Connect with us

Hi, what are you looking for?

Tra me & Tech
ExpoWanted

innovazione

ExpoWanted, la fiera in realtà aumentata aperta 24 ore su 24

Uno spazio virtuale a realtà aumentata per esporre prodotti e tecnologie di design in formato 3D, con un realismo sensazionale fino al minimo dettaglio. Questo è ExpoWanted, l’innovativo progetto di fiera permanente, 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. Dedicata al mondo dell’arredamento, dell’illuminotecnica e del design industriale.

ExpoWanted, la fiera in realtà aumentata

Disponibile da questo mese, permette alle aziende produttrici di esporre le loro creazioni negli stand virtuali. Con varianti di colori e materiali in infinite combinazioni, con le quali chiunque può interagire mischiando e testando soluzioni di arredamento a piacimento. Nonché con un’altra funzionalità che permette di sperimentare le caratteristiche degli oggetti del design industriale contemporaneo.

Architetti, designer, buyer, clienti e semplici appassionati di design possono raggiungere ExpoWanted per mezzo di tutti i device: desktop, laptop, tablet, smartphone. E volendo, fare un salto direttamente all’interno delle aziende espositrici, per approfondimenti e richieste di ulteriori informazioni.  Non solo: da smartphone e tablet è possibile “prelevare” gli oggetti di arredo o tecnologici e “trasportali” direttamente nel proprio ambiente domestico o lavorativo. Per vedere concretamente l’effetto che fanno in tutte le loro varianti e in tutte le posizioni possibili.

Una tecnologia avanzata

ExpoWanted si avvale di una tecnologia di realtà aumentata al suo debutto assoluto a livello mondiale e non solo nel settore del design.  Un’opportunità di business e comunicazione “plug-in” e senza i costi delle fiere fisiche. Che non ha precedenti in termini di accessibilità e meticolosità di dettagli e che è stata resa necessaria dalla pandemia, ma anche dall’evolversi delle esigenze del mercato.

Eventi annullati, tecnologie che avanzano e digitalizzazione massiva. Il mondo sta cambiando a causa del Covid e stare a guardare non basta spiega Patrick Abbattista, CEO e founder di ExpoWanted -. Servono risposte immediate che supportino le aziende del settore nelle loro strategie di comunicazione e vendita su scala globale. Soluzioni accessibili, facili da implementare e davvero al servizio degli operatori. Soluzioni che, sicuramente, saranno parte integrante del mondo “post-pandemia” che ha velocizzato un processo in atto da diversi anni”.

Il legame tra due start up

ExpoWanted mette insieme le competenze di due start-up di eccellenza, votate all’innovazione continua al servizio dell’industria e della creatività italiane e internazionali. Ideato e realizzato dalla milanese DesignWanted, si avvale delle soluzioni tecnologiche della piemontese Shin Software. E ha già acquisito l’adesione di aziende di eccellenza dell’arredamento e del design industriale quali:

  • Arbi
  • Arblu
  • Ciclotte
  • Herman Miller
  • KE Outodoor Design
  • Lamitex
  • Masiero
  • Natuzzi
  • Pedrali
  • Pocket Sky
  • TOTEM
  • Urwahn Bikes

I benefici offerti da ExpoWanted

  • Permette alle aziende di utilizzare una tecnologia all’avanguardia (realtà virtuale) a costi incredibilmente accessibili. Infatti, non sono richiesti investimenti in infrastrutture tech o in esperti per gestirle.
  • Può essere utilizzato dalla forza vendita dell’espositore come strumento evoluto di presentazione dei prodotti. Facendosi promotrice di innovazione sul mercato;
  • Fa vivere ai visitatori digitali un’esperienza interattiva e immersiva a distanza. Restituendo la tridimensionalità degli eventi fisici e consentendo di muoversi all’interno dello spazio virtuale attraverso le varianti dello stesso prodotto.
  • È sempre aperto. Un vero expo virtuale accessibile 7 giorni su 7, 365 giorni l’anno.

ExpoWanted si configura quindi come la soluzione ottimale per far avanzare la comunicazione verso nuove frontiere. Considerato che gli eventi e il consumo di contenuti non saranno più gli stessi, ma assumeranno forme sempre più ibride. In più in questo caso l’innovazione digitale è tutta italiana. E serve a confermare, una volta di più, la centralità del nostro Paese e di Milano in materia di design, su scala internazionale.

Riguardo all’utilizzo nel business della realtà aumentata, vi rimandiamo all’intervista a Lorenzo Cappannari di AnotheReality.

Advertisement. Scroll to continue reading.

Marco Pietro Lombardo

giornalista appassionato di tutto quanto fa tecnologia, caporedattore del quotidiano Il Giornale

Potrebbe interessarti

News

In seguito all’annuncio di sponsorizzazione di Fuorisalone.it e Brera Design District, Xiaoni presenta il nuovo servizio di “Digital Consultant”. Una scelta di promuovere un...

News

Anche Google ha dei nuovi auricolari wireless. Si chiamano Pixel Buds A-Series e offrono suono di alta qualità, chiamate nitide e l’aiuto di Google...

innovazione

Portatile, adattabile ed elegante, Electrolux ha presentato il purificatore Well A7 che garantisce aria salubre e pulita nel massimo silenzio. Il purificatore di Electrolux...

innovazione

La soluzione sviluppata da Hoover per un ambiente domestico più sano e sicuro premiata con uno dei più importanti e prestigiosi riconoscimenti del mondo...

Advertisement

Newsletter


Advertisement

Ultime news

Italpress

Peugeot comunica i prezzi ed apre l’ordinabilità della novità più attesa di questo 2021, Nuova 308. La nuova berlina 5 porte della Casa del...

innovazione

Honor ha lanciato in Cina la nuova Serie Honor 50. Caratterizzata da un design alla moda e una fotocamera all’avanguardia, la Serie Honor 50...

Green Tech

“Women for planet” è il titolo del talk sulla sostenibilità al femminile organizzato da SheSays Milano, la sede italiana del network internazionale dedicato alle...

innovazione

Trust ha annunciato il Microfono USB GXT 241 Velica con treppiede e filtro pop per streaming e registrazioni audio di qualità. Il microfono GXT 241 Velica di...

Interviste

Abbiamo pubblicato la notizia dei nuovi prodotti realme. In questo articolo dello smartphone relame GT, in questo del nuovo aspirapolvere smart, e in questo...

Italpress

ROMA (ITALPRESS) – Verona entra nella squadra di “Città dei Motori”, la rete Anci dei Comuni italiani a vocazione motoristica, che con l’ingresso della...