dall’analista Mark Gurman di Bloomber,...

Motor Tech

Durante la conferenza di qualche giorno fa in cui è stato presentato lo smartphone pieghevole MI Fold Xiaomi ha rivelato ufficialmente lo stato di...

innovazione

Il servizio di certificazione nPerf ha pubblicato un barometro dedicato alle connessioni WiFi per la casa in Italia. Uno studio prende in considerazione esclusivamente...

gaming

Xbox torna in presenza alla Gamescom di Colonia per la prima volta dal 2019. Sarà l’occasione per riunire gli appassionati e i fan per...

News

Oltre alla presentazione dello smartphone pieghevole MIX Fold 2, Xiaomi ha lanciato due nuovi prodotti. Ovvero un tablet chiamato Pad 5 Pro e lo...

Copyright © 2020 Trameetech
Testata giornalistica online registrata il 29 dicembre 2021 al n. 238 del registro della Stampa del Tribunale di Milano