Connect with us

Hi, what are you looking for?

Tra me & Tech
miliardari

Fuori di Tech

Patrimoni incredibili e dove trovarli: ecco i nuovi miliardari

Avere un conto in banca che è maggiore rispetto al prodotto interno lordo di tanti Paesi in tutto il mondo è veramente qualcosa di pazzesco. Eppure, ci sono persone che hanno costruito una fortuna tale da sembrare veramente dei paperoni. Basti pensare come, anche seguendo la ricerca che è stata realizzata dal casinò online di Betway, nel 2020, con una cadenza pari a 17 ore, faceva la sua comparsa un nuovo miliardario. Un esempio su tutti è sicuramente quello di Jeff Bezos. Il cui patrimonio è maggiore del PIL di ben 136 nazioni: qualcosa di incredibile, ma che non deve affatto sorprendere.

L’indagine che è stata portata a termine sul blog L’insider, oltre a cercare di capire meglio quali sono le principali caratteristiche dei miliardari e cosa hanno in comune queste persone, ha portato ad un altro risultato davvero molto interessante, che riguarda un trend che si sta mettendo in evidenza in modo importante nel corso degli ultimi mesi.

Stiamo facendo riferimento alla crescita del numero di nuovi miliardari che si stanno affermando sulla scena mondiale. In modo particolare, sembra essere la Cina la patria principale di tutti questi nuovi paperoni, ma ci sono anche tendenze che meritano un approfondimento. Come ad esempio il fatto che ci sono molte più donne che sono riuscite a realizzare il sogno di avere un patrimonio pari ad almeno un miliardo.

L’eterno duello tra Usa e Cina

Solamente nel 2021, sono emersi ben 493 nuovi nomi di miliardari, con una media pari a 17 ore. Stupisce, forse fino a un certo punto, che questi nuovi miliardari arrivino in buona parte dalla Cina piuttosto che da Hong Kong. Le statistiche lo evidenziano alla perfezione, dato che ben 242 arrivano da tali nazioni. Non ci vuole certo un genio, ormai, per sottolineare e capire come la Cina si possa considerare a tutti gli effetti come la nuova culla mondiale dei miliardari.

Come ben sappiamo, le due potenze mondiali Stati Uniti e Cina hanno sempre trovato un motivo per essere in disaccordo oppure per confrontarsi e sfidarsi. Ebbene, in questo caso, il riferimento è alla classifica del numero di miliardari che sono presenti sul territorio nazionale. Gli Usa detengono ancora tale primato, ma si tratta effettivamente di un dominio che è destinato a durare ancora per poco.

Anche in questo caso, le statistiche tornano davvero molto utili per comprendere come la differenza tra Cina, che rincorre, e Stati Uniti, che sono ancora in testa, sia sempre più risicata. Basti pensare come già da quest’anno, Pechino ha spodestato New York come la città in cui si trova il più elevato numero di miliardari.

Che cosa hanno in comune questi paperoni

Un artista e studioso come Ricardo Geromel ha scritto un libro dedicato proprio alle caratteristiche che hanno in comune queste persone con un patrimonio smisurato. Ebbene, ci sono alcuni aspetti che vanno ben oltre il fatto di provenire da un certo Paese, zona d’affari oppure avere una spiccata personalità. Oppure un certo grado di fortuna.

Infatti, la ricerca svolta e raccontato nel libro da parte di Geromel consente di comprendere alla perfezione come siano ben altre le caratteristiche che questi miliardari hanno in comune. In primis, il fatto di avere un forte spirito imprenditoriale. Ma anche la capacità di persistere e di non farsi abbattere dagli errori che si sono trovati lungo il percorso, ma da cui hanno saputo trarre un vantaggio imparando in men che non si dica. Un ultimo aspetto che è sempre più condiviso tra i miliardari è legato al sentimento filantropica che accomuna diverse persone che hanno un simile patrimonio.

Advertisement. Scroll to continue reading.

 

Avatar
Scritto da

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti

News

LG annuncia la compatibilità di climatizzatori, purificatori d’aria e sistemi HVAC con Amazon Alexa. Dotati di tecnologia Wi-Fi integrata e già compatibili con Google...

slider

Un’indagine Istat ha evidenziato che quest’anno tra giugno e settembre 1 italiano su 2 andrà in vacanza. E la lista di cose da sistemare...

slider

Accolto con curiosità, il nuovo OnePlus Watch è stato oggetto delle attenzioni del nostro Ivan Paparella. Ecco insomma la recensione video dello smartwatch di...

innovazione

Amazon ha annunciato che Alexa Show Mode è disponibile in esclusiva su una selezione di PC Windows 10 di Lenovo. Trasformandoli così in display...

Advertisement

Newsletter


Advertisement

Ultime news

News

Da ormai una settimana Sony ha annunciato per il 26 ottobre un evento Xperia in cui svelerà un nuovo smartphone. Finora non si sapeva...

News

Il successo degli Apple Store e del servizio assistenza è nella sua unicità. Ecco insomma il risultato della prova sul campo. Intanto gli arrivi...

innovazione

D4RE, Digital for Real Estate, è il primo portale in Italia in cui si incontrano la domanda e l’offerta del real estate commerciale. Un...

Italpress

Versatilità, tecnologia, elettrificazione. Nissan presenta in anteprima assoluta a Roma il nuovo Townstar, il veicolo commerciale compatto che inaugura la nuova generazione di LCV...

gaming

Celly, brand conosciuto per i suoi accessori per gli smartphone, questa volta dedica una linea al mondo gaming. La Cyber Collection Celly vuole migliorare...

slider

Neato Robotics ha annunciato la disponibilità di Neato D10 e D9. Ovvero il secondo e terzo modello della serie D di aspirapolvere robot Ultimate...