< Iberdrola e il green deal: “Un obbiettivo possibile” - Tra me & Tech
Banner Content

Ignacio Galan, CEO del Gruppo Iberdrola, è intervenuto al World Economic Forum di Davos, per promuovere un’agenda energetica che tenga conto del climate change.

Iberdrola 1

Iberdrola a Davos

Cos’è il World Economic Forum di Davos

Il Forum, voluto da Klaus Schwab e tenuto nella cittadina di Davos in Svizzera, invita da decenni politici, esperti di economia, intellettuali e giornalisti per discutere delle questioni più urgenti che il mondo si trova ad affrontare.

L’edizione di quest’anno, che si conclude oggi, affronta il tema del climate change. Tra i partecipanti, non solo Greta Thunberg e Donald Trump, ma anche Ignacio Galan, Presidente e CEO del Gruppo Iberdrola, è intervenuto per promouore un’agenda energetica che tenga conto del climate change.

L’impegno di Iberdrola

Da oltre due decenni il gruppo guidato da Galan, fra i leader mondiali nella produzione e distribuzione di energia da fonti rinnovabili, ha implementato una strategia e un modello di business allineato ai temi della sostenibilità e protezione dell’ambiente, investendo in rinnovabili, smart grid e sistemi di stoccaggio efficiente. Da lungo tempo il gruppo è membro del World Economic Forum.

Le parole di Ignacio Galan

Iberdrola 2

Ignacio Galan, CEO del Gruppo Iberdrola

Nel corso del panel “Shaping the Future of Energy and Materials”, il Presidente Galan ha affermato:

“Oggi la transizione energetica è possibile. Disponiamo delle tecnologie che ci consentono di raggiungere un’economia neutrale dal punto di vista climatico a costi molto competitivi. L’eolico onshore è oramai una tecnologia matura, i costi del solare fotovoltaico sono scesi dell’80% circa dal 2010 e quelli dell’eolico offshore di oltre il 50%, essendo in grado di sostituire le tradizionali tecnologie basate sui combustibili fossili.

Le opportunità sono enormi. Per esempio, si stima che il Green Deal europeo richieda fino a 7 trilioni di investimenti cumulativi fino al 2050, il che potrebbe quasi raddoppiare l’annual spending delle utility europee nel corso dei prossimi 30 anni. Sebbene lo sforzo richiesto sia considerevole, si tratta di una partita in cui tutti vincono. I consumatori beneficeranno di un servizio migliore con più possibilità di scelta. Inoltre, aumenteranno i posti di lavoro, vi sarà una maggiore sicurezza, i player incrementeranno il business e gli azionisti vedranno crescere i loro investimenti.

In Iberdrola abbiamo iniziato la transizione energetica 20 anni fa investendo oltre 100 miliardi di Euro in tecnologie clean. Tuttavia, non ci fermiamo qui. Il Gruppo ha già accelerato i propri piani di investimento in energie rinnovabili e smart grid fino a circa 10 miliardi di Euro all’anno che consentiranno di mettere in funzione quasi 3GW di energia da fonti rinnovabili nel 2020.”

 

Per maggiori informazioni sui progetti di Iberdrola: https://www.iberdrola.com/home

 

[ratings]

Tags: , , ,
Avatar

Articolo Correlato