Connect with us

Hi, what are you looking for?

Tra me & Tech
Triggo City

Green Tech

Triggo City, l’auto elettrica che diventa moto

Al CES di Las Vegas sempre più spazio viene dato al settore automotive. Si parla ovviamente di veicoli elettrici, addirittura di macchine volanti, ma anche di soluzioni davvero curiose. Una di queste arriva dalla Polonia, grazie a una startup che ha creato un mezzo che entra nel mercato in cui per esempio la Renault ha lanciato Twizzy. Ma con caratteristiche ancor più sorprendenti grazie alla sua Triggo City.

YouTube

Caricando il video, l’utente accetta l’informativa sulla privacy di YouTube.
Scopri di più

Carica il video

La mobilità elettrica alternativa grazie a Triggo City

La Triggo City è un’auto a due posti elettrica che può diventare molto simile a una moto. Di quelle che possono sfrecciare nel traffico infilandosi tra le file di veicoli fermi in colonna. Questo grazie alla possibilità di regolare la larghezza delle ruote da 148 cm a 86 cm. L’idea insomma è che questo piccolo e comodo mezzo di trasporto diventi ideale per andare in giro tra le piccole strade d’Europa in modo ecologico. E che diventi anche una possibiltà di movimento nelle grandi città grazie al ride sharing.

Advertisement. Scroll to continue reading.

La versione di pre-produzione è stata presentata nel 2021 od ora da Las Vegas il veicolo vero e proprio è pronto per la commercializzazione. Secondo i piani insomma  l’anno in corso sarà quello del boom sul mercato. Le ruote regolabili del veicolo rendono Triggo City perfetto per il parcheggio e per sfrecciare attraverso gli ingorghi, pur essendo all’interno di una struttura che lo rende comunque più sicuro di una moto. Per effettuare il cambio di misura basta premere un pulsante sul volante.  L’autonomia arriva per ora a circa 100 km, ed è possibile cambiare la batteria portandosene dietro una già carica per allungare la durata del viaggio.

Tutto quello che c’è da sapere su Triggo City è nel sito dell’azienda. E nel video che abbiamo postato in questo articolo.

Marco Pietro Lombardo

giornalista appassionato di tutto quanto fa tecnologia, caporedattore del quotidiano Il Giornale

Potrebbe interessarti

Motor Tech

È prevista per il 2024 la produzione in serie del veicolo chiamato CT-1. Sarà la prima microcar pieghevole completamente elettrica al mondo sviluppata da...

innovazione

Renault ha presentato “MEGUPPA” dei FAST ANIMALS AND SLOW KIDS, la prima cover registrata all’interno di un’auto 100% elettrica: Renault Megane E-Tech 100% electric....

Green Tech

Come fare a incentivare l’uso della bici in città? Semplice premiando ogni chilometro fatto con il mezzo di trasporto ultragreen. L’idea è della start...

Uncategorized

Il settore della mobilità elettrica è in grande crescita nel mondo. Ma anche in Italia tanto che  il 63% degli automobilisti nel Belpaese intende...

Advertisement
YouTube

Caricando il video, l'utente accetta l'informativa sulla privacy di YouTube.
Scopri di più

Carica il video

Newsletter


Advertisement

Ultime news

telefonia

A caccia della tariffa più conveniente, noi consumatori siamo inondati da offerte più o meno valide. Una delle cose più importanti da sapere, in...

Audio

Da LG sono è in arrivo la collezione 2022 delle cuffie true wireless TONE Free. Nella quale l’esperienza di ascolto, il comfort portato dal...

News

In tempi di smart working, e soprattutto di vacanze, i brand di accessori offrono soluzioni valide per tutti. In questo caso parliamo di Trust,...

Italpress

MILANO (ITALPRESS) – Lo stile e lo sguardo di un’auto passano anche attraverso la firma luminosa e Peugeot ha innovato e completato il proprio...

innovazione

Una tecnologia anti contraffazione per evitare il ritocco indesiderato delle immagini. Arriva da Sony e viene introdotta per difendere le immagini nelle fotocamere destinate...

News

Amazon ha annunciato l’intenzione di acquisire iRobot con un accordo interamente in contanti del valore di 1,7 miliardi di dollari. Lo ha rivelato il...

Copyright © 2020 Trameetech
Testata giornalistica online registrata il 29 dicembre 2021 al n. 238 del registro della Stampa del Tribunale di Milano