< Xbox Series X: nuove informazioni sulla next-gen - Tra me & Tech
Banner Content

Microsoft ha svelato alcune nuove informazioni aggiuntive su quello che gamer e sviluppatori potranno aspettarsi da Xbox Series X.

Le novità per Xbox Series X

L’annuncio

Microsoft ha rivelato alcune informazioni aggiuntive su quello che gamer e sviluppatori potranno aspettarsi da Xbox Series X e sulle innovazioni che verranno introdotte dalla next-gen per quanto riguarda potenza, velocità e compatibilità.

Oltre a svelare maggiori dettagli sulla potenza di Xbox Series X, Microsoft ha inoltre annunciato nuove tecnologie e funzionalità, come Variable Rate Shading (VRS), Smart Delivery, Dynamic Latency Input (DLI) e Quick Resume.

Un equilibrio superiore di potenza e velocità

Rispetto alla generazione precedente, Xbox Series X rappresenta un equilibrio superiore tra potenza e velocità nel design della console, avanzando su tutti i fronti tecnologici. Questo per offrire mondi sorprendenti, dinamici e viventi e ridurre al minimo qualsiasi aspetto che possa portare fuori dall’esperienza.

  • Processore personalizzato di nuova generazione: Xbox Series X è la console più potente mai alimentata dal processore personalizzato che sfrutta le ultime architetture Zen 2 e RDNA 2 di AMD. Offre una potenza di elaborazione quattro volte superiore a una Xbox One e consente agli sviluppatori di sfruttare le prestazioni di 12 TFLOPS di GPU (Graphics Processing Unit), il doppio rispetto a una Xbox One X e oltre otto volte la Xbox One originale. Inoltre, la Series X offre un vero salto generazionale nell’elaborazione e nella potenza grafica. Con tecniche all’avanguardia che si traducono in frame-rate più elevati, mondi di gioco più grandi e sofisticati.
  • Variable Rate Shading (VRS): consente agli sviluppatori di utilizzare in modo più efficiente la piena potenza di Xbox Series X. Invece di spendere i cicli GPU in modo uniforme su ogni singolo pixel dello schermo, possono dare la priorità agli effetti individuali su specifici personaggi di gioco o importanti oggetti ambientali. Questa tecnica consente di ottenere frame rate più stabili e una risoluzione più elevata, senza alcun impatto sulla qualità dell’immagine finale.
  • Raytracing DirectX con accelerazione hardware: ci si può aspettare ambienti più dinamici e realistici una novità per i giochi da console. 

Immersione in un istante

La nuova generazione di console sarà definita da più gioco e meno attesa. E quando inizia il gioco, molti giocatori richiedono una latenza ultra bassa per essere il più possibile immersi e precisi. 

  • Archiviazione SSD, quasi ogni aspetto dei giochi è migliorato.
  • Quick Resume: consente di continuare più giochi da uno stato sospeso quasi istantaneamente, senza aspettare attraverso lunghe schermate di caricamento.
  • Dynamic Latency Input (DLI): una nuova funzionalità che sincronizza immediatamente l’input con ciò che viene visualizzato, i controlli sono ancora più precisi e reattivi.
  • Supporto a 120 fps: con supporto fino a 120 fps, Series X consente agli sviluppatori di superare l’output standard di 60 fps.

La prossima generazione di compatibilità di gioco

I vantaggi della prossima generazione di console si estendono in ogni direzione. Offrendo una maggiore fedeltà visiva e velocità di caricamento migliorate per l’eredità di gioco esistente, oltre ai nuovi giochi.

  • Quattro generazioni di giochi: compatibilità significa che i giochi Xbox One esistenti, inclusi i giochi Xbox 360 compatibili con le versioni precedenti e i giochi Xbox originali, appaiono e giocano meglio che mai.
  • Consegna intelligente: questa tecnologia consente di acquistare un gioco una volta e di sapere che si sta ottenendo la versione giusta di quel gioco su qualunque Xbox si stia giocando.
  • Xbox Game Pass: oltre ai giochi di quattro generazioni diverse di console, il servizio di abbonamento di giochi continuerà a includere i primi giochi di società, come Halo Infinite, al loro lancio.

 

Per maggiori informazioni puoi visitare il blog ufficiale di Xbox.

Tags: , , ,
Avatar

Articolo Correlato