I nuovi portatili HP per i creators: intervista a Giampiero Savorelli

da | 7 Mag 2020

Tre nuovi prodotti per il mercato dei creators. I computer oggi passano anche da questo. E HP ovviamente non può che essere un’azienda che cavalca l’onda delle esigenze moderne di chi si affida a un notebook e laptop che dir si voglia. Ne abbiamo parlato con Giampiero Savorelli Category Director Personal Systems Southern Europe dell’azienda. Per capire il perché dei modelli (di cui trovate sotto le caratteristiche) in arrivo.

Giampiero Savorelli racconta i nuovi notebook Hp per i creators

HP e il mercato dei creators

Intervista a Giampiero Savorelli

Dunque, è la rivincita dei computer?
“Sicuramente sono strumenti che hanno ripreso appeal. Poi dipende dai mercati: se parliamo dell’Italia, è da un po’ che si parla di trasformazione degli uffici del futuro”.

In parte è già avvenuto. Poi è arrivato il coronavirus.
“Esatto: il trend era già cominciato. Si parlava di collaborazione con dispositivi di design, portabili e robusti. Fino a un paio di mesi fa tutto questo si pensava ambientato in spazi reiventati con open space e sale riunioni”.

Qualcosa è cambiato.
“Ovviamente questa situazione ha accelerato lo smart working. E ha fatto capire alle aziende quanto sia importante il notebook. Ora si deve scegliere il dispositivo giusto non solo per il prezzo. Ma appunto per il design, i materiali, l’ergonomia, la leggerezza”.

Tutti particolari dei nuovi modelli.
“Un trend che noi abbiamo già sposato con il Dragonfly, che pesa meno un chilo ed è fatto con materiale riciclato dalla plastica recuperata nell’oceano”.

Insomma: le aziende devono ripensare i loro strumenti di lavoro.
“Non solo le aziende: il notebook è ormai uno strumento, possiamo dire, critico. Per tutti. E questo vale anche per le scuole, settore nel quale siamo molto attivi”.

Come?
“Abbiamo un reparto Educational molto attivo e siamo presenti con investimenti importanti. Per esempio mettiamo in funzione delle aule chiamate con learning studio, classi costruite e attrezzate con materiale Hp. Stampanti, stampanti 3D e altro materiale tecnologico”.

Quali sono le tendenze del mercato dei prossimi mesi?
“Ci sono trend che rimangono e saranno consolidati. Mi riferisco al mondo delle workstation e appunto al mercato creators. Stiamo investendo in questo, per coloro che creano contenuti in diverso tipo. Professionisti che lavorano con il 3D o il 4D. E poi gamers, ingegneri e architetti”.

Servono dispositivi particolari per i creators.
“Servono computer potenti, che Hp ha reso sempre più  portatili. Il passo in avanti è con i nuovi ZBook Create, ZBook Studio e Envy 15. Tre device che hanno in comune alcune cose: design e materiali riciclati appunto dalla plastica dell’oceano, design con il diamond cut. Cioè con angoli smussati. E pur essenso workstation, sono davvero leggeri”.

Quindi: aumentare (potenza) per alleggerire (peso).
“Esatto. Riguardo allo Studio il nostro slogan è che si tratta delle macchina più potente in circolazione per centimetro cubo. Arriviamo a mettere schede grafiche tipo quelle delle sale Borsa. I creators saranno completamente soddisfatti”.

E la leggerezza?
“Parliamo di macchine da un chilo e 700 gammi di peso. In giù”.

Passiamo alla sicurezza…
“Naturalmente offriamo la nostra Suite, programmi come SureClic e SureView che garantiscono il massimo della privacy. E poi i nostri software protezione dati e Bios, e firmware per proteggere identità. Su questo abbiamo una storia importante, fin dalla fine degli Anni 90.”

…e alle prestazioni…
“Tutti i modelli hanno sistemi di areazione avanzati per dissipare calore, visto i processori e le schede grafiche che montano. Per i designer ci sono i programmi Adobe, di cui siamo partner. E sono macchine compatibili con sistemi di AutoDesk”.

Qual è il target definitivo di questi computer?
“Potrei dire che sono pensate per grosse aziende ma anche per piccoli clienti. Con tutte le precauzioni del caso. Essere collegati a router wifi di casa, potrebbero esserci più facilmente attacchi che possono danneggiare i Pc. Ma abbiamo software che con l’intelligenza artificiali prevedono le aggressioni esterne e fanno routine per controllare i file. Per evitare di accorgesene troppo tardi”.

Riassumendo: sono macchine potenti,veloci e sicure.
“Confermo. Nel 2020 avremo tantissime proposte su questo settore di mercato. E lo dico con soddisfazione: abbiamo notato un passaggio anche di clienti che avevano un Mac e che stanno capendo che esistono computer altrettanto performanti anche con Windows”.

E poi sono belle…
“Su questo lavoriamo e innoviamo continuamente. Non solo l’aspetto, ma per esempio c’è tastiera completamente rifatta, il posizionamento e ladurezza dei tasti… E la sostenibilità, prima di tutto”.

Quando arrivano?
“Le workstation entro fine maggio, l’Envy 15 per il back to school”.

Riusciranno a cambiare anche i settori più tradizionalisti nelle imprese e nella scuola?
“Praticamente è la nostra missione, adesso. Prenda l’istruzione: stiamo facendo diversi webinar per operatori di canale e personale scolastico. Facciamo vedere cosa si può fare com device leggeri e competitivi, e con una gamma completa di partnership. Ce la faremo”.

I  nuovi modelli

HP ZBook Studio e ZBook Create

Il primo è la più potente workstation mobile per centimetro cubo. I secondo è il più piccolo notebook da 15 pollici per la progettazione e il gioco. Offrono ai creators il primo display DreamColor con 17,5 ore di durata della batteria per tutto il giorn. E consentono agli artisti di effetti visivi, animatori e coloristi d di riprodurre accuratamente i loro contenuti sullo schermo da qualsiasi luogo grazie. Grazie al colorimetro integrato per l’autocalibrazione automatica, 100% sRGB e Adobe RGB per la precisione. E oltre un miliardo di colori per un’ombreggiatura più omogenea e gradienti più consistenti.

Performance:

  • I creativi possono progettare, modificare, eseguire il rendering e lo streaming da qualsiasi luogo. Con la possibilità di scegliere tra la grafica Quadro o GeForce. E  i processori Intel Core e Intel Xeon di nuova generazione
  • Z Power Slider offre all’utente il controllo completo del tipo di prestazioni e dell’acustica per specifici flussi di lavoro. Allo stesso tempo, l’algoritmo Z Predictive Fan Algorithm gestisce in modo intelligente il comportamento delle ventole in base al tipo di lavoro. E  alle applicazioni utilizzate.
  • La nuova camera di raffreddamento a vapore e il polimero a cristalli liquidi “gaming-class thermals” sono progettate per garantire agli utenti il massimo delle prestazioni, a seconda delle necessità. Il sistema di raffreddamento spinge l’aria lontano dalla CPU e dalla GPU in percorsi bidimensionali. Sbloccando una densità di potenza che è 2,8 volte più alta da gen a gen in un design laptop che è fino al 22% più piccolo.

Design:

  • Lo schermo ha un – 22% di riduzione del volume rispetto alla generazione precedente. E una lunga durata della batteria fino a 17,5 ore in un rivestimento esterno in alluminio leggero.
  • La Z Command Keyboard è progettata con un layout di tastiera familiare per le abbreviazioni. E tasti ultra-silenziosi per un flusso creativo “perfetto”.
  • La migliore esperienza audio su un notebook da 15,6 pollici per la creatività e il gioco garantisce un audio ricco con bassi roll-off a 150 Hz. E altoparlanti personalizzati da Bang e Olufsen per coinvolgere gli utenti in uno spazio sonoro avvolgente, Con gli altoparlanti più potenti con i più alti livelli di bassi su qualsiasi notebook HP.

Sostenibilità:

  • si tratta della  prima workstation mobile realizzata con plastica recuperata dall’oceano. L’esterno in alluminio altamente riciclabile e leggero fornisce 5 volte la resistenza all’abrasione della fibra di carbonio verniciata ed è conforme ai test MIL-STD 810G.

ENVY 15

Ecco le caratteristiche principali.

Design:

  • Aspetto minimalista, telaio in alluminio sofisticato e design taglio diamante. Si tratta del primo ENVY con uno strato di vetro sulla parte superiore del touchpad per un’esperienza smooth-touch.
  • Tastiera all-in-one, Che include pulsanti facilmente accessibili per l’alimentazione, l’otturatore della fotocamera, il blocco del microfono, il lettore di impronte digitali e il Centro di comando HP.

Creatività:

  • Display ad alta risoluzione e precisione nella riproduzione del colore. Prestazioni ai massimi livelli, il tutto con una lunga durata della batteria. .
  • Le creazioni digitali assumono un nuovo livello di dettaglio e realismo grazie al display 4K OLED VESA certificato DisplayHDR True Black. Dotato di una gamma di colori al 100% DCI-P3, rapporto di contrasto 100.000:1 con una luminosità di 400 nit. Ogni display 4K è calibrato a colori per soddisfare lo standard Delta E <2 e garantire colori coerenti e precisi. Il display touch porta l’efficienza del flusso di lavoro ad un nuovo livello per un’esperienza rapida e facile.
  • HP QuickDrop – in esclusiva – trasferisce senza soluzione di continuità creazioni digitali, documenti, note, siti web, indirizzi e altro ancora su una varietà di dispositivi. Come Pc, iPhone, Android o tablet.

Performance:

  • Rendering veloce,  riproduzione senza soluzione di continuità, multitasking fluido. Grazie al processore Intel Core i9 (serie H) fino alla 10a generazione. E scheda grafica fino a NVIDIA GeForce RTX 2060 con design Max-Q . Memoria  fino a 32 Gb di memoria DDR4.
  • Primo dispositivo HP ENVY ad offrire gaming-class thermals. Rispetto al tradizionale design con heat pipes, la soluzione con camera di vapore personalizzata di HP fornisce fino al 33% in più di potenza del processore per gestire i carichi di lavoro intensivi.
  • Il dispositivo è dotato anche di HP Dynamic Power, che alloca in modo intelligente le performance tra CPU e GPU. Il sensore termico IR supporta il Performance Control per ottimizzare al massimo il sistema di raffreddamento.
  • Sistema di storage ad alte prestazioni, fino a 2 TB PCIe SSD e supporto a sistemi RAID 0 (2xSSD). Velocità di trasferimento file 3 volte più veloce con la connettività Wi-Fi 6 rispetto a soluzioni Wi-Fi 5, e Bluetooth 5.
  • Batteria fino a un massimo di 16,5 ore di durata. Con ricarica rapida  HP Fast Charge, che offre il 50% in 45 minuti.

I prezzi

HP ZBook Studio  e HP ZBook Create saranno disponibile per i creators del mercato italiano entro fine mese con un prezzo non ancora indicato. ENVY 15 invece comincerà a essere disponibile da fine giugno a partire da 1.499 euro.

0 commenti

Potrebbe Interessarti