Connect with us

Hi, what are you looking for?

Tra me & Tech
Pechino 2022

innovazione

Pechino 2022, le Olimpiadi digitali di Discovery

Discovery ha lanciato le sue Olimpiadi di Pechino virtuali. Il gruppo televisivo che seguirà dal 2 febbraio i Giochi invernali grazie a Eurosport e Discovery+  ha svelato il livello della produzione televisiva con cui seguirà l’evento. Utilizzando le più ambiziose innovazioni on-screen e uno storytelling sempre più approfondito.

Il Team Discovery per Pechino 2022 comprende un totale di 107 personaggi tra esperti di sport invernali e presentatori. I quali hanno conquistato complessivamente 80 medaglie olimpiche, di cui 26 d’oro, nel corso della propria carriera. Lo studio Cube di Discovery è stato progettato con il supporto di partner di assoluto valore, tra cui BK Design Projects, FRAY Studio e Girraphic.

Pechino 2022 e le Olimpiadi digitali di Discovery

La programmazione di Discovery per le Olimpiadi di Pechino 2022 girerà intorno al rivoluzionario Cube. Uno studio televisivo in grado di creare un intero mondo virtuale, raffigurante un grande resort di montagna incastonato tra le cime innevate. E che ospiterà postazioni per presentazioni e analisi immersive nei diversi piani del resort stesso, frutto di un lavoro durato 12 mesi. Per rendere lo spazio virtuale sempre più simile alla realtà per i presentatori in studio, che saranno effettivamente in grado di vedere tutti gli elementi in esso presenti. E di conseguenza potranno rendere più reale l’esperienza per lo spettatore a casa.

Gli avatar personalizzati, costruiti per assomigliare il più fedelmente possibile agli atleti delle diverse discipline invernali, “fluttueranno” nel Cube. Permettendo agli esperti di ruotare attorno a loro al fine analizzare ogni dettaglio dei movimenti e delle prestazioni degli atleti con un livello di profondità mai visto prima. Gli avatar sullo sfondo, inoltre, popoleranno lo studio aggiungendo atmosfera e vita all’ambiente. E saranno persino trasportati nelle varie aree del resort da uno skilift virtuale. Il Cube di Discovery per Pechino 2022 è inoltre in grado di creare migliaia di combinazioni di scenari differenti.

I numeri della produzione

Questi i numeri della produzione Discovery per Pechino 2022:

  • Trasmissione (lineare e in streaming) in 19 lingue distribuite in 50 nazioni e territori.
  • 1.200 ore in diretta prodotte per gli spettatori delle piattaforme lineari e digitali di Discovery, tra le quali discovery+, Eurosport e l’app Eurosport.
  • 107 tra esperti e presentatori di sport invernali, vincitori in totale di 80 medaglie olimpiche.
  • 13.701 sessioni di commento.
  • 3.254 km di cavi in fibra ottica utilizzati per la propria produzione televisiva, sufficienti per compiere un viaggio di andata e ritorno tra Pechino e Tokyo.



La programmazione

Per Pechino 2022 gli spettatori avranno un accesso completo alla preparazione che gli atleti hanno dovuto sostenere per raggiungere i Giochi Olimpici. Oltre a storie inedite riguardanti alcune delle icone Olimpiche più singolari. In particolare:

  • One Last Push, una produzione originale di Discovery Eurosport, esplora il dietro le quinte con la leggenda delle Olimpiadi Estive Greg Rutherford mentre si appresta a rappresentare il Team GB nel bob a 4 a Pechino 2022. Il documentario, della durata di un’ora, verrà trasmesso su Eurosport in prima visione il primo febbraio alle ore 19, mentre sarà disponibile su discovery+ dal 2 febbraio. È possibile guardare il trailer a questo LINK.
  • A Brilliant Curling Story, un documentario di Olympic Channel che propone uno sguardo approfondito sulla storia di cinque ragazze scozzesi senza pretese. Che, nonostante la mancanza di fondi, si sono unite per provare a guadagnare un posto ai Giochi Olimpici e conquistare il cuore di una nazione. La prima visione in Italia è prevista oggi.

Inoltre l’offerta di Discovery regalerà ai tifosi la possibilità di conoscere da vicino alcuni atleti, tra i quali Dorothea Wierer, Andre Hoeflich e Charlotte Kalla.  Athletes to Watch, presented by Bridgestone è un programma in 10 episodi.

 

Advertisement. Scroll to continue reading.
Marco Pietro Lombardo

giornalista appassionato di tutto quanto fa tecnologia, caporedattore del quotidiano Il Giornale

Potrebbe interessarti

innovazione

Valentino Rossi, pilota 9 volte campione del mondo, nonché uno degli sportivi più famosi e amati di tutti i tempi, entra nel Metaverso costituendo una...

innovazione

«A che serve il metaverso?», prossima puntata. Possiamo chiamarla così questa chiacchierata con eClerx Digital, azienda veneta specializzata nella produzione di contenuti che è...

innovazione

Metaverso e web3: negli ultimi mesi si è sentito parlare molto di questi due termini, così tanto importanti ma diversi. Ma qual è la...

innovazione

Ottanta eventi negli ultimi 2 mesi, soprattutto a Milano, e 400 nel 2020. Sono i numeri di Phygital Spaces, che ha rivoluzionato il modo...

Advertisement
YouTube

Caricando il video, l'utente accetta l'informativa sulla privacy di YouTube.
Scopri di più

Carica il video

Newsletter


Advertisement

Ultime news

Ingegnere

Dyson ha mostrato una serie di prototipi di robot che sta sviluppando e ha annunciato l’intenzione di assumere centinaia di ingegneri nei prossimi cinque...

innovazione

Il team di Google Brain, che lavora specificamente sull’intelligenza artificiale, sta sviluppando il proprio motore text-to-image. Si chiama Imagen e si può trovare sul...

innovazione

Qualche mese fa, TikTok stava testando gli abbonamenti a pagamento per consentire ai suoi creators di addebitare alcuni dei loro contenuti e quindi di...

innovazione

Xiaomi ha aggiornato il laptop RedmiBook Pro 15 con i processori Intel di dodicesima generazione a marzo. E ora, la Ryzen Edition del laptop...

Italpress

MODENA (ITALPRESS) – La super sportiva MC20 adesso è anche spyder. Maserati, infatti, presenta MC20 Cielo, una vettura unica nel suo genere, capace di...

innovazione

Dopo aver parlato di due novità nell’app mobile Google Photos, arriva un’altra new entry. Stiamo parlando dell’ultimo set di filtri “Real Tone” in Google...

Copyright © 2020 Trameetech
Testata giornalistica online registrata il 29 dicembre 2021 al n. 238 del registro della Stampa del Tribunale di Milano