Connect with us

Hi, what are you looking for?

Tra me & Tech
Kabul

Fuori di Tech

La storia: la ragazza di Kabul e l’impegno del SIT

La crisi in corso in Afghanistan ha impedito a molte persone di fuggire dalla drammatica situazione creatasi. Una di queste, una studentessa del settore IT del Schaffhausen Institute of Technology (SIT), è stata bloccata nel suo tentativo di tornare in Svizzera per continuare gli studi ed essere al sicuro. La sua incolumità, in particolare dopo la notizia delle esplosioni all’aeroporto di Kabul, è diventata non solo una priorità per il SIT. E oggetto di preoccupazione del Ministero degli Esteri Svizzero. Ma anche un simbolo di speranza per i giovani impegnati a cambiare il mondo attraverso la tecnologia.

Schaffausen institute technology kabulIl SIT e l’impegno per la studentessa afghana di tecnologia

Grazie alla rapida reazione del team SIT e al sostegno del Ministero degli Esteri svizzero, la studentessa afghana è stata finalmente portata al sicuro.  Ed è riuscita a rientrare in Svizzera dall’aeroporto di Kabul dov’era bloccata. La ragazza ha infatti ricevuto un “pass” che le ha permesso di rimanere in un centro speciale fino a quando non è stata riportata a Schaffhausen, sede del SIT, in Svizzera.

“Dopo diversi giorni di lavoro a fianco del Ministero degli Esteri svizzero, come SIT siamo sollevati nel saperla in salvo. E onorati di essere stati in grado di sostenere il processo di ritorno in Svizzera, dove non solo potrà essere al sicuro, ma potrà anche continuare il suo promettente percorso nell’ambito dell’IT. Un settore in costante crescita e alla continua ricerca di professionisti e giovani talenti” ha detto Carol Fuzzard, SIT MSc Program Manager.

L’impegno nella difesa dei talenti

Uno dei principali elementi di differenziazione del SIT dalle altre università è l’attenzione alla formazione di professionalità nei settori della scienza e della tecnologia. Gli imprenditori di successo devono sapere cogliere un’opportunità, avere una strategia e la capacità di esecuzione. Quest’ultima è spesso una sfida, e per preparare gli studenti a un giusto approccio, il SIT insegna 11 valori fondamentali. Che guidano gli imprenditori di maggior successo.

  1. Ambizione – desiderio di raggiungere qualcosa oltre quanto è immediatamente possibile fare;
  2. Iniziativa – fare le cose senza aspettare un input e senza essere sollecitati;
  3. Empatia – capire gli altri, prendere in considerazione i loro sentimenti e le emozioni, non solo le azioni;
  4. Attenzione – essere pronti a mettere in atto cambiamenti nelle situazioni, capire le ragioni sottostanti e le connessioni tra causa e effetto;
  5. Essere reattivi – fornire rapidamente le risposte, non ritardare le comunicazioni e assicurare un rapido flusso di informazioni;
  6. Essere orientati ai dettagli – occuparsi dei piccoli dettagli, migliorando tutto ciò che è possibile ad ogni passo;
  7. Prendere decisioni – saper prendere la migliore decisione possibile sulla base delle informazioni disponibili, valutare i rischi e poi andare avanti a tutta velocità quando la decisione è presa;
  8. Non arrendersi mai – provare sempre un’altra volta, e trovare modi creativi per raggiungere un obiettivo;
  9. Velocità di esecuzione – lavorare velocemente, mettere in atto interazioni e cogliere ogni possibilità per migliorare la propria attività;
  10. Passione – credere in ciò che si fa e diffondere le relative informazioni con passione e convinzione;
  11. Attenzione – prendersi cura di se stessi, dell’azienda e degli altri, lavorando per assicurare il successo a lungo termine di tutte le persone coinvolte.

I valori del SIT

Il ritorno della studentessa in Svizzera è un esempio di fedeltà ai valori imprenditoriali promossi dai SIT. Ha comportato, dal nostro canto, prendere decisioni, non arrendersi mai e assumere l’iniziativa di coinvolgere le autorità di più Paesi per rendere possibile un esito positivo. Lavorare con empatia, passione e massima attenzione per capire la situazione. E  coinvolgere più sostenitori che hanno reso possibile il completamento di questo compito impegnativo” ha dichiarato Serguei Beloussov, fondatore del SIT e presidente del Cda (oltre a essere il fondatore di Acronis).

La rapida reazione e il sostegno ricevuto hanno permesso alla studentessa di uscire dalle trincee della crisi di Kabul e di tornare alla sua nuova vita. Questo messaggio di sostegno verso chi è in difficoltà è fedele ai valori del SIT e in linea con quelli dei nostri partner. Incoraggiamo coloro che possono a sostenere le persone che sono state colpite dalla situazione in corso in Afghanistan.

Avatar
Scritto da

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti

News

Come annunciato all’inizio della collaborazione con Italpress, è arrivato il Tg Tech dell’agenzia diretta da Gaspare Borsellino. Una parte importante dell’informazione tecnologica la faranno...

Fuori di Tech

In occasione dell’Earth Day, giunto alla sua 51° edizione, è stato inaugurato What’s Next. Un percorso di incontri digitali lanciato da Samsung Electronics Italia...

News

Che la tecnologia svolga ormai un ruolo centrale nella vita quotidiana delle persone lo si è visto soprattutto nel corso dell’ultimo anno. Subito, la...

News

Dopo il grande successo di ascolti e il grande interesse da parte del pubblico e degli addetti ai lavori ottenuti lo scorso anno, torna...

Advertisement

Newsletter


Advertisement

Ultime news

gaming

Warner Bros. Games, TT Games, The LEGO Group e Lucasfilm Games hanno annunciato una i mportante uscita per il mondo del gaming. Ovvero che...

Italpress

Riferimento internazionale tra gli stabilimenti Michelin dedicati alla produzione di pneumatici per usi industriali, il sito di Alessandria festeggia i 50 anni di attività....

innovazione

Ultimamente Whatsapp sta introducendo una grande quantità di nuove funzionalità, e l’aggiornamento Beta 2.21.19.9 dell’app di messaggistica non è da meno. Infatti è in...

Green Tech

Glennmont Partners from Nuveen, leader europeo nella gestione di fondi per l’energia pulita, ha lanciato BNZ un nuovo produttore indipendente di energia. Con l’obiettivo...

Italpress

CATANIA (ITALPRESS) – “Ci stiamo muovendo bene. E’ vero che è un anno estremamente difficile ma la nostra crescita, rapportata soprattutto allo scorso anno,...

Italpress

Il 1991 ha segnato l’inizio di una collaborazione tecnologica che si sarebbe protratta nei tre decenni seguenti e per tanti modelli del Marchio. Da...