Connect with us

Hi, what are you looking for?

Tra me & Tech
Smart Thing

innovazione

Samsung Smart Things, via i corsi all’Università di Bari

Samsung ha annuncia la nascita del nuovo progetto Samsung Smart Things. Iniziativa dedicata agli atenei italiani, che prende il via con la collaborazione dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro. A cui poi seguiranno le Università di Salerno e Pisa.

Samsung Smart Things rientra nel più ampio progetto di Samsung Innovation Camp, sviluppato in collaborazione con Randstad. E nato con l’idea di accompagnare gli studenti delle università pubbliche italiane in un percorso formativo sull’innovazione.

Samsung

Il progetto Samsung Smart Thing

Corsi digitali nelle università pubbliche

Si tratta di un percorso innovativo sviluppato da Samsung per la formazione dei giovani talenti. L’azienda, in collaborazione con l’Università di Bari, metterà a disposizione l’esperienza e la competenza dei propri ingegneri per aiutare gli studenti a fare emergere il proprio potenziale. Dotando di competenze utili per il futuro e offrendo loro la possibilità di una comprensione pratica delle tecnologie che daranno forma all’innovazione e arricchiranno la crescita sostenibile del mondo.

Indirizzato agli studenti dell’area tecnico-scientifica, Samsung Smart Things fornisce le competenze nelle aree dell’AI (Intelligenze Artificiali) e IoT (Internet of Things). Ed anche le soft skills trasversali utili per guidare la trasformazione digitale che sta rivoluzionando il mondo del lavoro.

Tutti gli studenti con profili STEM regolarmente iscritti ai corsi di laurea triennale dell’università, interessati a prendere parte al progetto Samsung Smart Things, possono iscriversi al Test di Ammissione accedendo a a questo link .

Dettagli e finalità

Il principale obiettivo di Samsung Smart Things sarà quello di integrare la formazione universitaria attraverso la tecnologia e l’innovazione digitale. Grazie a questa iniziativa, gli studenti dell’Università di Bari potranno avvicinarsi al loro futuro professionale imparando nuove competenze.

Potranno, infatti, approfondire l’applicazione delle tecnologie Internet of Things e Artificial Intelligence nel mercato dei prodotti Consumer Electronics. Conoscere il Cloud e l’importanza dei Big Data. Accrescere le proprie conoscenze su Machine Learning e Deep Learning, e potenziare le competenze di ideazione, gestione progettuale e problem solving.

Il corso prevede 100 ore di lezioni online, 65 ore di lezioni in aula presso l’università e 80 ore di sviluppo di un project work in team. I migliori 5 studenti, classificati in base al punteggio ottenuto nel project work e nel test finale del corso, riceveranno un riconoscimento economico fino a 1500 euro.

Come accedere al corso presso l’Università di Bari

Il corso è gratuito e vengono ammessi solo i migliori 25 studenti sulla base del risultato di un test di ammissione. Possono  accedere al test di ammissione solo gli studenti con profili STEM regolarmente iscritti ai corsi di laurea triennale dell’università.

Advertisement. Scroll to continue reading.

Il bando di ammissione è pubblico fino all’8 gennio 2021 e il corso si svolgerà presso l’Università di Bari nei mesi di febbraio e marzo per concludersi con lo svolgimento del project work finale e la selezione dei migliori 5 studenti ad aprile.

Per maggiori informazioni visitare la pagina web dedicata a Samsung Smart Things. Oppure è possibile scrivere un’email all’indirizzo [email protected]

Advertisements
Marco Pietro Lombardo

giornalista appassionato di tutto quanto fa tecnologia, caporedattore del quotidiano Il Giornale

Potrebbe interessarti

innovazione

Qualcomm ha presentato Snapdragon XR1 AR Smart Viewer, il visore intelligente progettato per migliorare ulteriormente l’industria dell’AR. Il progretto di Qualcomm Qualcomm ha presentato...

innovazione

LG apre ad altri produttori la piattaforma Smart WebOS TV e i servizi di contenuti integrati per offrire la miglior esperienza TV a un...

Green Tech

A partire da marzo 2021 entra in vigore la nuova etichettatura energetica per gli elettrodomestici. Samsung ha voluto chiarire che cosa cambierà con l’avvento della...

News

Samsung Electronics ha svelato il nuovo smartphone Galaxy A32 5G, che rende la connettività 5G e l’innovazione ancora più accessibili. Il Galaxy A32 5G...

Advertisement
Advertisement

Ultime news

innovazione

Con i suoi ingressi USB-C upstream, DisplayPort e HDMI e quattro porte USB downstream, il monitor EIZO FlexScan EV2480 offre una postazione di lavoro...

innovazione

Xiaomi Redmi Note 9T è uno dei protagonisti della speciale proposta 5G lanciata da TIM. Xiaomi, i dettagli dell’offerta di TIM Con l’acquisto di...

News

Microsoft Italia ha aperto la nuova Cybersecurity Experience, uno spazio dedicato alla formazione sulla sicurezza informatica e collocato all’interno del Microsoft Technology Center della...

innovazione

Secondo l’ultimo sondaggio di Wiko, il 75% dei rispondenti non cambia il proprio device prima di 3 anni. Per questo motivo, l’azienda ha ideato...

innovazione

Qualcomm ha presentato Snapdragon XR1 AR Smart Viewer, il visore intelligente progettato per migliorare ulteriormente l’industria dell’AR. Il progretto di Qualcomm Qualcomm ha presentato...

innovazione

Nokia 8.3 5G diventa il primo smartphone Nokia ad aggiornarsi ad Android 11. Il rollout per l’aggiornamento è iniziato in Italia. I telefoni Nokia...