Connect with us

Hi, what are you looking for?

Tra me & Tech
NanoCell

innovazione

Oled o NanoCell? Alessandro Zearo (LG) ci guida alla scelta

Oled o NanoCell? 4k o addirittura 8k? Sono le domande che potrebbe farsi chi vuole comprare un televisore nuovo, davanti a uno stand di LG. Così le abbiamo girate ad Alessandro Zearo, marketing manager del brand coreano. E nel video che vedete, abbiamo le sue risposte.

Il nuovo Tv NanoCell 8K di LG

I nuovi televisori LG

Nero assoluto o colori brillanti

Si sa insomma che LG vuol dire Oled. Ovvero quella tecnologia che accende lo schermo pixel per pixel, rendendo così possibile giocare sul nero per avere un’immagine fedele al mondo reale. L’azienda di questa tecnologia ha l’esclusiva di produzione, tanto che altri brand (Sony, Philips, Hisense, per citarne alcuni) sui sono rivolti a lei per avere pannelli da immettere sul mercato.

E Oled è anche, per esempio, lo schermo dell’iPhone. Questo per dire che in tecnologia la concorrenza tra le varie aziende nella vendita spesso si traduce in collaborazione per quanto riguarda appunto la prodizione.

La tecnologia NanoCell

Si tratta di una tecnologia LED tradizionale. Quella adottata per i televisori LG risolve il problema dei riflessi di luce e distorsione di colori che si possono presentare  con l’utilizzo di un filtro esterno. I nuovi Tv LG NanoCell consentono di integrare nel pannello particelle da 1 nanometro, permette di avere colori migliori e più realistici. Con un angolo di visione molto più ampio.

Le tecnologia “Nano” nei televisori LG sono tre: Nano Color, che garantisce la visualizzazione di miliardi di colori e un grande contrasto; Nano Accuracy, che grazie al pannello IPS descrive la precisione del display anche ad ampi angoli di visualizzazione;  Nano Bezel, che esalta lo spessore minimo delle cornici.

Entrambe le tecnologie sono applicate a Smart Tv, e in questo caso la scelta è anche di godere trasmissioni in streaming garantendo la sicurezza del proprio apparecchio. Insomma: assicurati di testare la VPN prima di aggiungere una VPN alla tua Tv.

La differenza tra le due tecnologie

Il risultato finale è avere comunque una visione superdefinita e spettacolare anche nei Tv NanoCell. Che hanno il pregio di partire da un taglio più basso (49 pollici invece dei 55 dell’Oled) e di costare meno. Nel caso limite, l’8k Oled di LG costa circa 30.000 euro, mentre quello NanoCell costa 5.000. Lasciamo che Alessandro Zearo ci racconti il resto.

Le altre tecnologie: Qled e Mini LED

La concorrenza utillizza altre tecnologia. Ecco la spiegazione delle sigle che potreste sentire in negozio, soprattutto nel cambio di Tv per lo switch off del digitale terrestre e in vista del Natale (aggiornamento 2021):

Advertisement. Scroll to continue reading.
  • QLED Si tratta di una tecnologia  in cui è specialista Samsung, e che è stata abbracciata anche da altri brand come  Hisense e TCL. Non sfrutta delle vere e proprie lampade per produrre luce, ma questo avviene appunto tecnologia Quantum Dot: Punto Quantico. Ovvero materiali semiconduttori in grado di emettere luce, di dimensioni piccolissime (come le nanoparticelle dei TV Nanocell. La caratteristica è che più sono piccoli e più producono luce blu; più sono grandi e più producono luce tendente al rosso. Le dimensioni variano tra 1 e 3 nanometri e in questo modo si riesce a coprire tutti i colori necessari. Il vantaggio è l’elevatissimo valore di luminosità che riescono a raggiungere gli schermi.
  • Mini LED Tecnologia introdotta nel 2021 su alcuni dei migliori televisori al mondo: TCL, Philips, LG e Samsung. Sono LED più piccoli di quelli tradizionali e sono responsabili della retroilluminazione dei pannelli LCD. I pixel di questi ultimi non possono illuminarsi da soli: hanno bisogno di una fonte di luce esterna. A causa dello strato di LED deputato alla retroilluminazione, i pixel in un display LCD non possono mai essere disattivati completamente. Questa è la differenza più grande rispetto a un OLED. Se in un’immagine c’è del nero, i pixel corrispondenti di un TV OLED sono del tutto spenti. In un pannello LCD  invece, i LED che rendono visibili quei pixel neri devono occuparsi anche del resto dell’immagine, dove magari c’è un fiore o un cielo azzurro. LG ha introdotto una linea di Tv QNED Mini LED.

Marco Pietro Lombardo

giornalista appassionato di tutto quanto fa tecnologia, caporedattore del quotidiano Il Giornale

Potrebbe interessarti

News

Hitachi ha annunciato il lancio della sua serie Q di Android TV Quantum Dot (QLED) a grande schermo. Progettate con dimensioni da 65”/55”/50”/43”, le...

News

LG  annuncia l’arrivo sul mercato della nuova gamma di TV QNED Mini LED a partire dal mese di luglio. Ovvero dei primi Tv a...

slider

Abbiamo spesso parlato della differenza tra i vari schermi Tv e monitor. Ovvero di cosa si deve fare per scegliere quando ci si trova...

News

Spring loaded. Caricata a molla Apple ha presentato le prime novità del 2021, con un keyword digitale così come pandemia vuole. Si attendevano nuovi...

Advertisement

Newsletter


Advertisement

Ultime news

innovazione

La nuova versione di Microsoft Office 2021 arriverà sul mercato il 5 ottobre, ovvero lo stesso giorno in cui comincerà ad essere rilasciato Windows...

innovazione

Subito, la piattaforma  per vendere e comprare con oltre 13 milioni di utenti unici mensili, lancia TuttoSubito.  Ovvero il nuovo servizio di e-commerce che...

Italpress

ROMA (ITALPRESS) – In occasione della consegna del Nissan Italia Award alla concessionaria “Autogiapponese” di Roma, il presidente e amministratore delegato Marco Toro parla...

gaming

IIDEA, l’Associazione che rappresenta dell’industria dei videogiochi in Italia, ha annunciato le nomination degli Italian Esports Awards. Il premio che celebra dunque i protagonisti...

innovazione

OCTO Telematics e The European House-Ambrosetti hanno illustrato i capisaldi della via italiana alla mobilità connessa contenuti nel rapporto “Connected Mobility 2025”. Partita 10...

TV

Netflix continua a registrare un numero sempre maggiore di utenti, lo testimoniano le cifre record raggiunte durante la fase di lockdown. Anche in Italia...