Banner Content

Il progetto #ContinuiamoaCrescereInsieme riguarda la prima realtà italiana, di Roma, che si è convertita totalmente in asilo nido virtuale. Solo pochi giorni dopo la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado a causa del Covid-19.

Il progetto #ContinuiamoaCrescereInsieme

Una tutela per i più piccoli

È nato #ContinuiamoaCrescereInsieme, per iniziativa della società Crescere Insieme – Esperia. Il progetto per tutelare il benessere dei più piccoli che non potranno frequentare il nido durante l’emergenza Coronavirus. E durerà fino al rientro alla normalità per i bambini e le loro famiglie.

Crescere Insieme – Esperia, tra gli operatori italiani nei servizi dedicati all’infanzia (0-6), ha dovuto forzatamente interrompere l’attività didattica nei suoi asili nido e nelle sue scuole dell’infanzia. Piu di 1600 bambini già utenti delle strutture gestite da Esperia sono rimasti a casa, con i loro genitori, da un giorno all’altro. Senza che ci sia stato il tempo di preparare i piccoli e le loro famiglie a questo evento di crisi.

Le attività offerte ogni giorno

È stato creato, per questo motivo, il progetto di emergenza #ContinuiamoaCrescereInsieme per essere accanto ai piccoli e ai loro genitori. Nonostante l’impossibilità di ospitare i bambini nelle proprie strutture sul territorio nazionale.

La regolarità in questo momento nelle famiglie non può esserci e le routine sono messe a dura prova, per questo il team di Crescere Insieme offrirà quotidianamente le attività a cui i piccoli sono abituati:

  • Al mattino la cuoca proporrà la ricetta da fare per il pranzo e i suggerimenti per i genitori.
  • A metà mattina si suggerirà un lavoretto semplice che possa consentire di riempire il tempo, ma soprattutto di mantenere la continuità educativa.
  • All’orario del riposino gli educatori proporranno la lettura ad alta voce delle favole della nanna (stesso rituale che può essere proposto anche alla sera).
  • La Coordinatrice di ogni asilo affiancherà, da remoto, i genitori tutti i pomeriggi, per mantenere la continuità educativa e supportare quotidianamente le famiglie.
  • La psicologa si renderà disponibile attraverso linee dirette aperte ai genitori per consentire il confronto guidato, la condivisione di esperienze e la proposta di suggerimenti.
  • Una linea diretta verrà mantenuta anche con tutti gli esperti dei nidi, dal pediatra al nutrizionista, per concretizzare l’aiuto ai nuclei famigliari.

Il commento di Domenico Crea

“I nostri asili stanno lavorando più di prima in questi giorni perché abbiamo deciso di sostenere le nostre famiglie in questo momento di grandi paure e di difficoltà organizzative.

I nuclei familiari rischiano di implodere, isolati nelle loro case a fare i conti con smart working, nonni a rischio, piccoli agitati a causa dei cambiamenti nelle loro routine, informazioni da gestire non sempre attendibili, difficoltà a contattare medici di base e pediatri. I nostri telefoni suonano continuamente, le famiglie sono in crisi” ha commentato Domenico Crea, Direttore Generale di Crescere Insieme Esperia.

Tags: , , ,
Avatar

Related Article

Categorie