Connect with us

Hi, what are you looking for?

Tra me & Tech
condizionatori Hisense

Coronavirus

La certificazione anti Covid dei condizionatori Hisense

Hisense ha annunciato il risultato del test svolto in collaborazione con Texcell, organizzazione Internazionale di ricerca specializzata in test virali. Riguardo ai condizionatori del brand viene confermato l’effetto inibitorio sul nuovo coronavirus Covid-19 della tecnologia. Gli ioni emessi eliminano il 93,54% di particelle virali in sole 2 ore.

Covid

Così i condizionatori Hisense inibiscono il Covid

HI-NANO produce una quantità elevata di ioni positivi e negativi che hanno un’azione fortemente ossidativa e altamente reattiva. Tali ioni si attaccano alla superficie di batteri o virus e successivamente per essere assorbiti dagli stessi. Diventano idrossili (OH) ed estraggono idrogeno (H) dalla proteina di superficie. In seguito a questo processo, le particelle virali si trasformano in molecole d’ acqua e perdono la loro efficacia.

Dal 2010 Hisense ha condotto numerose ricerche in merito al processo di sterilizzazione a ioni e ne ha verificato l’efficacia in diverse aree. Come per esempio l’inibizione di batteri, funghi e virus. A marzo 2020 in Cina quattro condizionatori dell’azienda sono stati annoverati nella “First Batch of Advantageous Products for Air Purification Home Appliances with Virus Elimination Capability”. Assegnando a Hisense il primato tra i marchi cinesi per l’ottenimento di tale riconoscimento.

A ulteriore conferma della qualità dei dispositivi Hisense, ecco la certificazione di Texcell sull’effetto inibitorio della tecnologia HI-NANO su SARS-CoV-2. L’azienda ora continuerà a studiare l’efficacia di HI-NANO per risolvere i problemi legati alle cause d’inquinamento dell’aria. Come nuovi batteri o virus, al fine di creare un ambiente sano per le persone.

Le informazioni sul test condotto

  • Panoramica Test comparativo in uno spazio da 46L contenente particelle del nuovo coronavirus (SARS-CoV-2) con e senza esposizione a HI-NANO.
  • Verifica Progettata per generare dati di ricerca di base sugli effetti della tecnologia HI-NANO sul virus, in condizioni di laboratorio diverse da quelle esistenti in ambienti dove sono presenti persone. Il test insomma non doveva valutare le prestazioni del prodotto.
  • Metodologia e dati  Un pezzo di garza satura di soluzione virale SARS-CoV-2 posizionata su una piastra di Petri ed esposta all’azione HI-NANO per un tempo predeterminato. La misurazione della concentrazione delle infezioni virali serve  per calcolare il tasso di inibizione.
  • Risultato Tasso di inibizione del 93,54%.

Marco Pietro Lombardo

giornalista appassionato di tutto quanto fa tecnologia, caporedattore del quotidiano Il Giornale

Potrebbe interessarti

Coronavirus

Dal prossimo 6 agosto scatta l’obbligo di green pass per accedere a locali e servizi al chiuso. Per poter verificare la validità del certificato...

Fuori di Tech

L’inizio dell’Expo 2020, con sede a Dubai, è stato riprogrammato per ottobre 2021 e durerà fino al 31 marzo 2022. Questo rinvio è dovuto...

News

Le aziende italiane sempre più convinte per un futuro anche di smart working, ma serve credere e investire di più in innovazione e nuove...

Green Tech

Rowenta è un marchio che da oltre 150 anni si prendere cura della casa con prodotti innovativi in grado di migliorare la qualità della...

Advertisement

Newsletter


Advertisement

Ultime news

Italpress

Saranno i Monti Simbruini e l’area appenninica che si trova al confine tra il Lazio e l’Abruzzo a fare da cornice all’annuale Raduno Suzuki...

News

realme lancia l’innovazione della ricarica magnetica wireless per Android. Si chiama MagDart, con un caricabatterie wireless magnetico a 50W più rapido al mondo. A...

innovazione

Windows 365 è ufficialmente partito. Da oggi infatti è attivo il servizio che offre alle aziende di tutte le dimensioni un nuovo modo di...

Motor Tech

“Fit for 55” è il piano dalla Commissione Europea che prevede lo stop della vendita di auto a benzina e diesel entro il 2035....

Italpress

MILANO (ITALPRESS) – Un’efficienza energetica all’avanguardia, un risparmio economico considerevole e l’iconico piacere di guidare si combinano nei nuovi modelli ibridi plug-in entry-level della...

Fuori di Tech

Siamo ancora qui in ballo, per capire come sarà il dopo pandemia. Anche perché il Covid-19 ci ha fatto virare sempre di più verso...