Consumare meno e pagare meno di quanto si consuma. ENGIE Italia, in tempi di bollette che aumentano, usa la tecnologia nel progetto di arrivare a zero emissioni di CO2. Permette ai suoi clienti di monitorare il consumo dei propri elettrodomestici grazie alla funzione “Smart&Save+”. Ecco come funziona.

ENGIE e il risparmio

ENGIE

La presa intelligente che ENGIE regala con ai clienti “Smart&Save+”

La presa intelligente

In pratica è sufficiente collegare la smart plug inclusa nell’offerta energia a un elettrodomestico. Così si può monitorarne i consumi in tempo reale. E si può anche individuare quello che influisce maggiormente sulla bolletta. Per far evolvere le proprie abitudini di consumo verso modelli più sostenibili.

Attraverso un’app dedicata è possibile pilotare l’accensione e lo spegnimento dell’elettrodomestico collegato. Per programmarne il funzionamento, ottimizzando modalità di utilizzo e consumo. In più ENGIE premia i suoi clienti. Basta scegliere l’elettrodomestico da monitorare e l’operatore provvede a eliminarne il costo del suo consumo dalla bolletta. In qualsiasi momento è possibile poi associare un altro elettrodomestico alla presa. Per scoprire come e quanto consuma e continuare a risparmiare.

ENGIE

L’applicazione per controllare i consumi

Energia da fonti rinnovabili

L’energia elettrica fornita alle famiglie e alle Piccole e Medie Imprese da ENGIE proviene da fonti rinnovabili. Le soluzioni avanzate sul teleriscaldamento nelle città evitano fino al 50% delle emissioni di CO2 nell’ambiente. E garantiscono inoltre fino al 70% di risparmio energetico. Con “Smart&Save+” ENGIE promuove la consapevolezza sui consumi, stimolando le persone ad agire insieme. E proponendo soluzioni che riducono la bolletta e aiutano l’ambiente. In modo veloce, facile, tecnologico e sostenibile.

Tags: , , ,
Marco Pietro Lombardo
giornalista appassionato di tutto quanto fa tecnologia, caporedattore del quotidiano Il Giornale

Articolo Correlato