Connect with us

Hi, what are you looking for?

Tra me & Tech

Green Tech

I moduli fotovoltaici serie NeON H e NeON R di LG

Dotati di celle formato M6 di tipo N, gli innovativi pannelli solari di LG garantiscono affidabilità e potenza, con una garanzia di 25 anni.

LG 1

Le serie NeON H e NeON R di LG

I nuovi moduli fotovoltaici presentati da LG sono dotati di innovative celle formato M6 con drogaggio di tipo N. E offrono livelli di potenza e affidabilità unici grazie anche ad una garanzia di 25 anni. Questi moduli fotovoltaici sono ideali sia per applicazioni residenziali che commerciali. In quanto producono energia carbon-free e offrono garanzie di lunga durata e tutta una serie di prestazioni migliorate rispetto ai modelli precedenti.

La maggior parte dei moduli fotovoltaici presenti oggi sul mercato impiega celle di tipo Mono PERC mentre LG utilizza sofisticate celle con drogaggio tipo N.

In particolare, la nuova serie NeON H impiega 120 Celle Half Cut Formato M6 e raggiunge un coefficiente di temperatura di -.33% per grado Celsius. La struttura bifacciale delle celle di tipo N permette inoltre di assorbire la luce solare sia dal lato anteriore che da quello posteriore. Di conseguenza, le celle di cui è composto il pannello, sono in grado di generare un massimo di 390W e minimizzare contemporaneamente la perdita di potenza.

La nuova serie NeON R invece impiega 60 celle Tipo N formato M6 con struttura a contatto posteriore. E vanta un coefficiente di temperatura record di -.29% per grado Celsius. La struttura cella contatto posteriore e drogaggio tipo N permette infatti di garantire le massime prestazioni in termini di continuità della produzione. Questo modulo raggiunge così la potenza di 405 Wp , che corrisponde ad un efficienza del 22,3%.

Grazie alla speciale struttura cella con drogaggio Tipo N, entrambi i prodotti sono, inoltre, in grado di resistere a condizioni meteorologiche difficili mantenendo un ottimo livello di resa con basso irraggiamento solare, e sono resistenti alla degradazione indotta dalla luce (LID) ovvero la perdita di prestazioni dovuta all’esposizione alla luce solare nelle prime ore dopo l’installazione.

Le certificazioni

LG è il primo produttore al mondo a gestire strutture interne di collaudo solare certificate da due importanti organismi internazionali di ispezione e certificazione: UL e TÜV Rhein-land. I pannelli LG NeON H e NeON R soddisfano i criteri di test standard del settore e sono garantiti 25 anni sul prodotto e 25 sulla resa con un livello finale di potenza al 25° anno fino al 92,5% delle loro prestazioni originali.

Advertisement. Scroll to continue reading.
Avatar
Scritto da

Potrebbe interessarti

innovazione

Beko ha presentato i nuovi purificatori d’aria, certificati Airmid Healthgroup: ATP7100I, ATP6100I E ATP5100I. I purificatori d’aria di Beko Dal design minimale ed elegante,...

innovazione

Qualcomm ha annunciato progressi significativi verso la commercializzazione della tecnologia C-V2X in Europa. Diversi prodotti Cellular Vehicle-to-Everything (C-V2X) hanno ottenuto la certificazione RED. La...

Advertisement

Newsletter


Advertisement

Ultime news

Italpress

MARANELLO (MODENA) (ITALPRESS) – E’ stata presentata la 296 GTB, la più recente evoluzione del concetto di berlinetta sportiva a 2 posti a motore...

Italpress

ROMA (ITALPRESS) – Ha preso il via in questi giorni il ricco calendario eventi dell’Eolie Music Fest, il festival musicale che si svolgerà sino...

innovazione

EIZO ha presentato il monitor touch screen DuraVision FDF2182WT da 21,5″ per l’impiego in ambito industriale, medico e pubblico. Le caratteristiche principali di EIZO...

News

In vista del Mobile World Congress, la kermesse di Barcellona che anticiperà i trend futuri e le sfide post-pandemia del settore delle telecomunicazioni e...

News

GoPro ha annunciato il lancio di Open GoPro. Un’iniziativa pensata per permettere agli sviluppatori di terze parti di accedere ad alcune API ufficiali GoPro....

gaming

Lego e Nintendo lanciano un nuovo gioco nell’universo di Super Mario. Unico nel suo genere, mischia il digitale al reale: per la prima volta...