Il noto brand, The North Face, ha annunciato il nuovo tessuto tecnologico Futurelight. Il nuovo materiale ha l’obiettivo di aumentare sensibilmente la traspirabilità e le prestazioni dei capi impermeabili proposti.

Il tessuto Futurelight

La tecnologia a servizio dei vestiti

Futurelight è un tessuto sviluppato utilizzando l’innovativa tecnologia Nanospinning. Viene proposto per le giacche, pantaloni e salopette delle linee Summit Series, Steep Series e Flight Series e renderà disponibile per la prima volta la sua protezione impermeabile e traspirante.

Il tessuto è stato progettato partendo dalle necessità del team internazionale di atleti The North Face per ottenere una maggiore traspirabilità e prestazioni ottimali nei loro capi waterproof.

È stato così ottenuto un impermeabile non soltanto morbido, leggero, flessibile e comodo ma anche resistente e progettato in modo sostenibile.

Le parole di Scott Mellin

“L’innovazione di prodotto, l’impegno a superare i limiti e il coraggio di uscire davvero dagli schemi, sono parte integrante del DNA di The North Face sin da quando l’azienda è stata fondata, più di 50 anni fa” ha spiegato Scott Mellin, Global General Manager Mountain Sports di The North Face.

“Per troppo tempo, siamo stati costretti ad adattarci a ciò che indossavamo e alle condizioni ambientali ma con l’avvento di FUTURELIGHT, possiamo finalmente offrire capi che si adattano realmente alle esigenze di chi li indossa. Il lancio di questo tessuto rappresenta una svolta epocale per il nostro marchio, per il mercato dell’abbigliamento tecnico e per i consumatori che non dovranno più scendere a compromessi tra comfort, traspirabilità e protezione impermeabile”.

Indossare il futuro

Il processo di Nanospinning utilizzato per creare il tessuto Futurelight ha consentito ai designer del brand di dotare per la prima volta la membrana di una permeabilità all’aria senza precedenti. Questa tecnica crea dei fori a livello Nano. Garantendo, così, un’eccezionale porosità, mantenendo al contempo un’assoluta impermeabilità e consentendo all’aria di passare attraverso il tessuto per una traspirazione impareggiabile.

Inoltre, la tecnica di Nanospinning offre ai designer la possibilità di variare il peso, la traspirabilità, l’elasticità e la struttura del capo a seconda delle specifiche esigenze di atleti e consumatori. Adattandosi, infatti, al diverso tipo di attività e di condizioni ambientali.

La collaborazione con gli Underwriters Laboratories

Oltre al proprio laboratorio di test interno che coinvolge gli atleti, The North Face ha lavorato con esperti indipendenti come gli Underwriters Laboratories (UL). Un ente internazionale di certificazione della sicurezza che ha spinto al limite il tessuto Futurelight al fine di testarne l’impermeabilità.

Gli UL sono noti per la certificazione degli standard waterproof della National Fire Protection Association, l’ente statunitense che attesta la conformità dell’abbigliamento per i pompieri, gli addetti al pronto soccorso medico e i nuclei preposti alla gestione delle sostanze pericolose.

La ThermoBall Eco

E’ l’ultima versione della giacca alternativa alla piuma d’oca.

Leggerissima e comprimibile, questa giacca è ideale per gli amanti dell’esplorazione. La nuova versione vanta un’ulteriore caratteristica distintiva, in quanto realizzata in poliestere riciclato con finitura idrorepellente.

Ogni capo ThermoBall Eco è realzzato con una finitura idrorepellente riciclata al 100%. La sola finitura idrorepellente, proveniente dal partner PrimaLoft, è realizzata al 100% in plastica riciclata riducendo gli scarti destinati alle discariche.

La nuova Collezione è disponibile con zip intera, con o senza cappuccio per garantire uno stile adatto a qualsiasi avventura. Inoltre, è proposta in sette differenti varianti cromatiche, tra cui un acceso Fiery Red e un più classico Taupe Green.

Prezzi:

  • con cappuccio: 220€
  • senza cappuccio: 200€

 

Per ulteriori informazioni: www.thenorthface.it/futurelight

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading... Tags: , , ,
Avatar

Articolo Correlato

Nessun articolo correlato.