Connect with us

Hi, what are you looking for?

Tra me & Tech

Italpress

Al via gli ordini del nuovo Nissan Qashqai

Nissan ha ufficializzato il listino del nuovo Qashqai con sei versioni disponibili in gamma: Visia, Acenta, Business, N-Connecta, Tekna e Tekna+, equipaggiate con motore benzina DIG-T 1.3 con tecnologia mild hybrid, da 140 e 158 CV. Da oggi il via agli ordini e prime consegne ai clienti previste per il mese di giugno. Prezzo di ingresso pari a 25.500 euro per la versione Visia, con motore mild hybrid 140 CV, 2WD e cambio manuale a 6 rapporti. Ricca la dotazione di serie con fari LED, retrovisori esterni riscaldabili, hill start assist & auto hold, selettore modalità di guida, volante regolabile in altezza e profondità, sensori di parcheggio posteriori. Già a partire dalla versione di ingresso le tecnologie per la sicurezza sono ai vertici della categoria con e-call e breakdown call, Intelligent Cruise Control, frenata di emergenza automatica con riconoscimento di pedoni e ciclisti, sistema di avviso di rischio collisione frontale, sistema di avviso e prevenzione di abbandono involontario di corsia, sistema di controllo e prevenzione del cambio di corsia se è presente un altro veicolo nella zona di angolo cieco, sistema di rilevazione dell’attenzione del guidatore e relativo avviso, sistema riconoscimento dei segnali stradali, sistema di rilevamento oggetti nella parte posteriore della vettura con frenata automatica durante la retromarcia.
Ampia anche la dotazione di sistemi di sicurezza passiva con 2 airbag anteriori frontali e 2 laterali, 2 airbag a tendina e 1 airbag tra i sedili anteriori. La versione Acenta parte da 28.940 euro con motore mild hybrid 140 CV, 2WD e cambio manuale e 32.140euro con motore mild hybrid 158 CV, 2WD e cambio Xtronic. Ai contenuti della versione Visia si aggiungono cerchi in lega da 17″, apertura portiera con pulsante, specchietti ripiegabili automaticamente, climatizzatore automatico dual zone, volante e pomello cambio in pelle soft touch, supporto lombare sedile guida, bracciolo posteriore con porta bicchieri, tergicristalli automatici con sensore pioggia, display audio da 8″, retrocamera posteriore, palette cambio al volante (solo Xtronic), integrazione smartphone e compatibilità Apple CarPlay e Android Auto.
Versione Business da 30.370 euro con motore mild hybrid 140 CV, 2WD e cambio manuale e 33.570 euro con motore mild hybrid 158 CV, 2WD e cambio Xtronic. I contenuti si arricchiscono del nuovo sistema di infotainment NissanConnect con display da 9”, telecamera con vista panoramica a 360° intorno alla vettura (Around View Monitor) con riconoscimento oggetti in movimento, fendinebbia LED, carica batterie wireless per smartphone e ruotino di scorta. Per la versione N-Connecta occorrono 31.500 euro nel caso di motorizzazione mild hybrid 140 CV, 2WD e cambio manuale, 34.700 euro per motore mild hybrid 158 CV, 2WD e cambio Xtronic e 36.700 euro se si scelgono anche le 4 ruote motrici. Con questa versione si entra nel top di gamma per cui i dettagli si fanno notare: cerchi in lega da 18″, vetri posteriori privacy, paraurti posteriore con inserti silver, illuminazione ambientale nella console centrale, quadro strumenti full TFT da 12,3″, navigatore satellitare NissanConnect con schermo da 9” mappe TomTom Premium Live Traffic, aggiornamenti Over The Air e NissanConnect Services. Inoltre, sensori di parcheggio anteriori, porte USB per i sedili posteriori, specchietto retrovisore interno auto-oscurante, poggia ginocchio anteriore soft touch e bagagliaio modulare.
Anche per la versione Tekna tre prezzi di partenza, 33.800 euro per motore mild hybrid 140 CV, 2WD e cambio manuale, mentre per la soluzione con motore mild hybrid 158 CV e cambio Xtronic occorrono 37.390 per il 2WD e 39.390 euro per il 4WD. Elementi di stile e tecnologie di bordo fanno la differenza, come i cerchi in lega da 19″, apertura bagagliaio hands-free, fari LED con tecnologia Adaptive Drive Beam Assist con fari abbaglianti adattativi, indicatori di direzione anteriori e posteriori LED, Head-up display da 10,8”, sedile guidatore regolabile elettronicamente, supporto lombare regolabile per guidatore e passeggero e ProPILOT con Navi-Link (solo con cambio Xtronic) o Drive Assist (cambio manuale).
Chi sceglie Tekna+ vuole assolutamente il meglio e su questa versione tutto è di serie, anche i cerchi in lega da 20″, barre longitudinali al tetto, tetto panoramico (con filtro UV) e tendina parasole a regolazione elettrica, fendinebbia LED, Advanced Intelligent Key con memoria di posizione dei sedili e degli specchietti retrovisori, sedile guidatore con supporto lombare a 4 vie regolabile, sedili anteriori con funzione massaggiante in 3 modalità programmabili dal display centrale da 9″ e differenziabile tra guidatore e passeggero, rivestimenti dei sedili Monoform in pelle Nappa, parabrezza, sedili anteriori e volante riscaldabili, impianto audio Bose con 10 altoparlanti. Su Tekna+ il motore è sempre mild hybrid 158 CV che abbinato al cambio manuale e due ruote motrici è offerto al prezzo di 38.500 euro. Con il cambio Xtronic e 2WD si arriva a 40.690 euro e a 42.690 euro in caso di 4WD.
(ITALPRESS).

Avatar
Scritto da

Potrebbe interessarti

Advertisement

Newsletter


Advertisement

Ultime news

Italpress

MILANO (ITALPRESS) – Un’efficienza energetica all’avanguardia, un risparmio economico considerevole e l’iconico piacere di guidare si combinano nei nuovi modelli ibridi plug-in entry-level della...

Fuori di Tech

Siamo ancora qui in ballo, per capire come sarà il dopo pandemia. Anche perché il Covid-19 ci ha fatto virare sempre di più verso...

Coronavirus

Dal prossimo 6 agosto scatta l’obbligo di green pass per accedere a locali e servizi al chiuso. Per poter verificare la validità del certificato...

innovazione

L’intelligenza artificiale è ormai nelle nostre vite e Google vuole renderla ancora più umana.  Google Duplex infatti è un assistente virtuale dotata di un’intelligenza...

Audio

HMD Global annuncia tre telefoni e un nuovo portfolio audio firmati Nokia.  Con Nokia XR20 che si annuncia come uno smartphone resistente, uno dei...

News

Come riporta Japan Today, l’Università di Tokyo e IBM hanno iniziato le operazioni per la produzione del primo computer quantistico ad uso commerciale del...