Connect with us

Hi, what are you looking for?

Tra me & Tech
edilizia green

innovazione

Edlizia del futuro: come acquisire le giuste competenze

Prefabbricazione, circolarità e riduzione dei consumi sono i trend dell’edilizia del futuro.  Raggiungibili grazie a una svolta digitale nei processi professionali e a una forte spinta all’innovazione. Per far questo bisogna acquisire nuove competenze, grazie a corsi di specializzazione mirati. Ecco come poter accedervi.

edilizia del futuro

Edilizia del futuro: i trend e i corso per riqualificarsi

Entro il 2030 è prevista una rilevante crescita del volume di produzione di edifici. Anche grazie alle misure messe in atto dal governo che stanno spingendo verso una ripresa che sta già impattando sul versante occupazionale. Basti pensare a tutte le figure professionali e alle imprese ora letteralmente sommerse di richieste per il superbonus.

Il settore delle costruzioni si trova davanti a una sfida: come soddisfare una domanda in crescita con la necessità di accogliere le nuove esigenze di una società in evoluzione. L’obiettivo è ridurre l’impatto ambientale del costruito, andando progressivamente in un’ottica di green building. E molto probabilmente saranno la tecnologia e le innovazioni che sono state sviluppate negli ultimi anni a trasformare il settore in chiave smart e sostenibile.

Per un nuovo Impatto Ambientale

L’edilizia è uno dei settori più energivori al mondo. Per questo viene richiesta una particolare attenzione all’impatto ambientale riducendo l’approccio consumistico (di materie, spazi, energia) verso un nuovo modello basato sull’abbattimento degli sprechi e sul no-waste. Quantificare i risparmi energetici e di materiali sta diventando un imperativo: in questo processo i nuovi strumenti digitali sono un alleato indispensabile per muoversi in questa direzione.

“Per un futuro che è già presente la prospettiva è che Big Data, Artificial Intelligence e Machine Learning saranno alla base di strumenti in grado di indicare le scelte più performanti per ottenere un risultato realizzativo ottimale in termini di costi, materiali, consumi energici, idrici ed inquinanti” dice Marina Perego Direttore della Fondazione Green. 

È per questo motivo che  che con la Fondazione Green (di cui la società ETAss è membro fondatore ndr) abbiamo fortemente voluto proporre un corso gratuito IFTS dedicato alla Bioedilizia e alle tecnologie Digital Green. Le iscrizioni sono ancora aperte: è una grande sommessa aperta con i futuri allievi, le associazioni di settore e le aziende che ci accompagneranno per tutto il percorso didattico e di stage”.

La ricerca di personale

Quando la flessione di assunzioni ha toccato tutti i settori, uno degli ambiti con diminuzioni più contenute è stato proprio quello delle costruzioni:  si attesta al 30% la difficoltà di reperimento dei profili ricercati (contro il 26% del 2019) soprattutto a causa di una preparazione inadeguata e skill non attuali.

Gli effetti della grave crisi pandemica, a cui le imprese hanno risposto introducendo cambiamenti irreversibili e innescando un’accelerazione digitale, sono un aumento della ricerca di figure per un settore che chiede nuove competenze, da subito.  E saranno le competenze digitali, richieste al 60,4% dei profili ricercati nel 2020, uno dei principali driver su cui faranno leva le imprese per gestire la fase di recupero che si aprirà nei prossimi mesi.

I nuovi professionisti del Digital Green Building

Nel nuovo scenario, le competenze digitali e trasversali devono essere possedute dalla quasi totalità di questi profili. Per quelle “green” la domanda si attesta all’82% e quella di competenze digitali è al 93%. Un dato estremamente significativo è che per 8 posizioni di lavoro su 10 sono state richieste competenze green. Che costituiscono un altro fattore strategico di competitività a livello trasversale.

Per questi profili è in rapido cambiamento il contenuto di mansioni da svolgere. Sia per la crescente domanda di competenze green (richieste nell’80% dei casi) che per la diffusione dell’automazione nei processi produttivi. Nella ricomposizione della struttura professionale cresce in particolare la quota dei Tecnici Specializzati (che arrivano a coprire 3 ingressi programmati su 10), impiegati nell’edilizia e in alcuni comparti manifatturieri meno penalizzati dalla crisi.

Il corso per acquisire la competenza

Se si vuole acquisire le competenze necessarie per entrare nel settore dell’Edilizia Green e Digitale, ci si può iscriverti al corso IFTS della Fondazione Green. Le iscrizioni chiuderanno il prossimo 22 gennaio con accesso ad esaurimento posti. Ma soprattutto il ccrso è gratuito grazie al finanziamento di Unione Europea, Regione Lombardia, Ministero del Lavoro.

Info e iscrizioni:  dottoressa Francesca Toscani, 0362.231231 (prove di selezione online e invio digitale documentazione, causa pandemia). Il corso si terrà in presenza e on line (salvo differenti disposizioni da parte delle pubbliche istituzioni).

Advertisements
Marco Pietro Lombardo

giornalista appassionato di tutto quanto fa tecnologia, caporedattore del quotidiano Il Giornale

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti

innovazione

Samsung ha annuncia la nascita del nuovo progetto Samsung Smart Things. Iniziativa dedicata agli atenei italiani, che prende il via con la collaborazione dell’Università...

innovazione

“Più per meno CO2″. Ovvero agire, tutti insieme, per invertire la rotta e fermare il surriscaldamento globale. Migliorando la qualità della vita nelle nostre...

Audio

OPPO ha presentato gli OPPO Green Days: tante offerte e nuove uscite durante il mese di novembre. Gli OPPO Green Days Le offerte per...

Green Tech

Huawei Mate 40 Pro è lo smartphone Huawei più sostenibile di sempre. Huawei si è infatti impegnata per ridurre del 28% gli imballaggi in...

Advertisement

Ultime news

innovazione

La startup francese Yousign arriva in Italia per portare i vantaggi della firma elettronica. L’obiettivo è di digitalizzare 15 milioni di documenti entro il...

News

In questi giorni ha tenuto banco il caso WhatsApp. Ovvero il fatto che l’azienda abbia cambiato i termini che riguardano la privacy, permettendo così...

News

Lenovo ha presentato i nuovi ThinkPad X12 Detachable, X1 Carbon e X1 Yoga ridisegnati con Dolby Voice e nuove soluzioni Smart Dock, oltre a ThinkBook Plus Gen 2 i, ThinkBook 13x con processori Intel Core di...

News

Da oggi è ufficialmente disponibile su mi.com, Amazon e Mi Store Italia lo smartwatch Mi Watch di Xiaomi. Lo smartwatch Mi Watch è arrivato...

innovazione

Con la campagna di equity crowdfunding lanciata dalla holding italiana Global Tech Ventures sarà possibile investire in startup statunitensi,e globali, del ramo tech e...

innovazione

Il co-CEO di ASUS Samson Hu ha annunciato la nuova gamma di notebook, display e soluzioni dedicate all’intrattenimento. In occasione dell’evento virtuale di lancio...