Abbiamo parlato del Gruppo Axpo in occasione del lancio in Italia di Pulsee, il brand consumer di energia green e digitale. Novità che arriva da un’azienda leader in Europa nel trading energetico per oltre 3 milioni di persone e migliaia di aziende. Nata in Svizzera nel 1914, Axpo è presente oggi in oltre 30 Paesi nel continente e occupa 4.500 persone. In Italia la sede è a Genova, con uffici di rappresentanza a Milano e Roma.

Sostenibilità e affidabilità sono i valori fondanti di Axpo per lo sviluppo di soluzioni e servizi innovativi lungo tutta la filiera energetica. E a questi principi si collega la sponsorizzazione che ha portato un vero successo mondiale: la partnership con la Imoco Volley Conegliano, ovvero la squadra di Paola Egonu neo campione del mondo in Cina.

Axpo e la Imoco Volley Conegliano

Simone Demarchi, Ad di Axpo Italia

Una sponsorizzazione di valore

Il rapporto fra le donne e lo sport è un tema al quale Axpo Italia guarda con attenzione ormai da qualche anno”,  ha dichiarato Simone Demarchi, AD dell’azienda che in Italia rappresenta il quarto fornitore di energia.La capacità delle donne di affrontare sfide, superare momenti di difficoltà anche importanti, lottare sempre con grinta e determinazione, crediamo siano alcuni dei tratti che rendono lo sport al femminile particolarmente interessante.Soprattutto alla luce di un modo di intendere la competitività che riesce sempre a rendere onore ai valori più nobili di ogni competizione”.

Il rapporto tra Axpo e il mondo del volley nasce, infatti, dalla condivisione di valori che contraddistinguono tanto l’azienda quanto la pallavolo stessa: capacità di giocare in squadra per raggiungere obiettivi condivisi,  valorizzazione delle capacità personali,  volontà di accettare e vincere sfide. In pratica: là dove c’è una forte competitività, così comem’è nel campo tecnologico e in quello delle energie rinnovabili, vince il rispetto delle regole e delle persone.

La missione di Axpo

Puntare sulle eccellenze e sui talenti italiani è uno dei punti fermi di Axpo. Il progetto è di individuare, coltivare e sostenere i talenti per portarli nella propria squadra. Così come ha fatto appunto Conegliano portando a casa la conquista del titolo mondiale che segie quella della Supercoppa. Vittoria che dimostra insomma come tra mondo tecnologico e pallavolo non c’è poi tanta differenza. Anzi.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading... Tags: , , ,
Marco Pietro Lombardo
giornalista appassionato di tutto quanto fa tecnologia, caporedattore del quotidiano Il Giornale

Articolo Correlato