Non solo cuffie. Arriva infatti Jabra PanaCast, la soluzione progettata dall’azienda specializzata nell’audio. Per essere la prima soluzione video Plug-and-Play con risoluzione Panoramic-4K mai realizzata.

Il design di Jabra PanaCast

L’innovazione di Jabra PanaCast

Un sistema intelligente per le videoconferenze

PanaCast offre una visione panoramica a 180 gradi che consente di vedere tutte le persone presenti nella stanza. Rappresenta un plus unico per le sale riunioni e altri spazi del genere e offre wall-to-wall video, audio e dati. Aspetti fondamentali per la moderna collaborazione audio visiva.

L’ annuncio di Jabra segue la recente acquisizione della società Altia Systems. PanaCast è il primo dispositivo smart video panoramico con tre telecamere da 13 megapixel. Che lavorano insieme come una tecnologia core incorporata nel processore integrato di visione. La soluzione multi-camera offre un campo visivo panoramico a 180 gradi garantendo un’esperienza immersiva. Vale a dire un elemento chiave per creare interazione e ottenere più velocemente risultati in termini di business.

Copertura da parete a parete

Le telecamere e i microfoni all’avanguardia, la tecnologia di quarta generazione e il software Intelligent Vision funzionano come un unico strumento. Oggi qualsiasi stanza può essere utilizzata per la videoconferenza con copertura “da muro a muro” con risoluzione Panoramic-4K.

Jabra PanaCast consente alle imprese di utilizzare i loro spazi per i meeting eliminando la perdita dell’inquadratura sull’incontro. Stimabile intorno al 40%, delle performance delle telecamere convenzionali.

Gestione intelligente delle risorse

Le tecnologie di rilevamento delle persone acquisiscono informazioni accurate sull’utilizzo e sull’occupazione dello spazio. E l’imminente API Jabra PanaCast consentirà agli sviluppatori e ai partner di interrogare il sistema. Per ottenere informazioni in tempo reale, come ad esempio il conteggio delle persone presenti.

L’Intelligenza Artificiale avanzata utilizza una rete neurale per contare il numero di persone nel campo visivo, fino a 12 m di distanza. E fornisce dati numerici che le imprese possono utilizzare per informare sulle decisioni relative alla gestione del calendario, all’utilizzo delle meeting room, delle risorse. E per automatizzare la gestione energetica degli impianti. Come il monitor TV, le luci, le apparecchiature per videoconferenze e altro.

La visione panoramica con PanaCast

Animare la stanza della riunione

La serie di diffusori per conferenze Speak di Jabra può essere integrata con PanaCast per ottimizzare ulteriormente l’esperienza. Consentendo agli utenti di tenere riunioni ovunque si trovino avendo a disposizione un qualità audio chiara. La tecnologia esclusiva di Jabra vanta un microfono omnidirezionale e una soluzione HD Voice. Chee fornisce una copertura a 360 gradi, rilevando i suoni da qualsiasi angolazione.

Jabra PanaCast si monta facilmente su un display digitale o su una parete con hardware di montaggio disponibile. La connessione USB consente la connessione a qualsiasi dispositivo compatibile per la configurazione istantanea. E per le funzionalità di riunione “mobile”. La soluzione è inosltre compatibile con le più diffuse soluzioni basate su cloud. Tra cui Microsoft Teams, Skype, Zoom, Cisco WebEx, Slack, Google Hangouts, GoToMeeting, Unify Circuit, BlueJeans. 

Per maggiori informazioni: www.jabra.com/panacast

 

Tags: , , ,
Marco Pietro Lombardo
giornalista appassionato di tutto quanto fa tecnologia, caporedattore del quotidiano Il Giornale

Articolo Correlato